Connect with us
Pubblicità

Trento

No alla videosorveglianza nelle RSA, sì a dotazioni infermieristiche sicure

Pubblicato

-

Telecamere, occhi elettronici dentro gli asili e le RSA per «prevenire maltrattamenti e violenze».

Questa l’idea lanciata dal consigliere provinciale di Forza Italia Giorgio Leonardi attraverso una mozione presentata all’attenzione della giunta provinciale sta facendo discutere.

Per il consigliere di Forza Italia si tratta di una proposta a tutela delle categorie deboli che «non punta a trasformare le attività in un reality show, né a criminalizzare gli operatori che svolgono un lavoro prezioso per tante famiglie»

Pubblicità
Pubblicità

L’idea nasce dopo i numerosi episodi successi in Italia ma anche per quanto successo all’interno di una struttura ubicata nel Trentino meridionale anni addietro.

Leonardi si riferisce ad un suo esposto e ad alcune interrogazioni presentate quando era consigliere provinciale del Pdl dove erano stati chiesti lumi all’allora Giunta Dellai su una casa  che ospitava dei disabili che erano stati protagonisti di pesanti situazioni, ma anche ad un episodio che ha riguardato una ragazza in ipotermia che 5 anni fa fu ustionata con delle bottiglie d’acqua bollente dentro la struttura.

L’obiettivo è quindi quello di prevenire maltrattamenti e violenze e di garantire una maggiore qualità e sicurezza dell’assistenza e della cura degli utenti.

Pubblicità
Pubblicità

Nella premessa della mozione Leonardi sottolinea come «troppo spesso la cronaca riporta episodi di maltrattamenti fisici e psicologici sui minori in ambiente scolastico e su anziani e disabili all’interno delle residenze assistenziali».

Il documento del consigliere di Forza Italia impegna la giunta, in caso di episodi di questo genere, a sostenere dei percorsi di assistenza e di supporto alle vittime di maltrattamento e alle loro famiglie.

Pubblicità
Pubblicità

Sulla proposta del consigliere provinciale Leonardi è intervenuto il Presidente Daniel Pedrotti del Consiglio Direttivo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Trento (OPI).

Pedrotti ritiene che non sia attraverso l’uso delle telecamere che i pazienti vengono tutelati ed assistiti al meglio.

«L’installazione della videosorveglianza serve davvero a garantire una maggiore sicurezza agli anziani e come deterrente ai maltrattamenti? O va semplicemente a ledere il rapporto di fiducia che ci deve essere tra i pazienti ricoverati e chi se ne prende cura?» – Questo si chiede

«Condividiamo che il problema dei maltrattamenti sia significativo,  – spiegano  – anche se fosse isolato ad un unico episodio, ma riteniamo che la videosorveglianza negli ambienti di cura e di vita degli ospiti, in particolare quelli più intimi quali le stanze e i bagni, sia una modalità tecnologica che viola i diritti fondamentali quali la dignità, la libertà, l’autonomia e la riservatezza della persona e dei famigliari e dei professionisti e operatori».

E ancora: Come già evidenziato in documenti di posizionamento di questo Ordine, oltre ad interventi formativi e organizzativo-gestionali, riteniamo che una strategia di cui dovrebbe farsi promotrice la politica è garantire dotazioni organiche sicure con particolare riferimento alle RSA e Strutture Sanitarie Private convenzionate con il SSP al fine di migliorare la sorveglianza e la qualità delle cure dei pazienti. A livello italiano e provinciale emerge che il rapporto infermiere/paziente-ospite è significativamente sottodimensionato rispetto alle evidenze della letteratura internazionale e i dati più preoccupanti sono relativi ai contesti di RSA con possibili conseguenze in termini di sicurezza degli ospiti, dignità e valorizzazione della professione infermieristica. La letteratura internazionale è ormai concorde dell’associazione positiva fra “dose” infermieristica e esiti assistenziali. E’ evidente che un rapporto infermiere/paziente allineato con gli standard internazionali oltre a migliorare gli esiti assistenziali quali ad esempio la disabilità – autonomia, lesioni da decubito, infezioni, cadute, sicurezza e mortalità, offre maggiori opportunità di vigilanza infermieristica ai pazienti».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza