Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Dalle Dolomiti all’Atlante: il viaggio in Marocco degli studenti del Russell proiettato al Muse

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dalle Dolomiti ai monti dell’Atlante”: un viaggio e un documentario ma, soprattutto, un inedito percorso formativo che ha visto protagonisti gli studenti di una quinta del Liceo Russell di Cles. Accompagnatore d’eccezione il disegnatore Fabio Vettori, che ha viaggiato con i ragazzi e ha arricchito l’esperienza con appunti e spunti fatti di immagini e disegni.

La classe del Liceo Russell è stata al centro di un progetto che ha messo in campo una molteplicità di esperienze e approcci: un viaggio studio in Marocco dedicato alla scoperta degli elementi culturali, geologici, sociali di questa realtà a metà strada tra l’Occidente e la tradizione nomade nordafricana.

Grazie anche alla collaborazione del disegnatore Fabio Vettori, il viaggio è diventato un esperimento nuovo di didattica e divulgazione scientifica, ma anche un’interazione con l’altro attraverso la visita di scuole e cooperative femminili.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto è stato anche occasione per affrontare il viaggio rispettando le specificità e gli elementi originali di queste terre per scoprirle in modo sostenibile ed equo.

Ora il vissuto di questi ragazzi si fa documentario, che sarà proiettato gratuitamente al Muse, nella sala conferenze, domani, martedì 11 dicembre, alle 16.30.

Come in un libro di viaggio, il percorso attraversa l’Alto, Medio e l’Anti Atlante, il Reg e l’Erg, soffermandosi sulle oasi, le cooperative e i villaggi visitati.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

GLI ASPETTI DI NATURA GEOLOGICA E PALEONTOLOGICA – Le montagne del Marocco, in particolare la catena dell’Atlante, sono rilievi brulli. Questa condizione pone l’osservatore nelle condizioni di capire le dinamiche che hanno portato alla formazione delle rocce e alla nascita delle montagne in relazione temporale con la storia geologica delle Dolomiti.

In Marocco gli studenti hanno osservato gli elementi cronologicamente equivalenti a quelli dell’area dolomitica e quelli più antichi, e hanno ricostruito sul campo le principali tappe dell’evoluzione animale dal Cambriano alla fine del Mesozoico.

Grazie al supporto scientifico del Muse i ragazzi sono stati preparati in aula prima del viaggio, con osservazione di reperti e la lettura di carte geologiche.

ELEMENTI DI NATURA ANTROPOLOGICA E SOCIALE – Gli studenti hanno vissuto a contatto con le popolazioni berbere, gli imazighen, ovvero “uomini liberi”.

Questa popolazione, ad oltre tredici secoli dalla conquista araba, parla e scrive ancora la propria lingua, affiancandola all’arabo e al francese. Lungo il percorso la spedizione ha visitato la kasbah di Ait-Ben-Haddou, la più famosa delle antiche cittadelle fortificate d’argilla, un labirinto di terra rossa cotta al sole addossato a una collina da cui svettano palme e torrette merlate, inserita nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Questo paesaggio contrasta con l’oasi verde e rigogliosa della valle del Drâa, duecento chilometri ombreggiati da due milioni di palme da cui emergono di tanto in tanto le maestose architetture color ocra delle kasbah.

Questa tappa ha permesso di affrontare temi legati al ruolo della donna e all’associazionismo femminile, come motore per la crescita.

TURISMO EQUO E SOLIDALE – Praticare un turismo equo e solidale significa viaggiare nel rispetto e nella conoscenza delle persone, delle culture e della natura, valorizzando le risorse e i patrimoni locali.

Gli operatori turistici coinvolti in Marocco sono membri delle comunità locali e forniscono la garanzia che le somme pagate siano trasferite in gran parte ai residenti che gestiscono le attività di cui il viaggiatore usufruisce, come il trasporto, i prodotti alimentari, i servizi vari.

La scelta di una pratica di turismo sostenibile si è esplicitata nella scelta del pernottamento, del cibo consumato, dei prodotti acquistati, dei servizi utilizzati (guide, accompagnatori, cammellieri).

Tutte le attività sono state documentate sul campo attraverso registrazioni video e con materiale fotografico, utili a produrre un filmato realizzato con il supporto professionale di Michele Bellio e Sara Covi dell’associazione culturale clesiana “Sguardi”.

Il tutto è stato arricchito da immagini catturate dal disegnatore Fabio Vettori, che ne ha fatto un diario di viaggio.

Il progetto è stato reso possibile grazie al sostegno dell’assessorato alle Pari Opportunità della Comunità della Valle di Non.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella14 minuti fa

Un incendio da domare e delle persone bloccate: a Cis la manovra (con inaugurazione della nuova autobotte e del gommone) dei Vigili del Fuoco

Val di Non – Sole – Paganella30 minuti fa

1920-2020(+2): la Banda Comunale di Tuenno festeggia 100 anni di storia

Trento33 minuti fa

Coronavirus: 81 nuovi positivi, 54 pazienti ricoverati, di cui 3 in rianimazione

Bolzano34 minuti fa

7.000 Scützen sfilano per il centro storico di San Martino in Passiria – IL VIDEO

Arte e Cultura40 minuti fa

Finissage Depero New Depero: grande festa nel Giardino delle Sculture

Valsugana e Primiero48 minuti fa

Follia in monopattino sulla statale 47 – IL VIDEO

Bolzano1 ora fa

Controllo dei passi: multato un centauro su tre

Trento1 ora fa

Il 17 maggio si accende una luce sulle neurofibromatosi

Valsugana e Primiero1 ora fa

Lega Trentino: Mauro Piva e Aldo Chirico segretari di Borgo Valsugana e Levico Terme

Trento1 ora fa

Concerto di Vasco Rossi, ecco le vie e i parcheggi dove sarà vietata la sosta con rimozione forzata

Trento1 ora fa

Trentino Music Arena, Segnana: “Grande attenzione verso le persone con disabilità” in occasione del concerto di Vasco

Trento2 ore fa

Scomparsa del professor Onida, il ricordo della Provincia autonoma

Trento2 ore fa

Zootecnia e itticoltura, emendamento dell’assessore Zanotelli sul Pnrr: nuovi aiuti per 4 milioni di euro

Trento2 ore fa

Caro-bollette, aperti i termini per il ristoro approvato dalla Giunta

Trento2 ore fa

Domani la conferenza internazionale «Ripensare le strategie di sviluppo locale alla luce del Covid 19»

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento3 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

Trento5 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza