Connect with us
Pubblicità

Trento

Incendio via Maccani, la vicinanza alle persone colpite e il grazie del presidente Fugatti ai Vigili del Fuoco e ai soccorritori

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

35 persone sfollate, ed ospitate all’Ostello, in Candriai e in vari alberghi, 32 delle quali straniere, l’ultimo piano della palazzina completamente distrutto (foto) e per fortuna nessun ferito. (qui foto e cronaca)

È questo il bilancio di una notte particolarmente difficile per i vigili del fuoco che sono intervenuti alle 1 circa della notte e che stanno tutt’ora lavorando per spegnere i focolai che hanno investito circa 200 metri di palazzina presso la struttura dell’ex Lidl di via Maccani.

A dare l’allarme è stato uno dei residenti che dopo aver sentito degli strani rumori si è affacciato alla finestra vedendo parte del tetto già in fiamme.

Pubblicità
Pubblicità

La struttura essendo in muratura non dovrebbe essere soggetta a demolizione in quanto ha una resistenza al fuoco sufficiente per resistere alle alte temperature delle fiamme.

Il tetto, comprensivo dell’ultimo piano sarà comunque demolito, infatti non è rimasto nulla.

Appare un vero miracolo come nessuna persona sia rimasta ferita in quello che è l’incendio più devastante degli ultimi anni a Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Nessuno ha potuto recuperare nulla, ricordi probabilmente di una vita distrutti per sempre.

I vigili del fuoco hanno riscontrato danni piuttosto importanti anche nelle stanze sottostanti.

Molti gli studi professionali che hanno perso documenti e che hanno denunciato danni a strutture e mezzi tecnologici.

Anche se per il momento le cause del drammatico incendio non sono ancora note pare essere escluso il dolo. 

Le ipotesi che si sono fatte largo nella giornata di ieri parlano di un possibile corto circuito in qualche studio professionale oppure di qualche anomalia nell’impianto del sottotetto.

Per tutto il giorno su Trento è calato l’odore acre del fumo con un forte innalzamento delle PM10. Il fumo si è sparso anche per tutta la Vallagarina.

In merito al devastante incendio che questa notte ha distrutto l’ultimo piano di una palazzina nella zona di via Maccani a Trento, il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti desidera esprimere, anche a nome della Giunta provinciale, la vicinanza alle persone colpite e il ringraziamento ai soccorritori intervenuti e a chi sta ancora lavorando per riportare alla normalità la situazione quanto prima.

“Si è trattato – sottolinea il presidente Fugatti – di un intervento tecnicamente complesso e impegnativo e grazie alla capacità e all’intenso lavoro dei Vigili del Fuoco intervenuti, il Corpo permanente di Trento e alcuni Corpi di Volontari, si è potuto avere ragione delle fiamme che, per fortuna, hanno causato, seppur gravi e tragici, danni materiali ma senza fare vittime. Alle persone colpite da un’esperienza così pesante da subire esprimo la vicinanza della Provincia autonoma di Trento. A tutti i soccorritori intervenuti, comprese le forze di polizia e il personale sanitario, va il mio personale ringraziamento, unito a quello della Giunta provinciale”.

L’incendio, divampato nel corso della notte per cause che saranno accertate, è stato domato.

Sono ancora in corso le operazioni di completamento dello spegnimento e di rimozione delle parti di edificio bruciate e pericolose.

“Abbiamo avuto ancora una conferma – ha aggiunto il governatore – di quanto sia importante poter contare su un sistema di Protezione Civile, fatto di professionisti e di volontari altamente formati, in grado di intervenire per la sicurezza di tutti in qualsiasi contesto”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento6 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica7 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…4 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza