Connect with us
Pubblicità

Politica

Vigilantes a Trento, i consiglieri al sindaco Andreatta: “Irresponsabile non collaborare per la sicurezza”

Pubblicato

-

Forza Italia, Progetto Trentino, Lega e Civica Trentina hanno presentato al comune di Trento un ordine del giorno collegato alla proposta dell’amministrazione provinciale riguardo i vigilantes a Trento nelle piazze e sugli autobus.

Il documento è firmato dai consiglieri comunali Bruna Giuliani, Andrea Merler, Vittorio Bridi, Antonio Coradello, Gianni Festini Brosa, Fabrizio Guastamacchia, Stefano Osele, Claudia Postal, Martina Loss, Zanetti, Oliva.

Presenti, tra gli altri, i consiglieri provinciali Katia Rossato, Devid Moranduzzo, Denis Paoli e l’assessore Mirko Bisesti.

Pubblicità
Pubblicità

“La situazione di pericolo e degrado nella quale versano alcune piazze della città ed alcuni sagrati è divenuta da tempo inaccettabile – si legge nel documento -. L’anno scorso è stata resa pubblica la notizia della decisione del parroco della Chiesa di S. Maria Maggiore, di chiudere la Basilica al pomeriggio, a seguito di ripetuti furti, danneggiamenti e di una situazione di grave insicurezza”.

“Sono noti gli stati di degrado della bellissima piazza dovuti ad attività di spaccio, rave non autorizzati, abuso del consumo di sostanze alcoliche, schiamazzi notturni, musica non autorizzata, manifestazioni non autorizzate. La chiesa di San Lorenzo è stata parimenti oggetto di situazioni di forte degrado e criminalità, tant’è che il Rettore della Badia aveva severamente e pubblicamente criticato l’inerzia dell’Amministrazione Andreatta”.

Pubblicità
Pubblicità

“La disponibilità della Giunta Provinciale di finanziare progetti sperimentali per la “Promozione di un sistema integrato di sicurezza e disciplina della polizia locale”, mediante l’utilizzo della la legge provinciale 27 giugno 2005 n. 8 e quindi anche, ma non solo, tramite un bando che preveda l’assunzione di Vigilantes per il presidio di alcuni luoghi di interesse, va nella direzione di aiutare l’Amministrazione comunale, nella lotta al degrado e la questura nella lotta alla criminalità”

“La reazione del Sindaco Andreatta di rifiutare il finanziamento della PAT, a causa della lesa sua Maestà, evidenzia come non sia intenzione del primo cittadino affrontare e provare a risolvere concretamente il citato problema. Tale atteggiamento è palesemente irresponsabile“.

“Il problema dell’insicurezza è vissuto da molti cittadini e molte cittadine su più linee anche del trasporto pubblico, rispetto al quale la presenza di vigilantes è subordinata alla modifica della legge provinciale, come avvenuto in altre regioni d’Italia”.

Ed ecco gli inviti rivolti al sindaco Andreatta dalla minoranza.

“Collaborare positivamente con la Giunta provinciale ed accettare il finanziamento dalla stessa proposto per progetti sperimentali di un sistema integrato di sicurezza tra cui anche il Bando relativo alla presenza dei Vigilantes a presidio dei luoghi di cui in premessa ovvero di altri che venissero concordemente individuati”.

“Stipulare in via sperimentale una convenzione con Trentino Trasporti Esercizio Spa, per rafforzare la sicurezza sui mezzi di trasporti, soprattutto nelle ore serali e sulle linee critiche, mediante la presenza della Polizia locale, con le modalità e le tempistiche reputate più opportune dalle parti”.

“Attivarsi presso la PAT al fine di far modificare la legge provinciale di riferimento negli articoli che normano i controlli, affinché possa essere presa in considerazione da parte dell’azienda la collaborazione guardie giurate – vigilantes”.

“Attivarsi presso la PAT al fine di predisporre delle norme per nuove figure aziendali (controllori di biglietti) per ottenere al termine di alcuni specifici corsi, la qualifica di Agente di Polizia Amministrativa come hanno fatto altre provincie in Italia dove hanno istituito questi corsi per l’abilitazione. La maggiore formazione ricevuta aiuterà gli assistenti alla clientela a svolgere ancora meglio il loro ruolo che non è solo riferito alle sanzioni ma anche punto di riferimento per la cittadinanza sul territorio e a bordo dei mezzi”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza