Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Tres, dopo 15 anni alla Vigilia di Natale torna il presepe vivente

Pubblicato

-

A Tres il presepio prende vita. Illuminato dalla stella cometa, la sera di lunedì 24 dicembre il parco del Pra dal Lac’ si trasformerà in Betlemme e farà rivivere la magica atmosfera della nascita di Gesù.

Al chiarore delle fiaccole gli abitanti del paese animeranno il presepio vivente: ci saranno la stalla con la Natività circondata dagli angeli che attende l’arrivo dei Re Magi, ma anche il castello di Re Erode e l’osteria, il recinto delle pecore e l’angolo dei pastori, il fabbro con gli attrezzi del mestiere, il forno del pane, il pozzo e i viandanti.

I figuranti, tra adulti e bambini, saranno oltre 80. A interpretare Gesù Bambino, come da tradizione, sarà l’ultimo nato nel Paese.

PubblicitàPubblicità

La macchina organizzativa della Pro Loco di Tres, supportata da tutte le associazioni del paese e da molti cittadini, è al lavoro da diverse settimane per allestire gli scenari, cucire gli abiti e definire tutti i dettagli, dalle musiche al copione.

Pubblicità
Pubblicità

Il presepio vivente è un gradito ritorno a Tres, dopo quasi 15 anni di assenza. La primissima edizione è andata in scena infatti nel 1990, per volontà di Franco Bussolati, Beppe Negri e Celestino Zadra, per anni instancabili animatori di una tradizione che ha richiamato gente da tutta la Valle di Non.

Memori delle emozioni che avevano vissuto da bambine, alcune rappresentanti della Pro Loco hanno voluto fortemente ricreare la magica atmosfera del presepio e con grande impegno e fatica hanno coinvolto protagonisti di allora e nuove leve di oggi. L’entusiasmo è stato contagioso.

Pubblicità
Pubblicità

L’appuntamento è dunque per la vigilia alle 21.30. La rappresentazione si concluderà con l’entrata in chiesa di tutti i figuranti per partecipare alla celebrazione della Santa messa.

Si replica il 6 gennaio alle 17, poi seguirà la benedizione dei bambini. Al termine delle rappresentazioni ci saranno tè caldo, brulé e panettone per tutti.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Bar Dambel cerca un gestore

Pubblicato

-

L’amministrazione comunale di Dambel cerca un gestore per il bar del paese. È stato indetto un bando di gara per l’affidamento a decorrere dal 20 febbraio per 6 anni (prorogabili di altri 6) della gestione del bar destinato ad “attività multiservizi”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Cavareno corsi d’inglese per tutti i livelli con un’insegnante qualificata CELTA

Pubblicato

-

Il Comune di Cavareno propone dei corsi di inglese per tutti i livelli condotti da Stefania Chini, insegnante qualificata CELTA (Cambridge Certificate in Teaching English to Speakers of Other Languages) e giovane mamma che si è da poco trasferita in alta Val di Non. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Cavareno, cade dal muretto di una stalla. 58 enne in rianimazione

Pubblicato

-

Ieri pomeriggio a Cavareno un 58 enne è caduto da un muretto esterno ad una stalla.

L’uomo ha fatto un volo di circa tre metri e mezzo.

Stava lavorando nell’azienda agricola di Giuseppe Battisti, un suo parente.

Pubblicità
Pubblicità

Nessuno ha assistito all’incidente, il 58 enne è stato trovato con il volto riverso a terra dopo la caduta.

Sul posto sono subito arrivati i soccorsi e da Mattarello si è alzato in volo anche l’elicottero. L’uomo è stato stabilizzato sul posto ed elitrasportato d’urgenza all’ospedale Santa Chiara dove è stato subito operato per un forte trauma cranico che preoccupa. Si trova ora nel reparto di terapia intensiva e la prognosi è ancora riservata. Durante il trasporto è sempre stato cosciente

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza