Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Fermato il ragazzo dello spray. Dove si trovava Sfera Ebbasta prima della strage in discoteca?

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

E’ stato individuato ed è da ieri in stato di fermo per droga il 15 enne sospettato di aver spruzzato lo spray al peperoncino nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (Ancona), scatenando il fuggi fuggi generale che ha poi portato alla morte di 6 persone.

Il ragazzo è stato indicato da alcuni testimoni come il presunto colpevole ma, una volta entrati in casa, gli investigatori non hanno trovato nulla che possa collegarlo alla tragedia.

Nell’appartamento è stata però trovata cocaina ed eroina.

Pubblicità
Pubblicità

Il giovane ha però negato di essere coinvolto nei fatti di venerdì notte, avvenuti prima dell’esibizione del trapper Sfera Ebbasta.

La Procura, che indaga per omicidio colposo preterintenzionale a carico di ignoti, è quindi concentrata sulla bomboletta spray consegnata dal gestore della Lanterna Azzurra, Marco Cecchini, e su altre rinvenute nelle borse e negli zaini abbandonati dai ragazzi durante la fuga dal locale.

A ostacolare le indagini c’è inoltre la mancanza di un sistema di videosorveglianza all’interno della discoteca, per cui gli inquirenti stanno analizzando i filmati, realizzati con i cellulari, forniti dai presenti. Ma, al momento, senza risultati.

Pubblicità
Pubblicità

Il primario del pronto soccorso di Marche Nord, Stefano Loffreda, ha poi spiegato a Il Giorno che, viste le condizioni delle persone che ha avuto in cura, si può escludere che possa essere stata una sola bomboletta spray al peperoncino a causare l’intossicazione di più di cento ragazzi. “Vanno controllate le condotte di aerazione di quella discoteca – ha spiegato -, l’impianto antincendio, ma non devo certo insegnare cosa fare agli inquirenti”.

Oltre al 15enne in stato di fermo, nei guai sarebbero inoltre finiti anche altri due ragazzi, sempre per fatti legati alla droga. Ma le ipotesi ora si stanno moltiplicando e quelle iniziali potrebbero anche perdere peso.

I carabinieri e i magistrati hanno sempre avuto un dubbio rispetto alle prime ipotesi, accreditate innanzitutto dai gestori del locale, e cioè che per colpa di una moda stupida si fosse causata la tragedia.

Gli investigatori non riuscivano a capire come fosse stato possibile che una piccola dose di spray urticante avesse causato tanto dolore e difficoltà respiratorie.

Inoltre alcune testimonianze non tornavano: c’era chi, tra i genitori accorsi alla discoteca, insisteva di aver sentito odore di ammoniaca sui vestiti dei figli.

Non per caso, il colonnello dei carabinieri Cristian Carrozza a un certo punto ha parlato di «altre ipotesi al vaglio».

Altre ipotesi? Sì, c’è una ricostruzione alternativa: e se ci fosse stato un malfunzionamento del macchinario che deve sprigionare il fumo artificiale nel locale? Si spiegherebbero l’odore di ammoniaca, le crisi respiratorie, il panico e le chiazze sulla pelle di alcuni feriti.

Rimane in piedi anche l’ipotesi di una banda specializzata che dopo aver  creato il terrore depredava le sue vittime.

Ma è giallo anche sulle presenze della discoteca, alcune fonti parlano di 1.800 persone presenti, altre di 800 biglietti venduti. Rimangono fuori dalle eventuali conte però i biglietti venduti in prevendita online che pare siano stati un migliaio.

Nelle ultime ore emerge anche che quella di Sfera Ebbasta (nella foto) la sera della strage alla Lanterna azzurra di Corinaldo,nell’Anconetano, doveva essere più una “comparsata” che un vero e proprio concerto.

Il trapper – come spiega Libero.it – infatti quel giorno aveva un’agenda fittissima, concentrata tra Rimini e Ancona.

I dubbi più assillanti su quella tragica serata riguardano soprattutto l’organizzazione, gli appuntamenti del trapper e l’attesa interminabile alla quale sono stati sottoposti centinaia di ragazzini nell’affollata discoteca di Ancona.

La sera di venerdì 8 dicembre, Sfera Ebbasta è arrivato all’aeroporto di Rimini, è andato a cena all’hotel Lungomare di Riccione, dove ha festeggiato i 26 anni ed ha poi partecipato al primo appuntamento della serata, all’Altromonodo studios di Rimini.

Le verifiche degli investigatori si stanno concentrando proprio sulla concomitanza degli eventi di Rimini e Corinaldo, entrambi annunciati sulle locandine alle 22, lasciando presagire che le apparizioni del trapper non potevano essere definiti concerti, anche se per tali erano stati venduti i biglietti.

Pochi minuti dopo l’una però Sfera Ebbasta e i suoi collaboratori hanno saputo della disgrazia, l’auto era in viaggio da Rimini a Corinaldo, poco meno di 100 km mai completati. Il trapper, impietrito, non ha raggiunto il locale, dove ormai si contavano i morti e si soccorrevano i feriti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport7 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana8 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento8 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano8 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza9 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare9 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento9 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento9 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza