Connect with us
Pubblicità

Trento

Cartelle dei rifiuti impazzite a Trento, Dolomiti ambiente nella bufera

Pubblicato

-

C’è chi dice che siano 9.000 in arrivo per i contribuenti trentini che credevano di aver pagato il giusto per quanto riguarda la tassa dei rifiuti. 

In questi giorni sono cominciate ad arrivare nelle cassette delle lettere a diversi residenti del Comune di Trento, dei “ricalcoli” sulle tariffe dei rifiuti per delle presunte dichiarazioni  secondo i vertici di Dolomiti ambiente «infedeli» di occupazione dei locali

I cittadini sui social sono indignati perché rischiano di dover pagare degli arretrati per gli ultimi 5 anni. 

Pubblicità
Pubblicità

Sulla richiesta (vedi sotto) vengono citati dei controlli e delle verifiche che non sono mai stati effettuati nella case dei cittadini.

Ci sono alcuni casi paradossali come quello di un cittadino che vive in una casa di 100 mq, ma che invece per l’agenzia delle entrate risulta essere di 140 mq.

Alcuni cittadini si sono rivolti prontamente allo sportello e gli operatori hanno ammesso l’errore.

Pubblicità
Pubblicità

Purtroppo però, come sempre succede con l’amministrazione pubblica, è il cittadino che deve dimostrare la propria buona fede.

Questo comporta una grave perdita di tempo e il ritrovamento della documentazione necessaria per dimostrare che è tutto in regola.

Ricordiamo che la Dolomiti energia, ex Trenta S.P.A. composta dalla SIT e dall’azienda municipalizzata di Rovereto, in poche parole dai comuni di Trento e Rovereto deve restituire quasi 70 milioni di euro alle famiglie trentine, cioè l’iva versata indebitamente negli ultimi 10 anni sulle bollette dei rifiuti.

Si tratta mediamente di circa 50 euro per ogni anno, che sommati negli ultimi 10 anni diventano 500 euro per famiglia. (naturalmente la cifra è indicativa e cambia da famiglia a famiglia).

A dirlo sono le sentenze della Magistratura, della Consulta e della Suprema Corte di Cassazione che di merito, anche a livello locale hanno confermato l’impraticabilità della tassa su altra tassa.

la Suprema Corte di Cassazione – Sezione Tributaria – aveva dichiarato (sentenza n. 17526 del 9 agosto 2007) la non imponibilità ai fini Iva del servizio di raccolta dei rifiuti.

Principio raccolto successivamente dalla Corte Costituzionale con l’arcinota sentenza n. 238 del 16 luglio 2009 che dichiarava illegittima l’Iva sulla Tia (Tariffa di igiene ambientale) perché non si può applicare “la tassa sulla tassa”

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori
    Dopo l’ultima impennata del costo del carburante che da mesi va avanti sia in Italia che all’estero, i Paesi produttori di petrolio hanno deciso di trovare un accordo per frenare questa tendenza. L’incremento La tendenza... The post Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori appeared first on Benessere Economico.
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza