Connect with us
Pubblicità

Trento

Frutticoltura, nuove strategie di difesa: 200 partecipanti al convegno organizzato dalla Fondazione Mach

Pubblicato

-

Come cambiano le strategie di difesa contro gli afidi del melo dopo il divieto di utilizzo in pieno campo dei neonicotinoidi attivo dalla fine di quest’anno? Duecento tecnici provenienti da tutto il Nord Italia ne hanno discusso oggi nel convegno organizzato dalla Fondazione Edmund Mach alla Cantina sociale di Trento.

Tra i focus della giornata la sperimentazione nella ricerca di soluzioni alternative, sia chimiche sia agronomiche, guardando anche alle aziende biologiche.

“Il convegno organizzato da FEM – ha spiegato in apertura il direttore generale Sergio Menapace – si concentra sulle strategie di difesa delle pomacee nell’ottica dell’applicazione del PAN (Piano di azione nazionale) e del SQNPI (Sistema qualità nazionale di produzione integrata). I neonicotinoidi hanno rappresentato un gruppo di sostanze ad azione insetticida di rilevante importanza fitoiatrica e di certezza in termini di efficacia. Il divieto, che riguarda solo l’Europa, dimostra un’attenzione agli aspetti ambientali e alla tutela degli insetti non target e degli altri organismi viventi. Dai dati sperimentali emergono comunque strategie alternative che dovrebbero garantire tranquillità ai produttori per le strategie di difesa”.

Pubblicità
Pubblicità

Ad aprile i Paesi membri dell’Unione Europea hanno approvano la proposta della Commissione europea che vieta l’utilizzo in pieno campo di tre agrofarmaci appartenenti alla famiglia dei neonicotinoidi. Il provvedimento interessa i principi attivi imidacloprid, clothianidin e thiamethoxam, utilizzati per la gestione aficida del melo e già sottoposti a restrizioni di impiego (solo trattamenti in post-fioritura) dal 2013. Attualmente i programmi di difesa integrata prevedono una gestione combinata dell’afide grigio e dell’afide lanigero attraverso interventi sia in fase pre-fiorale che post-fiorale. L’intervento in pre-fioritura è mirato principalmente verso le fondatrici dell’afide grigio, mentre il periodo post-fiorale contempla anche la gestione dell’afide lanigero.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le limitazioni nel portafoglio degli agrofarmaci, ma anche la comparsa di nuove molecole aficide e la recrudescenza dell’afide lanigero, sono quindi le principali motivazioni che hanno indotto FEM (Centro di Saggio) ad organizzare il convegno che ha coinvolto i tecnici delle regioni frutticole Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino e Alto Adige.

Pubblicità
Pubblicità

“A fianco degli innegabili pregi fitoiatrici, efficacia, sistemia e persistenza – ha sottolineato Gastone Dallago, tecnologo della Fondazione Mach – i neonicotinoidi sono stati indicati come responsabili di effetti negativi sulle colonie di api e altri impollinatori selvatici. Qualche anno fa sono arrivate le prime limitazioni all’impiego (esclusivamente in post fioritura delle arboree e non come concianti) e dalla fine di quest’anno, imidacloprid, clothianidin e thiamethoxam potranno essere impiegati ‘solo in serre permanenti o per la concia di sementi destinate a essere utilizzate soltanto in serre permanenti; la coltura così ottenuta deve rimanere all’interno di una serra permanente durante il suo ciclo di vita completo'”. “In ogni caso dal punto di vista tecnico – ha evidenziato Dallago – ora sono percorribili più strade che stiamo proponendo e discutendo con le organizzazioni dei produttori”.

Dopo la mattinata dedicata alla tavola rotonda e agli interventi degli esperti, con la presentazione di alcuni risultati sperimentali ottenuti da FEM e Laimburg ponendo particolare attenzione agli esempi di aziende biologiche nelle quali le molecole utilizzabili sono ridotte, nel pomeriggio le ditte produttrici di fitofarmaci sia per il settore biologico sia integrato hanno presentato le loro proposte per la gestione degli afidi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza