Connect with us
Pubblicità

Trento

«Cabina» della polizia locale in piazza Dante da 250 mila euro, il web in rivolta: «Scandaloso»

Pubblicato

-

La Giunta comunale di Trento ha approvato mercoledì il progetto esecutivo dell’ufficio distaccato del corpo di polizia locale all’interno del parco di piazza Dante.

Si tratta di un piccolo volume in gran parte vetrato, con struttura portante metallica e stile contemporaneo, che interpreta con essenzialità espressiva due funzioni: quella di consentire l’osservazione verso l’esterno e di garantire la privacy sul retro. (articolo qui)

Fin qui tutto bene.

Pubblicità
Pubblicità

La durata presunta dei lavori è stimata in 90 giorni. Il costo è di circa 250 mila euro.

Quindi il costo di un’appartamento medio di Trento.

E qui c’è qualcosa che non va. Il Sindaco insieme alla Giunta di centrosinistra ha già speso per la riqualificazione di piazza Dante oltre 800 mila euro con il risultato di ottenere un risultato pari a zero.

Gli spacciatori anziché andarsene sono raddoppiati, la droga scorre a fiumi, le risse sono all’ordine del giorno. Soldi buttati al vento dice qualcuno.

Ma quando il popolo del Web ha letto la notizia con il susseguente nuovo allucinante costo che la comunità si dovrà accollare si è rivoltata a suon di critiche e polemiche.

Pubblicità
Pubblicità

In molti stentano tutt’ora a crederci e pensano che sia solo uno scherzo, altri pensano che sia una bufala talmente il costo della casetta è alto.

Ma siccome per carnevale e per il primo di aprile c’è tempo confermiamo che è tutto vero.

«Come imprenditore nel settore sono sbalordito di un importo così importante, deve per forza essere comprensivo di altri costi altrimenti non è giustificato, credo che per quella struttura utilizzando i migliori materiali si poteva spendere al massimo 60/70.000 euro» scrive Gianenrico Sordo, imprenditore molto conosciuto della Valsugana. 

«Ma è il plateatico che costa??? No, perché alla OBI con 2000 euro la casetta te la compri»dice ironicamente Daniele

Per i più sono «nuovamente» soldi buttati, c’è chi chiede anche se sarà costruita in oro massiccio, chi vuole sapere il nome e cognome del progettista e chi chiede l’urgente intervento delle opposizioni in consiglio comunale.

Giuliano è sicuro che sarà un nuovo «Spreco di denaro pubblico per una struttura che non serve e che sarà presto bella dipinta con i soliti graffiti, gli alpini vendono panettoni per ricavare soldi per alleviare i danni del maltempo e il comune li spreca in questo modo inutile, che tristezza»

Un’internauta pensa che si tratti di un vespasiano di lusso, mentre un altro si chiede cosa servano i vigili dentro quel «gabbiotto» invece che essere sulla strada a correre dietro a ladri e criminali.

Per tutti poi è una spesa fuori di testa. «Mandiamo il conto al PD oppure alle ONG o a Soros» – scrive un lettore. «Non ci credo, non è possibile risponde l’amico».

C’è chi invece non ha più speranze e chiede notizie se all’interno è previsto un bagno, oppure chi pensa che sia stata costruita per riparare dal freddo invernale gli operatori della municipale

La nuova idea del Sindaco Andreatta temono tutti sia una nuova ed ulteriore fregatura, ma tranquilli, tanto paga sempre pantalone.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]
  • Viaggiare rimanendo a casa: dall’arte ai paesaggi, vedere il mondo con i tour virtuali
    La veloce diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa ha costretto milioni di persone a casa, obbligandoli ad annullare progetti e piani precedentemente programmati o a posticipare prenotazioni di viaggi a data da destinarsi. Ad oggi, la fine della quarantena sembra un giorno troppo lontano e la voglia di lasciare i confini della propria […]
  • Coronavirus: sanificare le mascherine per riutilizzarle in mancanza di nuove
    Da molti giorni l’Italia sta vivendo l’ormai nota emergenza Coronavirus che, oltre al periodo di quarantena forzata richiede l’utilizzo in caso di spostamenti, di particolari presidi di protezione individuale come il disinfettante per le mani o le tipiche mascherine. Mascherine che, dall’inizio dell’allarme hanno subito un aumento vertiginoso della domanda rendendole non solo introvabili, ma […]
  • Italia: Paese “green” e leader delle rinnovabili
    Troppo spesso, l’Italia è abituata ad occupare gli ultimi posti nelle classifiche europee, alimentando i pregiudizi sul Bel Paese che in alcuni settori, quando vuole, sembra essere incredibilmente ed indubbiamente qualificato. Infatti, secondo il rapporto condotto dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ( ISPRA) seguito poi da un’analisi dell’Agenzia Nazionale per l’Energia, […]

Categorie

di tendenza