Connect with us
Pubblicità

Trento

L’ultimo delirio gender: alcuni maschietti hanno il ciclo

Pubblicato

-

In questi giorni a Trento si è riacceso il confronto sui percorsi Gender, attivati e poi sospesi in 24 istituti scolastici del Trentino, grazie alla decisione del presidente della provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.

Oltre Manica l’ideologia del gender durante le lezioni ha portato sui banchi di scuola dei preadolescenti il tema del ciclo mestruale.

La nuova trovata del “genderly correct” viene quindi dall’Inghilterra, ormai abbondantemente assuefatta a simili carnevalate intellettuali, dove, nel comune di Brighton, il consiglio degli insegnanti ha partorito un geniale report secondo cui: «Trans, ragazzi e uomini e persone “non binary” possono avere il ciclo».

Pubblicità
Pubblicità

Pertanto – prendete nota se vi era sfuggito – «le mestruazioni devono includere tutti i sessi». Insomma ai bambini delle scuole, durante le lezioni di educazione sessuale, sarà insegnato che “tutti i generi” possono avere le mestruazioni.

Il motivo di questa singolare iniziativa è, per certi versi, più ridicolo dell’iniziativa stessa: contrastare lo “stigma” sulle mestruazioni; ecco perché i contenitori per gettare gli assorbenti saranno forniti in tutti i bagni e a disposizione di tutti i bambini.

Una domanda sorge spontanea: ma quale stigma?  – si chiede Vincenzo Gubitosi su Provita.

Pubblicità
Pubblicità

Da che mondo è mondo si sa che i bambini non hanno (perché non possono avere) uno spirito critico: la loro capacità di giudizio è in formazione, ed è la cosa più naturale del mondo che siano portati a fuggire, disprezzare o ridicolizzare certi fenomeni senza neanche sapere il perché.

Da che mondo è mondo li si abitua a conoscere e giudicare “normale” tutto ciò che è “naturale”. Non c’è mai stato bisogno, in tutta la storia dell’istituzione scolastica, di un seminario di educazione alla non discriminazione sulla base delle mestruazioni. Quando ci siamo arrivati? Nell’era gender.

Pubblicità
Pubblicità

Gli insegnanti di Brighton, contestualmente all’approvazione del report, hanno rilasciato questa dichiarazione: «Incoraggiando un’educazione efficace sulle mestruazioni e sulla pubertà, speriamo di ridurre lo stigma e garantire che nessun bambino o giovane si vergogni di chiedere prodotti per le mestruazioni all’interno o all’esterno della scuola se ne hanno bisogno.

 Il nostro metodo riconosce il fatto che alcune persone che hanno il ciclo sono trans o “non binari”». Allora diciamola tutta: bisogna metter su questa farsa non perché i bambini abbiano bisogno di “un’educazione efficace sulle mestruazioni” – che solo a leggerla sembra una sceneggiatura di Woody Allen – ma perché “alcuni maschietti hanno il ciclo”, secondo l’illuminata conclusione di questi cattivi maestri.

Insomma nessuno stigma, solo – si direbbe – il sacrosanto disappunto dei bambini quando si vuole far credere loro che anche con la natura si può giocare al gioco delle tre carte

Fonte: The Telegraph

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]

Categorie

di tendenza