Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

La Casa degli Affreschi di Ossana apre (virtualmente) le porte ai visitatori

Pubblicato

-

La gigantografia posizionata sulla facciata della Casa degli Affreschi a Ossana (foto Nitida Immagine)

È con il posizionamento di una gigantografia su una delle facciate che il Comune di Ossana, in Val di Sole, comunica l’avvio del progetto di valorizzazione multimediale della Casa degli Affreschi, che sorge nel centro del paese.

L’iniziativa è resa possibile grazie al contributo di 10.300 euro messo a disposizione da FAI – Fondo Ambiente Italiano e Intesa Sanpaolo nell’ambito dell’ottava edizione de “I Luoghi del Cuore”, il censimento nazionale dei luoghi da non dimenticare in cui il bene ha ricevuto 3.167 voti e si è posizionato al primo posto della classifica del Trentino Alto Adige.

Con il suo straordinario ciclo pittorico risalente al XV secolo e le sue peculiarità architettoniche e costruttive, la Casa degli Affreschi rappresenta un’importante testimonianza nel panorama storico artistico della Valle di Sole e del Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Celati per secoli dietro gli strati d’intonaco e i rivestimenti lignei delle stanze, le decorazioni murali della casa sono state riscoperte e rimesse in luce solo nell’estate del 2000 rivelando raffigurazioni a soggetto religioso e profano: figure allegoriche delle Virtù, cardinali e teologali, teorie di Santi e scene di caccia e di vita cortese decorano le pareti dei locali del primo piano dell’edificio. La struttura conserva quindi un impianto medievale: l’androne a piano terra in pietra, con arcate e pilastri in parte tamponati, volte e una grande colonna lignea in stile gotico al primo piano, una copertura a botte al secondo.

Luogo misterioso e fino a qualche tempo fa sconosciuto per la maggior parte della popolazione della valle, la Casa degli Affreschi, di proprietà comunale, rimane però inaccessibile causa il precario stato di conservazione che ne preclude la visita.

Da qui, la volontà dell’Assessorato alla Cultura di Ossana di candidare nel 2016 il bene alla campagna nazionale del FAI per promuovere, da un lato, la conoscenza del bene e divulgarne il valore storico artistico e, dall’altro, stimolare l’interesse della politica provinciale ad avviare al più presto l’intervento di restauro necessario alla messa in sicurezza e alla salvaguardia dell’immobile. In quell’occasione, l’amministrazione comunale di Ossana, con il sostegno del Gruppo FAI della Val di Sole e della Delegazione FAI di Trento, ha saputo appassionare e coinvolgere centinaia di cittadini della valle e di turisti riuscendo a far diventare la Casa degli Affreschi il sito il più amato della Regione Trentino Alto Adige. Un amore che, fin da subito, è stato manifestato dal Comune che ha acquistato il bene all’indomani della sua scoperta.

Pubblicità
Pubblicità

L’amministrazione comunale di allora, e di cui facevo parte, ha compreso immediatamente il significato di questa casa e ha investito risorse per l’acquisto – evidenzia infatti il primo cittadino di Ossana Luciano Dell’Eva –. Si tratta di uno dei beni culturali, assieme al castello e alla Via Crucis di Colle Tomino, a cui teniamo di più. Il prossimo obiettivo deve essere il recupero del bene per renderlo fruibile e visitabile a tutti i residenti della valle e ai nostri ospiti”.

Affreschi all’interno dell’edificio (foto Nitida Immagine)

Il censimento del FAI ci ha permesso di accendere un riflettore su questo bene che ha un grandissimo valore storico artistico per Ossana e per l’intera Val di Sole – commenta quindi l’assessore alla Cultura del Comune di Ossana Laura Marinelli –. È stato molto bello vedere quanta gente del paese, quanti cittadini della valle e quanti turisti si siano presi a cuore il destino della casa accogliendo l’invito a sottoscrivere la campagna de “I Luoghi del Cuore”. L’amministrazione da sola non riesce a sostenere un intervento di restauro che risulta molto impegnativo. In attesa che la Provincia di Trento si attivi per promuovere il recupero di questo bene architettonico, abbiamo pensato di renderlo fruibile in un modo innovativo”.

L’impegno dell’amministrazione comunale verso il bene, infatti, continua con la realizzazione di un progetto di valorizzazione multimediale dal titolo “Il mistero svelato. Alla scoperta della Casa degli Affreschi” che consentirà di visitare, anche se virtualmente, gli splendidi affreschi custoditi nella casa. Resa possibile

grazie al contributo “I Luoghi del Cuore”, il supporto della Soprintendenza per i Beni culturali della Provincia Autonoma di Trento e il contributo economico dell’Azienda per il Turismo delle Valli di Sole, Peio e Rabbi, del BIM dell’Adige e di Funivie Folgarida Marilleva spa, l’iniziativa consentirà al visitatore di vivere un’esperienza attiva ed emotiva grazie alla possibilità di effettuare una visita guidata interattiva alla Casa degli Affreschi, le cui pitture saranno riprodotte digitalmente.

L’installazione, studiata e realizzata dall’agenzia di comunicazione Nitida Immagine srl di Cles, sarà collocata entro la prossima estate in una delle sale del vicino Castello di San Michele e promuoverà l’intero contesto storico e artistico della zona dando vita a sinergie e a un dialogo continuo tra i differenti siti di interesse: il maniero stesso, ma anche le chiese di San Vigilio e di Santa Maria Maddalena, Colle Tomino, il Monumento alla Pace e Valpiana con l’area Natura 2000.

Le immagini della Casa degli Affreschi, proiettate su più pareti opportunamente allestite, restituiranno così una visualizzazione a grande scala e di forte impatto al visitatore, che potrà scegliere direttamente quali temi sviluppare e approfondire.

La Casa degli Affreschi sarà “visitabile” virtualmente a partire dalla prossima estate (foto Nitida Immagine)

“L’impegno della valle che ha votato la Casa degli Affreschi come “Luogo del Cuore” del FAI è un segnale forte di appartenenza e di responsabilità verso il proprio patrimonio culturale – evidenzia la Presidente Regionale FAI Trentino Giovanna degli Avancini –. La casa rimane misteriosa perché non è possibile entrarci, ma attraverso il progetto promosso dall’amministrazione comunale si riesce a rendere palese l’importantissimo patrimonio che si trova nell’edificio, al cui interno è conservato uno dei rari esempi di affreschi medievali a tema profano che si sono salvati in regione e che testimonia come la Val di Sole, dal punto di vista culturale, non fosse una zona periferica. Oggi il restauro del bene non è stato ancora avviato, ma questo progetto multimediale rappresenta già un lavoro di recupero e di documentazione. Da tanto tempo la valle cercava di valorizzarlo e aveva chiesto aiuto anche al FAI. Ora con “I Luoghi del Cuore” la Fondazione ha iniziato a prendersi a cuore il destino di questa casa”.

Infine, sono previste ulteriori azioni di valorizzazione del bene attraverso la promozione dell’installazione con visite guidate curate dall’associazione San Vigilio di Ossana, la realizzazione di un progetto educativo rivolto ad alcune classi della scuola primaria di Ossana e l’organizzazione di un incontro culturale di approfondimento sulla casa da parte del Centro Studi per la Val di Sole.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]

Categorie

di tendenza