Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Strada chiusa per Tovel, il sindaco Facinelli: «Abbiamo lavorato a lungo per trovare delle soluzioni, ma pare non ci siano i presupposti per derogare alla chiusura»

Pubblicato

-

La Strada Provinciale n.14 del Lago di Tovel rimarrà chiusa per tutta la stagione invernale, fino al 30 aprile.

La Val di Tovel ha un potenziale turistico anche invernale e, nonostante i numerosi problemi, negli ultimi tre anni la Provincia ha derogato all’ordinanza di chiusura e la strada è stata inserita tra quelle dove effettuare lo sgombero neve.

Nel gennaio 2016 è stata chiusa dopo che sull’asfalto sono caduti numerosi massi. Il principale, una lastra dello spessore di circa un metro per dieci metri quadrati di superficie, si è invece fermata a monte della strada e si trova ora sospesa nei pressi della canaletta per uso irriguo realizzata nell’Ottocento e che serve il consorzio irriguo.

Pubblicità
Pubblicità

Lo scorso anno, il 1° dicembre 2017 è stata chiusa per il formarsi di ghiaccio sul manto; si è deciso di non procedere con ulteriore spargimento di sale per il pericolo di inquinamento delle sorgenti di acqua potabile.

Quest’anno, a seguito delle precipitazioni di fine ottobre si è creata una situazione di pericolo di caduta massi.

Il responsabile del Servizio Geologico del dipartimento della Protezione civile, dott. Mauro Zambotto, ha valutato la pericolosità della situazione e ha ritenuto che non ci siano gli estremi per una deroga all’ordinanza di chiusura della strada n. 66 del 1995 del Presidente della Giunta provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

E’ una situazione che mi sta particolarmente a cuore – commenta il sindaco di Ville d’Anaunia Francesco Facinelli –. Il mio pensiero va a Lorenzo Valentini e alla sua famiglia; hanno avuto il coraggio e l’intraprendenza di ristrutturare il Capriolo, facendolo diventare un ristorante elegante, bello, dove si trascorrono ore piacevoli. Io e la mia amministrazione crediamo fortemente nello sviluppo turistico del nostro territorio, nella valorizzazione anche invernale della Val di Tovel e ci siamo attivati per sostenere l’attività di Lorenzo, trovando le soluzioni ai diversi problemi che si sono verificati. La chiusura della strada, a poche settimana dall’apertura del locale crea evidentemente un danno enorme”.

Pubblicità
Pubblicità

“In queste sei settimane abbiamo lavorato intensamente per trovare soluzioni – prosegue il sindaco – numerosi sono stati gli incontri con i funzionari provinciali, in particolare con l’ing. Silvio Zanetti responsabile del Servizio Gestione strade e con l’ing. Filiberto Bolego che coordina l’ufficio gestione strade per la zona ovest: entrambi ritengono che il rischio sia troppo elevato per aprire la strada.

Quello che ho chiesto fermamente è una relazione tecnica che evidenzi l’effettivo stato di pericolosità dell’area e lo quantifichi e i dati oggettivi sull’aumento del rischio a seguito dei fenomeni alluvionali di fine ottobre.

Con il dirigente del Dipartimento infrastrutture e mobilità, l’ing. Raffaele De Col, stiamo programmando gli interventi di messa in sicurezza che dovranno essere messi in atto al disgelo (febbraio-marzo) per poter riaprire la strada in vista della stagione estiva.

Ovviamente siamo in stretto contatto con l’assessore Giulia Zanotelli e il presidente Maurizio Fugatti; entrambi confermano la posizione del servizio strade ritenendo che non ci siano i presupposti minimi per derogare alla chiusura. La richiesta, che abbiamo espresso in modo fermo e chiaro ai nostri rappresentanti politici  è che siano fatti tutti i lavori di messa in sicurezza, in tempi brevi, per garantire l’apertura della strada durante tutto l’anno, anche nella stagione invernale.

Il presidente del Parco, il dott. Joseph Masè si è mantenuto costantemente informato e sarà coinvolto per la fase autorizzativa del lavori di messa in sicurezza. Rimanere uniti, evitare di scaricare le responsabilità sugli altri, mantenere e coltivare relazioni stabili è indispensabile per poter ottenere risultati: in questo caso – conclude Facinelli – ciò che l’amministrazione chiede fortemente, insieme all’intera comunità, è che la strada sia aperta tutto l’anno in condizioni di sicurezza”.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza