Connect with us
Pubblicità

Trento

Maltempo Trentino: operatori svizzeri in aiuto per il recupero del legname

Pubblicato

-

“Bosco svizzero”, l’organizzazione che da circa settanta anni supporta i proprietari forestali del Paese elvetico per la gestione della filiera foresta-legno e coordina le attività formative in materia di sicurezza e tecnica dei lavori di taglio ed esbosco della produzione legnosa, si è offerta di supportare il Servizio forestale provinciale nella formazione professionale degli operatori in materia di tecnica e sicurezza del lavoro di raccolta legname, specificatamente nei boschi schiantati dal vento che ha imperversato nel corso della recente ondata di maltempo.

I tecnici svizzeri sono, infatti, da ieri presenti a Borgo Valsugana e in Val di Sella (presso la sede principale dei corsi gestiti dalla Provincia Autonoma di Trento tramite l’Agenzia provinciale delle foreste demaniali) per portare la loro esperienza formativa ad otto istruttori.

Un’’occasione per approfondire numerosi aspetti sulle tecniche di lavoro specifiche, sulla prevenzione dei rischi e anche sulle metodologie didattiche più efficienti, in maniera da permettere all’organizzazione trentina di rafforzare la propria professionalità su un argomento che finora non era stato affrontato in maniera così completa. Nell’occasione, un amichevole ringraziamento è stato espresso da parte dei colleghi trentini ai forestali svizzeri.

Pubblicità
Pubblicità

In virtù di una pluridecennale collaborazione tra Trentino e Svizzera si sono consolidati nel tempo degli importanti rapporti tra tecnici e formatori delle due realtà. Grazie a questa amicizia, già il giorno successivo all’evento calamitoso che ha prodotto ingenti danni al patrimonio forestale trentino i forestali svizzeri hanno contattato il personale dell’Agenzia provinciale delle foreste demaniali. La vicinanza non si è limitata al dialogo sull’argomento, ma si è spinta più avanti, proponendosi per una concreta azione di solidarietà alla realtà trentina, in particolare con la proposta di mettersi a disposizione degli istruttori trentini per due giorni di formazione gratuita. Questa occasione di crescita professionale permetterà alla Provincia autonoma di Trento di poter essere utile supporto alle imprese boschive locali, che nei prossimi mesi saranno impegnate in lavori per certi aspetti pericolosi, ma di grande utilità per la valorizzazione del legname dei nostri boschi, nonché per la loro ricostituzione futura.

Considerando la collaborazione che da alcuni anni si è instaurata tra la struttura formativa trentina facente capo all’Agenzia provinciale delle foreste demaniali e l’Ente regionale di sviluppo agricolo e forestale della Regione Lombardia, impegnato con le stesse finalità e modalità in quel territorio, è stato deciso in accordo con i forestali svizzeri di estendere la partecipazione alle attività di questi giorni anche ad undici istruttori lombardi, accompagnati dal loro responsabile. Va ricordato che anche alcune imprese boschive lombarde operano nelle foreste trentine e si può ritenere che le loro attività continueranno anche per le necessità collegate al recente evento calamitoso.

La condivisa partecipazione al corso potrà costituire un’ulteriore occasione di conoscenza e confronto sugli aspetti della buona gestione forestale, della valorizzazione della produzione legnosa e della salvaguardia della salute degli operatori addetti a questo importante settore economico. Nello spirito di collaborazione tra Regioni confinanti, l’occasione sarà utile a rafforzare una prosecuzione dell’intesa tra i due territori, che ha già prodotto importanti condivisioni vantaggiose allo sviluppo del settore forestale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza