Connect with us
Pubblicità

Sport

Eurocup, Mezzanotte si mette in luce nell’ultimo match dell’Aquila ma vince Valencia 95-83

Pubblicato

-

L’Aquila Basket, già eliminata, lotta fino in fondo contro una super big europea come Valencia e saluta con una sconfitta 83-95 la sua terza avventura in EuroCup: 16 punti a testa per un ottimo Marble e un incisivo Hogue (8 rimbalzi e 3 recuperi), 12 per Mezzanotte che ha saputo sfruttare bene i tanti minuti a disposizione (29’).

La Dolomiti Energia tornerà a giocare alla BLM Group Arena il 30 dicembre per la partita contro la Virtus Bologna (biglietti disponibili online a questo link)i prossimi due turni di campionati vedranno i bianconeri impegnati a Pesaro (domenica 23, ore 18.15) e Pistoia (mercoledì 26, ore 18).

La cronacaCoach Maurizio Buscaglia lascia a riposo precauzionale Davide Pascolo e inserisce AndreaMezzanotte in quintetto: l’ala classe ‘98 è subito protagonista in attacco (4 punti rapidi) e aiuta Trento a restare a contatto nonostante il buon avvio di Valencia ispirato da Tobey e Matt Thomas (10-12). Una stoppatona di Beto e 8 punti quasi consecutivi di Marble permettono alla Dolomiti Energia di finire sotto di 3 lungheze il primo quarto di gioco (18-21).

Pubblicità
Pubblicità

Valencia allunga sfruttando il proprio mortifero tiro da 3 punti: a metà del secondo quarto gli arancioni sono 8/11 e scappano sul +17 (20-37). Mezzanotte ne mette altri 5 in un amen, Hogue tornato in campo dà una scossa con un bel gioco da 3 punti e una gran schiacciata su assist di Marble(35-46). I bianconeri proseguono il priprio buon momento con le stoccate di Hogue e Craft, rientrando fino al meno 6 on cui si va all’intervallo lungo (46-52).

Devyn non vuole rallentare (14 punti personali e 55-59 sul tabellone), ma Valencia è spietata e in un attimo riprende il controllo della partita a forza di triple e palle perse forzate ai bianconeri (58-77). Il 15-16 degli spagnoli nel terzo quarto però non spaventa i trentini, che nel quarto periodo partono forti con Mezzanotte e Forray a colpire con continuità dall’arco dei 6.75: Beto appoggia il layup del meno 9 costringendo coach Ponsarnau al timeout (69-78), Trento riesce ad assorbire la contro-reazione degli arancioni ma la tripla di Martinez ridà inerzia agli ospiti nel finale.

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: «Abbiamo concluso la nostra avventura nell’EuroCup 2018-19, che si è confermata una competizione di altissimo livello e che ci ha resi orgogliosi di farne parte. Ora ci concentreremo sul campionato, a partire dal match di domenica a Pesaro: in bocca al lupo a Valencia per il resto della stagione, sono una squadra davvero fortissima e stasera lo hanno dimostrato. E ci tengo a ringraziare i nostri tifosi, che per tutto il nostro cammino europeo ci sono stati accanto facendosi sentire e facendoci sentire sempre amati e sostenuti, anche questa sera quando eravamo già eliminati».

Dolomiti Energia Trentino 83

Valencia Basket 95

(18-23, 46-52; 61-78)
Dolomiti Energia Trentino: Marble 16 (4/6, 1/3), Mian 8 (1/2, 1/5), Forray 11 (1/3, 3/6), Craft 5 (2/3, 0/1), Mezzanotte 12 (3/4, 2/5), Gomes 14 (5/6, 1/7), Hogue 16 (7/10), Lechthaler, Jovanović (0/1). Coach Buscaglia.

Valencia Basket: Garcia 3, Abalde 4, Labeyrie 17, Diot 5, Van Rossom ne, Thomas W. 3, Tobey 8, Vives 10, Martinez 20, Thomas M. 20, Doornekamp 5, Galarza. Coach Ponsarnau.

ArbitriPapapetrou, Van den Broeck, Nikolic
NOTE: Tiri da due: TRE 23/35, VAL 18/26. Tiri da tre: TRE 8/27, VAL 13/24. Tiri liberi: TRE 13/23, VAL 20/27. Rimbalzi: TRE 28, VAL 25. Assist: TRE 17, VAL 19Recuperi: TRE 13, VAL 8Spettatori:1.619.

Pubblicità
Pubblicità

Sport Trentino

Il trentino Lorenzo Paissan è campione d’Europa sui 100 metri

Pubblicato

-

Impresa clamorosa di Lorenzo Paissan (Lagarina Team) che è riuscito in finale a diventare il Campione d’Europa Under 20! (qui il video della gara)

Vittoria con 10.44 con vento nullo nettamente sul polacco Antoni Plichta, secondo con 10.52.

Terzo il brit Chad Miller con 10.53. Poi i tre tedeschi Ansah (10.55), Wulff (10.62) e Kocevar (10.62). Saltato il favorito brit

Pubblicità
Pubblicità

Nei 100 maschili agli Europei U20 in un evento in cui, nella storia del nostro sport, solo Filippo Tortu a Grosseto nel 2017, era riuscito a vincere per i colori azzurri.

Con lui, sul podio della storia della manifestazione, anche 3 bronzi con Pierfrancesco Pavoni nel 1981, Alessandro Orlandi nel 1991, e Giuseppe Aita nel 2007.

Fra poche ore a scendere in gara sarà Aldo Andrei, l’altro atleta Trentino del Gruppo Sportivo Valsugana fra i favoriti nella marcia.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino, la guardia è James Blackmon

Pubblicato

-

Arriva a Trento il secondo miglior realizzatore della Serie A 2018-19. Coach Brienza: «Ha qualità tecniche che lo rendono il giocatore ideale da inserire nel nostro roster: dopo l’ottima stagione a Pesaro ha margini di crescita per affermarsi a livello europeo»

James Blackmon Jr. è un giocatorè della Dolomiti Energia Trentino: la guardia classe 1995, secondo miglior realizzatore del campionato di Serie A 2018-19 ha firmato un accordo che lo legherà per un anno al club bianconero.

Nato il 25 aprile di 24 anni fa a Chicago, Blackmon ha immediatamente avuto un grande impatto alla prima stagione in Europa grazie alle sue doti di scorer: con la maglia della VL Pesaro il figlio d’arte ha segnato 19.7 punti in poco più di 33’ di utilizzo a partita (30 le presenze in A), a cui ha aggiunto 3.8 rimbalzi, 2.0 assist e 2.5 triple a bersaglio (tirando con il 34.4% da oltre l’arco).

Pubblicità
Pubblicità

La nuova shooting guard della Dolomiti Energia Trentino, 193 centimetri per 91 chilogrammi, si è formata cestisticamente nel college di Indiana dal 2014 al 2017: nelle tre stagioni passate agli Hoosiers, James ha viaggiato a 16.3 punti di media in 76 apparizioni sul parquet. Nel 2017-18 il debutto da pro con l’esperienza in G-League con Delaware 87ers e Wisconsin Herd (47 presenze a 14.4 punti, 3.7 rimbalzi e 2.1 assist).

NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Blackmon è un giocatore che siamo davvero molto felici di aver portato a Trento: ha caratteristiche e qualità tecniche che lo rendono un eccellente profilo da affiancare a Craft e agli altri esterni che abbiamo nel roster, e pur essendo molto giovane ha fatto vedere lo scorso anno, con una grande stagione a Pesaro, di poter essere un tassello importante in una squadra ambiziosa. Il fatto che abbia scelto la Dolomiti Energia per compiere ulteriori passi in avanti nel suo percorso di crescita e per confrontarsi sui palcoscenici internazionali di una coppa europea ci dà grande soddisfazione».

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport Trentino

Aquila Basket Trento: è ufficiale, Beto Gomes torna in Portogallo

Pubblicato

-

Anche se la notizia era stata data per certa (senza conferme o smentite da parte dello stesso Beto) ancora un mese faBeto Gomes saluta oggi il trentino ed i propri fan tramite un video pubblicato sul suo profilo Instagram e poi condiviso sul profilo ufficiale della squadra trentina.

Dopo tre anni meravigliosi, quindi, si separano le strade si Beto Gomes e della Dolomiti Energia Trentino.

Nativo di Capoverde e arrivato a Trento nell’estate del 2016, il giocatore portoghese è rapidamente diventato uno degli uomini simbolo delle imprese del team bianconero: 145 partite giocate fra Serie A, EuroCup e coppe nazionali, 4.106 minuti in campo a tutta intensità, 1.439 punti segnati e 801 rimbalzi catturati a quote irreali.

Pubblicità
Pubblicità

Il tutto condito da due Finali Scudetto, una Top 16 di EuroCup ed una infinità di indelebili ricordi lasciati nel cuore dei tifosi del team trentino. Gomes lascia da migliore di sempre con la maglia dell’Aquila per triple segnate (264) e per punti realizzati in una singola partita di EuroCup (28 nell’indimenticabile rimonta a San Pietroburgo contro lo Zenit).


Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza