Connect with us
Pubblicità

Trento

All’Aquila non basta un gran primo tempo: vince Milano 86-78

Pubblicato

-

La Dolomiti Energia Trentino gioca un primo tempo di carattere e qualità ma complice un terribile terzo quarto da 25-11 di parziale cede al Forum contro la capolista Milano per 86-78: nella 14a giornata di campionato i bianconeri vedono interrompersi la striscia di quattro successi consecutivi che l’avevano fatta entrare nelle prime otto, e si giocheranno con Brindisi i punti per tentare l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia.

Marble (14 punti) e Craft (10 e 9 assist) sono gli ultimi ad alzare bandiera bianca nel finale al Forum.

La Dolomiti Energia tornerà a giocare alla BLM Group Arena domenica 13 gennaio contro l’Happy Casa Brindisi: il match contro i pugliesi che chiuderà il girone di andata in Serie A, come detto, sarà determinante per definire la griglia delle Final Eight di Coppa Italia di metà febbraio.

Pubblicità
Pubblicità

La cronaca. I bianconeri approcciano bene il match, specialmente in difesa (4-8): Milano perde qualche pallone di troppo, ma appena ritrova ordine in attacco vola via grazie alle ottime percentuali al tiro e a qualche errore di troppo dei bianconeri.

Gomes e Mian provano ad “aprire la scatola” della difesa meneghina (13-10), ma dopo due canestri in penetrazione di capitan Cinciarini sono Craft e Jovanovic a pareggiare i conti a quota 18 dopo i primi 10’.

Pubblicità
Pubblicità

La Dolomiti Energia continua a mettere in difficoltà i padroni di casa grazie ad una difesa di ferro e grazie all’apporto offensivo della propria panchina: prima è Mian a far male alla difesa dell’AX (10 punti all’intervallo lungo per Fabio), poi è il turno di Jovanovic.

Il lungo serbo nel giorno del 25° compleanno segna 7 punti consecutivi che riportano avanti i bianconeri, compresa la prima tripla della stagione, e i primi 20’ si chiudono con gli ospiti avanti di una lunghezza sul 39-40.

Nel terzo quarto però la reazione della capolista è decisa: i bianconeri faticano a trovare ritmo offensivo, e mettere il freno a Della Valle e compagni quando Milano gioca in scioltezza è impresa complessa anche per una Dolomiti Energia magari imprecisa ma sempre dura a morire.

L’Armani Exchange produce un terzo periodo da 25-11 di parziale che caccia indietro l’Aquila, ma la partita è ancora tutta da vivere.

Marble e Craft ad alzare bandiera bianca non ci pensano nemmeno, Mian e Flaccadori non sono da meno: Milano è cinica ma ogni volta che abbassa di un’inezia la propria intensità si vede i bianconeri ritornare a tiro. La schiacciata di Gudaitis fa tirare al Forum un sospiro di sollievo: la capolista continua a volare, la Dolomiti Energia si giocherà le proprie chance di accesso alla Coppa Italia domenica prossima contro Brindisi.

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: «Abbiamo cercato di togliere Milano dalle proprie sicurezze nel primo tempo e ci siamo riusciti, ma non abbiamo saputo approfittarne del tutto arrivando all’intervallo lungo avanti solo di uno. Non abbiamo avuto mai grande energia o grande inerzia nel secondo tempo non siamo riusciti a cambiare marcia: abbiamo dato continuità ad alcuni aspetti su cui stiamo lavorando ma abbiamo forzato troppo in attacco e ci è mancata un po’ di capacità a crescere dentro la partita. Ora testa ed energie verso il match di domenica con Brindisi».

A|X Armani Exchange Milano 86

Dolomiti Energia Trentino 78

(18-18, 39-40; 64-51)

A|X Armani Exchange Milano: Micov 2, Milesi ne, Gudaitis 19, Bertans 5, Fontecchio 4, D’Ambrosio ne, Kuzminskas 13, Cinciarini 11, Burns, Jerrells 10, Omic 4, Della Valle 18. Coach Pianigiani.
Dolomiti Energia Trentino: Marble 14 (2/6, 2/3), Pascolo 6 (3/5), Mian 13 (2/5, 2/4), Forray 4 (2/6, 0/1), Craft 10 (5/9, 0/3), Mezzanotte ne, Gomes 5 (1/2, 1/4), Hogue 7 (3/6), Lechthaler 2 (1/1), Jovanović 9 (3/7, 1/1). Coach Buscaglia.

Arbitri: FilippiniWeidmann, Paglialunga. 
NOTE: Tiri da due: MIL 23/35, TRE 24/53. Tiri da tre: MIL 7/21, TRE 6/18. Tiri liberi: MIL 19/24, TRE12/16. Rimbalzi: MIL 40 (Kuzminskas 12), TRE 31 (Gomes 9). Assist: MIL 24 (Cinciarini 5), TRE 17 (Craft 9)Recuperi: MIL 4 (Jerrells 2), TRE 11 (Pascolo 4).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come accedere
    Dopo le ultime correzioni dell’Authority Arera, il primo luglio è pronto a partire il bonus sociale che prevede uno sconto automatico in bolletta di luce, acqua e gas. Cos’è il bonus sociale Il bonus sociale... The post Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come […]
  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza