Connect with us
Pubblicità

Trento

Ghezzi, (Futura) «Troppi suicidi nel carcere di Trento»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Futura 2018 – attraverso una breve nota –  conferma la vicinanza ai familiari di S. E. A. il detenuto tunisino trentaduenne che si è tolto la vita la scorsa notte nel carcere di Spini di Gardolo.

«Un’altra tragedia umana e sociale. Un altro essere umano morto in cella. A Trento, struttura modello o quasi, cominciano ad essere troppi. I dati statistici parlano di una frequenza ben superiore alla media nazionale» – esordisce la nota

«Sono da poco tornato dalla casa circondariale dove per oltre due ore, insieme agli avvocati Andrea de Bertolini e Filippo Fedrizzi, mentre si svolgevano le operazioni per il ripristino della “normalità”, ho atteso di poter svolgere la visita ispettiva che è un diritto (e direi anche un dovere) del consigliere regionale. Comprendo come non sia stato possibile, nei particolari frangenti delle operazioni di oggi, essere ammesso nella zona di detenzione: di certo mi ripresenterò presto a quei cancelli. Per cercare di capire» spiega il consigliere Paolo Ghezzi.

Pubblicità
Pubblicità

E ancora: «Senza voler fare alcuna speculazione politica su una tragedia umana e sulle circostanze particolari (e complesse, come abbiamo potuto apprendere) del caso specifico, le dimensioni della protesta che è divampata dopo che si è diffusa la notizia della morte del detenuto, nel cuore della notte, ripropone il tema dei diritti umani dentro la struttura carceraria di Trento». 

Secondo Ghezzi «la pena deve avere, secondo i principi della nostra civiltà giuridica, una funzione socialmente riabilitativa oltre che “retributiva” dei reati commessi. »

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

A Cavareno si impara l’inglese

Rovereto e Vallagarina8 ore fa

A Folgaria «La lingua batte dove il dente duole»

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Bartolomeo Carneri: un trentino illustre valorizzato a Vienna

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Avio: in corso i lavori di sistemazione della strada forestale

Trento9 ore fa

Riconoscimenti OMS-UNICEF: anche i Consultori e i servizi della Comunità di Apss sono Baby Friendly

Trento9 ore fa

Rincari e effetti per i servizi di assistenza, Segnana ha incontrato U.P.I.P.A e Spes

Trento9 ore fa

Fugatti: “Assestamento di bilancio pienamente operativo”

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

“Aperitorno al futuro”: in Val di Sole un workshop per permettere ai giovani di far sentire la propria voce

Cani Gatti & C10 ore fa

ENPA chiede la riduzione dell’IVA al 10% per pet food e spese veterinarie

Italia ed estero10 ore fa

Nuova inquietante gaffe di Biden. «Jackie, dove sei?», ma la deputata è morta in agosto

Trento11 ore fa

L’Ospedale Santa Chiara di Trento per la terza volta «Amico delle Bambine e dei Bambini»

Vita & Famiglia11 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita: «Di sicuro solo la morte di un bambino»

Trento11 ore fa

Coronavirus, nelle ultime 24 ore in Trentino 658 nuovi positivi

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Ala: serata in ricordo del poeta Giuseppe Caprara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza