Connect with us
Pubblicità

Trento

Auguri di Natale in Apss: “La sanità è un’eccellenza del Trentino”

Pubblicato

-

Scambio degli auguri questa mattina nella sede dell’Azienda sanitaria alla presenza del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti e dell’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, Stefania Segnana. Un incontro con gli operatori della sanità durante il quale oltre ai ringraziamenti si è parlato di sfide per il futuro.

«Il 2018 è stato un anno molto importante per la nostra Azienda sanitaria – ha detto il direttore generale dell’Apss Paolo Bordon – che nel pieno di una revisione organizzativa è riuscita a mantenere elevati livelli di servizio fornendo ai nostri cittadini servizi sanitari che da molte parti d’Italia ci invidiano. Il settore sanitario è un settore di cui il Trentino può andare fiero, e questo non lo dice la direzione dell’Apss, ma lo dicono gli enti e le organizzazioni terze che, ogni anno, valutano quello che facciamo per i nostri cittadini e come lo facciamo.

Ciò nonostante non ci accontenteremo di conservare le nostre posizioni ma cercheremo di capire, in tutti gli ambiti di nostra competenza, dove possiamo ulteriormente intervenire per migliorare e per mantenere sul territorio quei servizi di prossimità che è indispensabile fornire ai nostri cittadini accentrando servizi che necessitano di un alto livello di specializzazione».

Pubblicità
Pubblicità

«I risultati lusinghieri che abbiamo raggiunto in questi anni – ha proseguito  Bordon – sono il frutto di un percorso a cui hanno contribuito tutte le persone che nella sanità operano con dedizione e sacrificio. Tramite voi, voglio oggi ringraziare tutti i nostri dipendenti e collaboratori che, in ospedale e sul territorio, con altissimo senso di responsabilità e passione ogni giorno, 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, svolgono un importantissimo servizio per la comunità trentina contribuendo in maniera determinante a mantenere alto il livello della qualità del Servizio sanitario provinciale. A nome di tutto il Consiglio di direzione vi rinnovo il ringraziamento per quello che avete fatto e per quello che farete e auguro a voi e alle vostre famiglie Buone Feste».

bdr

Il presidente della Provincia Maurizio Fugatti, nel fare gli auguri ai dipendenti dell’Apss e nel ringraziarli per il loro impegno quotidiano all’interno della sanità trentina, ha condiviso la visione dell’amministrazione provinciale in tema di salute: «La sanità in Trentino è sicuramente un’eccellenza, grazie al lavoro di tutti coloro che vi operano. Continui sono poi gli investimenti sia nelle strutture, sia nel personale, come anche nella ricerca e, sotto questo profilo, siamo a disposizione per destinare risorse nell’innovazione, per far sì che il nostro territorio continui su questa strada di eccellenza, cercando al contempo di tenere aperto il dialogo con tutte le categorie che operano nel sistema sanitario trentino. Va però anche tenuto presente – ha proseguito il presidente Fugatti – che abbiamo ricevuto un mandato che ha una forte caratterizzazione territoriale. Ci sono alcuni servizi che dobbiamo cercare di impostare a livello territoriale, perché vivere nelle nostre valli è diverso rispetto ai centri principali e dobbiamo quindi garantire le stesse opportunità a tutti per evitare che le nostre valli si spopolino».

Pubblicità
Pubblicità

Sulla stessa linea anche l’assessore Stefania Segnana, che ha ringraziato il personale dell’Azienda sanitaria per il suo impegno quotidiano: «Abbiamo una fortuna qui in Trentino, quella di avere una struttura sanitaria che funziona molto bene, con persone molto in gamba che hanno davvero voglia di dare il massimo e questo è confermato anche dai nostri utenti. La nostra sfida, per il 2019, sarà quella di portare i servizi nelle valli, negli ospedali periferici, per far sentire tutti i nostri cittadini sicuri nei lori paesi».

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]

Categorie

di tendenza