Connect with us
Pubblicità

Trento

Forte di Cadine: cerimonia di scoprimento della targa “Marchio del patrimonio Europeo”

Pubblicato

-

Stamattina al Forte di Cadine è stata scoperta la targa “Marchio del patrimonio Europeo”, che attesta il prestigioso riconoscimento attribuito al Forte nel marzo scorso.

Tutte le numerose autorità presenti hanno voluto dedicare questo momento ad Antonio Megalizzi, il giovane giornalista che aveva fatto diventare un lavoro la sua grande passione, l’Europa.

«Sarebbe bello se il forte divenisse un luogo della formazione europea, traendo spunto anche dalle idee e dal lavoro di Antonio», così ha esordito Giuseppe Ferrandi, direttore della Fondazione Museo storico del Trentino (ente che gestisce il forte), auspicando che il marchio ricevuto possa essere utilizzato per tutte le realtà appartenenti al Circuito dei Forti del Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Ha preso poi la parola Franco Marzatico, responsabile della Soprintendenza per i Beni culturali della Provincia autonoma di Trento.

Dopo aver ringraziato l’architetto Sandro Flaim, ideatore della candidatura europea del forte, ha sottolineato come questi luoghi debbano diventare spazi per ragionare sull’appartenenza, sull’identità, ma anche su quei valori europei che oggi vengono messi in discussione.

Gli ha fatto eco Fiorenzo Meneghelli, l’architetto che ha curato la presentazione della candidatura europea, confermando che quella che era stata un’intuizione, oggi è diventata una realtà: il forte come punto di incontro e scambio su temi legati all’Europa.

Pubblicità
Pubblicità

Elisabetta Scungio, funzionaria del MIBAC e coordinatrice nazionale del Marchio del Patrimonio Europeo, ha ricordato con soddisfazione che le candidature per accedere alla nuova selezione sono molto aumentate, a dimostrazione del rinnovato interesse per i temi europei. «Il punto fondamentale per essere siti del marchio europeo – ha sottolineato la Scungio – è la capacità di comunicare l’Europa. Forte Cadine, in questo senso, è un esempio perfetto: da luogo di confine diventa spazio di incontro, in grado di creare senso di appartenenza attraverso l’educazione civica e storica».

L’assessore all’istruzione, università e cultura della Provincia autonoma di Trento Mirko Bisesti ha infine ricordato di aver lavorato al Parlamento europeo per otto anni: «Essere qui anche in giornate così tristi è importante. Per costruire un’Europa che funzioni meglio è necessario fare un grande lavoro culturale. Serve uno spirito diverso e per avere uno spirito nuovo è fondamentale conoscere le proprie radici e la propria storia. Non solo, ci vogliono consapevolezza, rigore, serietà, perché certi errori del passato non si ripetano».

La cerimonia è stata arricchita dalla presenza di alcuni rappresentanti di 10 scuole medie inferiori del Trentino che, lo scorso 7 febbraio hanno visitato il Parlamento Europeo a Strasburgo, dove hanno conosciuto l’europarlamentare Cecile Kyenge e assistito a un dibattito sulle conseguenze della povertà in Europa.

Dell’esperienza fatta, hanno proposto una simulazione in più lingue. Federica, una delle ragazze presenti, ricordando quanto vissuto a Strasburgo ha ricordato: «Siamo diventati più consapevoli dell’Europa, ci siamo sentiti cittadini d’Europa, anzi, l’Europa siamo noi».

È stato infine proposto il video di animazione sulla storia del Trentino “Oltrepassare le mura”, progetto realizzato nell’ambito del workcamp sulla cittadinanza attiva proposto dal Tavolo “Trento generazioni consapevoli”, che ha visto la partecipazione degli studenti delle scuole medie superiori assieme ad alcuni richiedenti asilo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza