Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

I sacchi prepagati della Comunità della Val di Non per la raccolta dei rifiuti solidi urbani

Pubblicato

-

La Comunità della Val di Non, nell’ambito del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, ha reso noto che è possibile, per le utenze interessate (proprietari di seconde case, utenze turistiche, utenti temporanei per raccolta mele, ecc.), il ritiro agli Uffici Comunali o direttamente presso gli uffici del servizio TIA dei “sacchi prepagati” a integrazione della raccolta porta a porta del rifiuto secco.

I sacchi prepagati da 50 litri, normalizzati per colore e tipo nonché dotati di numero identificativo codice a barre, vengono distribuiti in confezioni da 5 al costo di 19,20 euro per ognuna.

Per il ritiro dei sacchi l’utente dovrà eseguire il pagamento tramite bonifico bancario oppure tramite POS direttamente agli Uffici della Comunità della Val di Non Servizio TIA e poi recarsi agli uffici Comunali o della Comunità con la ricevuta di versamento.

PubblicitàPubblicità

Il sacco dovrà essere chiuso e contenere unicamente rifiuto secco domestico. Il conferimento del sacco in plastica al Servizio di raccolta verrà effettuato negli stessi giorni e con le stesse modalità del servizio porta-porta.

L’uso del sacco prepagato non esonera l’utente dal pagamento della tariffa, ma costituisce un servizio supplementare.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Una scuola tutta nuova per gli alunni di Denno e Sporminore

Pubblicato

-

Una scuola tutta nuova, luminosa, funzionale. Il luogo ideale dove crescere e imparare. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Ville d’Anaunia: le caserme dei Vigili del Fuoco saranno ammodernate

Pubblicato

-

Le tre caserme dei Vigili del Fuoco volontari di Nanno, Tassullo e Tuenno saranno interessate da lavori di ammodernamento. Il Consiglio comunale ha approvato anche l’assestamento di bilancio, mentre sono state bocciate le due opposizioni alla bonifica del Comitato bosco. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Sequestrati in Val di Non ben 133 kg di funghi porcini

Pubblicato

-

Nella giornata di ieri il personale forestale e di custodia della stazione di Fondo, coadiuvato dai colleghi della stazione di Rumo e dell’Ufficio distrettuale delle foreste di Cles, hanno provveduto ad un controllo della raccolta dei funghi nei comuni di Castelfondo e Brez.

L’operazione di vigilanza ha portato alla redazione di 28 verbali di contravvenzione per violazioni in materia di raccolta di funghi (quasi tutte per raccolta oltre i limiti consentiti) e di 3 verbali per transito non autorizzato su strade forestali.

Si è proceduto inoltre alla confisca di 133 kg di funghi, quasi tutti porcini. 

PubblicitàPubblicità

I funghi sono stati devoluti in beneficenza presso strutture locali ad eccezione di un limitato quantitativo che è stato distrutto per dubbia commestibilità, a causa del cattivo stato di conservazione.

In virtù del particolare periodo climatico, che ha favorito una copiosa produzione di funghi nel bosco, molti raccoglitori non si sono accontentati dei 2 kg per persona per giorno previsti dalla legge, superando in molti casi il limite consentito.

Eclatante il caso in cui sono stati contestati 29.5 kg a carico di un singolo raccoglitore che aveva provveduto a nascondere i porcini nel vano della ruota di scorta della propria autovettura.

Nei prossimi giorni è prevista un’intensificazione dei controlli sul territorio provinciale.

Si ricorda che la raccolta è consentita solo dalle ore 7 alle ore 19 nel limite tassativo di 2 kg a testa.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza