Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Dalle Dolomiti all’Atlante: il viaggio in Marocco degli studenti del Russell proiettato al Muse

Pubblicato

-

Dalle Dolomiti ai monti dell’Atlante”: un viaggio e un documentario ma, soprattutto, un inedito percorso formativo che ha visto protagonisti gli studenti di una quinta del Liceo Russell di Cles. Accompagnatore d’eccezione il disegnatore Fabio Vettori, che ha viaggiato con i ragazzi e ha arricchito l’esperienza con appunti e spunti fatti di immagini e disegni.

La classe del Liceo Russell è stata al centro di un progetto che ha messo in campo una molteplicità di esperienze e approcci: un viaggio studio in Marocco dedicato alla scoperta degli elementi culturali, geologici, sociali di questa realtà a metà strada tra l’Occidente e la tradizione nomade nordafricana.

Grazie anche alla collaborazione del disegnatore Fabio Vettori, il viaggio è diventato un esperimento nuovo di didattica e divulgazione scientifica, ma anche un’interazione con l’altro attraverso la visita di scuole e cooperative femminili.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto è stato anche occasione per affrontare il viaggio rispettando le specificità e gli elementi originali di queste terre per scoprirle in modo sostenibile ed equo.

Ora il vissuto di questi ragazzi si fa documentario, che sarà proiettato gratuitamente al Muse, nella sala conferenze, domani, martedì 11 dicembre, alle 16.30.

Come in un libro di viaggio, il percorso attraversa l’Alto, Medio e l’Anti Atlante, il Reg e l’Erg, soffermandosi sulle oasi, le cooperative e i villaggi visitati.

Pubblicità
Pubblicità

GLI ASPETTI DI NATURA GEOLOGICA E PALEONTOLOGICA – Le montagne del Marocco, in particolare la catena dell’Atlante, sono rilievi brulli. Questa condizione pone l’osservatore nelle condizioni di capire le dinamiche che hanno portato alla formazione delle rocce e alla nascita delle montagne in relazione temporale con la storia geologica delle Dolomiti.

In Marocco gli studenti hanno osservato gli elementi cronologicamente equivalenti a quelli dell’area dolomitica e quelli più antichi, e hanno ricostruito sul campo le principali tappe dell’evoluzione animale dal Cambriano alla fine del Mesozoico.

Grazie al supporto scientifico del Muse i ragazzi sono stati preparati in aula prima del viaggio, con osservazione di reperti e la lettura di carte geologiche.

ELEMENTI DI NATURA ANTROPOLOGICA E SOCIALE – Gli studenti hanno vissuto a contatto con le popolazioni berbere, gli imazighen, ovvero “uomini liberi”.

Questa popolazione, ad oltre tredici secoli dalla conquista araba, parla e scrive ancora la propria lingua, affiancandola all’arabo e al francese. Lungo il percorso la spedizione ha visitato la kasbah di Ait-Ben-Haddou, la più famosa delle antiche cittadelle fortificate d’argilla, un labirinto di terra rossa cotta al sole addossato a una collina da cui svettano palme e torrette merlate, inserita nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Questo paesaggio contrasta con l’oasi verde e rigogliosa della valle del Drâa, duecento chilometri ombreggiati da due milioni di palme da cui emergono di tanto in tanto le maestose architetture color ocra delle kasbah.

Questa tappa ha permesso di affrontare temi legati al ruolo della donna e all’associazionismo femminile, come motore per la crescita.

TURISMO EQUO E SOLIDALE – Praticare un turismo equo e solidale significa viaggiare nel rispetto e nella conoscenza delle persone, delle culture e della natura, valorizzando le risorse e i patrimoni locali.

Gli operatori turistici coinvolti in Marocco sono membri delle comunità locali e forniscono la garanzia che le somme pagate siano trasferite in gran parte ai residenti che gestiscono le attività di cui il viaggiatore usufruisce, come il trasporto, i prodotti alimentari, i servizi vari.

La scelta di una pratica di turismo sostenibile si è esplicitata nella scelta del pernottamento, del cibo consumato, dei prodotti acquistati, dei servizi utilizzati (guide, accompagnatori, cammellieri).

Tutte le attività sono state documentate sul campo attraverso registrazioni video e con materiale fotografico, utili a produrre un filmato realizzato con il supporto professionale di Michele Bellio e Sara Covi dell’associazione culturale clesiana “Sguardi”.

Il tutto è stato arricchito da immagini catturate dal disegnatore Fabio Vettori, che ne ha fatto un diario di viaggio.

Il progetto è stato reso possibile grazie al sostegno dell’assessorato alle Pari Opportunità della Comunità della Valle di Non.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza