Connect with us
Pubblicità

Diritto e Sport

Infortuni terreni di gioco: se la manutenzione è scarsa è possibile chiedere il risarcimento dei danni

Pubblicato

-

Di contro all’ascesa dei così detti sport minori, permane l’ingerenza del calcio quale attività popolare, praticata da adulti e bambini.

Succede spesso che durante lo svolgimento di questa attività sportiva, dilettantistica, professionistica o amatoriale, i calciatori possano subire infortuni dalle cause svariate, quali ad esempio gli scontri di gioco o e defezioni dell’impianto.

Nello specifico è opportuno chiarire che, in base alla narrazione dei fatti e tenendo conto della così detta “scriminante sportiva” derivante dall’accettazione del rischio da parte degli atleti, la responsabilità civile conseguente ad un infortunio sportivo possa ricadere sul gestore del campo sportivo dove si è tenuta la partita o sul giocatore avversario che ha causato l’infortunio.

Pubblicità
Pubblicità

Al momento, concentreremo l’attenzione sugli oneri del gestore dell’impianto, in altre parole sulla ripartizione della responsabilità per i danni provocati al calciatore da problemi legati alla struttura, come le porte, le recinzioni, il terreno e la cattiva manutenzione.

Ebbene, plurimi orientamenti giurisprudenziali sostengono che qualora il giocatore si faccia male sul terreno di calcio, il gestore o proprietario dell’impianto è sempre responsabile fatto salvo i casi in cui provi che: il danno deriva da caso fortuito, è provocato dal danneggiato stesso o è insito nella natura tipica della attività calcistica e del rischio a cui si sottopongono coloro che decidono di giocare.

La responsabilità del gerente, quindi, prescinde dall’onere della prova che in altre fattispecie sarebbe a carico di chi ha subito il danno.

Pubblicità
Pubblicità

Nella gestione degli impianti ed attrezzature per lo svolgimento dell’attività sportiva, è titolare di una posizione di garanzia, ai sensi dell’art. 40, II° comma, c.p., che lo vincola, anche ai sensi dell’art. 2051 c.c., a garantire l’incolumità fisica degli utenti e ad adottare ogni misura idonea ad impedire che vengano superati i limiti del rischio connaturato alla normale pratica sportiva.

È chiaro come tra gli oneri posti a carico del gestore/proprietario vi sia la manutenzione del manto erboso.

Tuttavia, nel caso l’infortunio occorso possa essere ascritto alla cattiva manutenzione del giardiniere o dell’azienda che ha realizzato la messa in opera del sintetico, lo stesso può essere chiamato in causa per il risarcimento dei danni patiti dal ricorrente.

Per quanto concerne il prato naturale, è importante che il manutentore svolga la propria attività con competenza e professionalità, prendendosi cura del terreno di gioco degli stadi.

In linea con questa esigenza di professionalizzazione del sistema sportiva, si evidenzia l’introduzione sul mercato, nazionale e internazionale, di figure professionali quali ad esempio i groundsman.

A cura dell’avvocato Valentina Porzio

Per info ed approfondimenti, scrivere a: avvocato@valentinaporzia.com

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza