Connect with us
Pubblicità

Trento

Il comune affida il Doss Trento ai profughi per evitare il degrado: scoppia la polemica

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Saranno i profughi a prendersi cura del Doss Trento alloggiando dentro la casa del custode, abbandonata da anni.

Dopo due bandi di gara andati deserti per la gestione del Doss, l’amministrazione comunale di Trento si è rivolta alle associazioni.

Pochi sembravano interessati alla posizione strategica del Doss e alla cura del Mausoleo di Cesare Battisti quindi si è fatto avanti il “Centro Astalli”.

Pubblicità
Pubblicità

La comunità di accoglienza e reinserimento sociale individuerà tre soggetti idonei all’incarico che prevede la cura del Mausoleo, del verde, le pulizie degli alloggi.

La casa del custode

La casa del custode è stata recentemente ristrutturata e consta di due stanze, bagno e soggiorno. Adesso l’associazione cercherà di arredarla.

Pubblicità
Pubblicità

L’alloggio non sarà comunque destinato a una famiglia, da quanto è stato dichiarato, e non vi saranno individui che risiederanno in maniera fissa, ma a rotazione.

La decisione, da parte del comune, è stata presa per evitare che il Doss e il Mausoleo fossero preda di degrado, presenze criminali o bivacchi ed altre attività non autorizzate.

Naturalmente, dall’altra parte il destinare la custodia di un luogo e un monumento importante, con annesso alloggio, a dei profughi ha sollevato diversi dubbi, per non dire vere polemiche.

Ecco alcune immagini dai social.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion1 ora fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero1 ora fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro2 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Arco, sospetti bocconi avvelenati in via San Sisto

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Orso, diversi avvistamenti a Spormaggiore: le raccomandazioni del sindaco Pomarolli

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Brucia una legnaia nella notte in Paganella: i danni sono ingenti

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Chiuso l’Hotel Des Alpes di Serrada di Folgaria: l’impianto antincendio non funzionava correttamente

Spettacolo6 ore fa

Per Olivia Newton John funerali di Stato in Australia

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

Si terranno sabato 13 agosto a Lonigo i funerali di Willy, il 17 enne annegato nel lago di Lavarone

Io la penso così…7 ore fa

«Body shaming»: una discriminazione quotidiana che passa sotto silenzio

Trento7 ore fa

Circonvallazione ferroviaria, non si ferma il cantiere pilota

Rovereto e Vallagarina7 ore fa

La festa dell’Assunta in mano ai giovani della Proloco di Villa Lagarina

Trento7 ore fa

Maltempo: Coldiretti, 1140 eventi estremi nell’estate bollente

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza