Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Arco: percorso ad ostacoli per i disabili in via Galas

Pubblicato

-


Percorso ad ostacoli per i disabili ad Arco e scarsa attenzione da parte della Giunta Betta verso chi purtroppo è diversamente abile.

La foto raffigura il marciapiede di via Bruno Galas all’altezza del numero civico 16, dove per un disabile o per chi deambula è impossibile continuare.

Nel bel mezzo del marciapiede infatti si vede un albero che ostruisce il cammino, mentre sulla destra la strada è sbarrata da una rampa usata come deposito dei carrelli sita davanti al negozio Orvea.

PubblicitàPubblicità

Rampa che ora non viene più usata visto che l’entrata è stata spostata.

La via è quindi inaccessibile ai disabili e a fatica per i pedoni normodotati.

Per le biciclette poi non se ne parla proprio.

Per superare gli ostacoli i residenti devono scendere dal marciapiede e farsi un pezzo di strada sulla carreggiata dove transitano le macchine per poi rientrare.

Una manovra da autentico suicidio.

La domanda viene spontanea. Chi ha rilasciato il permesso per realizzare la rampa avrà tenuto in considerazione che esistono anche i disabili? ai posteri, oppure al Sindaco Betta, l’ardua sentenza.

 

Pubblicità
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Tragedia ad Arco, bambino muore investito

Pubblicato

-


In via Nas ad Arco tragico investimento alle ore 19.00 di oggi.

Un’autovettura ha investito un bambino di 3 anni che è deceduto sul posto. 

Sul luogo dell’incidente sono arrivati l’ambulanza di Trentino emergenza insieme ai vigili del fuoco e alla polizia locale.

Pubblicità
Pubblicità

Da Trento si è subito alzato l’elicottero, ma purtroppo i soccorsi sono stati inutili.

Le ferite del piccolo di 3 anni erano troppo gravi e non c’è stato nulla da fare

Per il momento la dinamica dell’incidente è ancora sconosciuta. Pare però che il piccolo sia stato investito davanti a casa.

La strada è tutt’ora chiusa per permettere i rilievi alla polizia Locale.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Rugby Benacense: la questione campi arriva fino al Coni di Trento

Pubblicato

-


Il presidente della Rugby Benacense Tommaso Caceffo, assieme ad Angelo De Pasca e Debora De Pasca, componenti del direttivo, ha incontrato martedì la presidente del Coni Trentino Paola Mora.

«La notizia migliore – spiega Caceffo – è che stando a quanto ci ha detto Mora, il nostro sfratto dal campo di San Giorgio di Arco è solo temporaneo. Tale informazione è stata data, alla stessa Mora, dall’assessora arcense TaverniniSe questo è confermato, è davvero una cosa positiva, anche se non si capisce perché questo non sia stato detto anche agli organi di stampa o direttamente a noi, costringendoci a un davvero difficile trasloco di tutti i nostri materiali.

Comunque la presidente Mora ha detto anche di voler promuovere un incontro con gli amministratori locali di Arco e di Riva, coinvolgendo anche i presidenti federali provinciali del rugby e dell’hockey prato. Tutti segnali positivi e di collaborazione, da cogliere con assoluto favore».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Esce di strada e finisce sul muretto

Pubblicato

-


Singolare incidente oggi poco dopo mezzogiorno a Ceniga in via al Ponte.

Un’autovettura per cause ancora imprecisate è uscita di strada finendo sopra ad un muretto.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno dovuto riportare il mezzo sulla carreggiata. Non ci sono feriti. 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza