Connect with us
Pubblicità

Trento

Consiglio provinciale: istituite le 5 Commissioni permanenti

Pubblicato

-

Un minuto di silenzio voluto dal presidente Kaswalder per ricordare Antonio Megalizzi, il trentino morto in seguito all’attacco terroristico della settimana scorsa a Strasburgo, ha aperto ieri mattina la seduta del Consiglio provinciale.

“Non dimenticheremo mai una persona come Antonio – ha assicurato Kaswalder nell’esprimere ai familiari il cordoglio dell’assemblea legislativa e di tutta la comunità –, perché questo giovane rappresenta la miglior gioventù trentina di oggi“.

I lavori si sono poi svolti e conclusi in anticipo – e non sono proseguiti quindi nel pomeriggio – perché il presidente della Provincia Fugatti, che secondo programma avrebbe dovuto informare i consiglieri in merito alla controversa questione del rinnovo della concessione dell‘A22, aveva preavvisato l’aula che sarebbe partito di lì a poco per raggiungere l’aeroporto di Ciampino per accogliere insieme alle altre autorità la salma di Antonio Megalizzi, il cui arrivo era previsto alle 14.00.

PubblicitàPubblicità

Prima di chiudere la seduta i capigruppo hanno deciso di riconvocare il Consiglio giovedì 27 dicembre alle 10.00 solo per ascoltare e discutere la comunicazione del governatore su questo tema.

Il presidente Kaswalder ha poi dato lettura delle proposte di delibera sulla Giunta delle elezioni, sulle 5 Commissioni permanenti e sulla Commissione speciale di studio sui danni causati dal maltempo di fine ottobre.

Le decisioni, che erano state definite e perfezionate poco prima dai capigruppo, sono state tutte approvate all’unanimità.

Pubblicità
Pubblicità

La riunione dei capigruppo che ha preceduto la conclusione dei lavori ha fissato per giovedì e venerdì gli orari delle prime seduti delle Commissioni e della Giunta delle elezioni.

A presiedere la Giunta delle elezioni sarà ancora un consigliere di maggioranza – Dopo che il presidente Kaswalder ha letto i nomi dei componenti designati (e poi approvati dall’aula all’unanimità) che formeranno la Giunta delle elezioni – Cia, Demagri, Ghezzi, Gottardi, Guglielmi, Leonardi, Manica, Marini e Paccher – il capigruppo del Pd Tonini ha chiesto di affidare la presidenza dell’organismo alle minoranze come avviene per l’analoga commissione del Parlamento. “Vero è – ha riconosciuto – che nelle precedenti legislature provinciali il centrosinistra ha sempre affidato la presidenza dell’organismo ad un proprio esponente e che qui non si tratta certo di rivendicare diritto, ma – ha concluso – oggi sarebbe giusto garantire alle opposizioni almeno alcuni degli spazi occupati dalla maggioranza in passato“.

La capogruppo della Lega Dalzocchio è però intervenuta per confermare la consuetudine secondo la quale questa presidenza sia espressa dalla maggioranza, “anche perché il Consiglio provinciale è diverso dal Parlamento nazionale”. E anche Cia (Agire) si è associato a Dalzocchio, “per evitare che si speculi su posizioni che nulla hanno a che vedere con il buongoverno della Provincia“. Degasperi (5 stelle) ha detto di “sposare” la richiesta di Tonini, “che – ha ricordato – non ha preteso nulla”.

E ha aggiunto che il continuo richiamo della maggioranza alle prassi politiche del passato è “un fatto singolare e imbarazzate per chi si propone di cambiare le cose” e in assenza di altre motivazioni.

Nominati i consiglieri membri delle 5 Commissioni permanenti – Sempre all’unanimità l’aula ha approvato il numero, la ripartizione delle materie e i nominativi designati ad entrare a far parte delle cinque Commissioni permanenti, la prima formata da 9 consiglieri, 5 dei quali di maggioranza, le altre da 7 consiglieri, tre dei quali di minoranza.

Questi i principali temi di cui le Commissioni dovranno occuparsi: la prima di finanza ed enti locali, la seconda di economia, la terza di urbanistica e ambiente, la quarta di welfare e sanità, la quinta di scuola, università e cultura.

Ed ecco la nuova composizione di ciascun organismo.

La Prima Commissione sarà formata da Cia, Dalzocchio, Gottardi, Job e Savoi per la maggioranza, nonché da Ghezzi, Marini, Rossi e Tonini per la minoranza.

La Seconda Commissione sarà formata da Cavada, Guglielmi, Moranduzzo e Paoli per la maggioranza, nonché da De Godenz, Olivi e Ossanna per la minoranza.

La Terza da Job, Paccher, Paoli e Rossato per la maggioranza, nonché da Coppola, Manica e Ossanna per la minoranza.

La Quarta da Ambrosi, Cia, Dalzocchio e Rossato per la maggioranza, nonché da Coppola, Demagri e Zeni per la minornaza.

Infine alla Quinta parteciperanno Ambrosi, Cavada, Gottardi e Moranduzzo per la maggioranza, oltre a Degasperi, Ferrari e Ghezzi per la minoranza.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]

Categorie

di tendenza