Connect with us
Pubblicità

Ambiente Abitare

Alberi abbattuti: serve un approccio solidale e di sistema

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Un confronto aperto per fare il punto della situazione e per condividere le azioni da portare avanti nei prossimi mesi.

E’ quanto avvenuto ieri pomeriggio presso il Consorzio dei Comuni trentini, dove il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, con l’assessore Giulia Zanotelli, ha incontrato i sindaci delle zone colpite dalla violenza del vento che a fine ottobre ha abbattuto circa 2 milioni di metri cubi di alberi.

Presenti il presidente del Consorzio, Paride Gianmoena, il direttore generale della Provincia, Paolo Nicoletti ed il dirigente generale del Dipartimento territorio, agricoltura, ambiente e foreste, Romano Masè che coordina la task force, formata da enti pubblici e privati, che sta elaborando un piano d’azione per dare una risposta ai tanti problemi sul tappeto. “Vogliamo impostare un percorso condiviso – ha detto il presidente Fugatti – cercando di coordinarci al meglio attraverso un approccio di sistema, che ci consenta di tutelare la filiera trentina del legno. Siamo qui per ascoltare e per verificare, insieme a voi, come quali siano le azioni più urgenti da intraprendere, tenendo conto di quello che già è stato fatto. Il confronto sarà costante”.

Pubblicità
Pubblicità

Gli elementi essenziali, emersi dall’incontro, riguardano la tempestività nella rimozione del materiale schiantato, con una previsione di circa due anni, secondo criteri di priorità, la gradualità nell’immissione sul mercato, la flessibilità nell’approccio in relazione alle diverse soluzioni, la semplificazione del quadro giuridico e procedurale ed il sostegno finanziario ed amministrativo ai proprietari più colpiti. Tutto secondo un comune denominatore.

Ovvero un approccio di sistema solidale da parte di tutti gli attori della filiera.

Alcuni di questi aspetti sono già stati introdotti dall’ordinanza nazionale della Protezione civile.

Pubblicità
Pubblicità

Tutto il resto verrà recepito e normato da un’ordinanza specifica del presidente Fugatti, in via di elaborazione, che sarà dedicata proprio all’emergenza forestale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Telescopio Universitario4 settimane fa

Covid-19, ecco gli ostacoli più ricorrenti nella comunicazione

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento3 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza