Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Riva: i carabinieri arrestano banda di ladri slavi. Avevano svaligiato “Vanda” e altri negozi di abbigliamento

Pubblicato

-

Il colonnello Cuccurullo di Trento con il colonnello Catalano di Riva. Sullo sfondo i tre arrestati

Avevano colpito a Riva del Garda il 9 ottobre con una spaccata ai danni del negozio “Vanda” portando via merce per 50 mila euro.

Le indagini dei carabinieri del nucleo operativo di Riva del Garda, comandato dal colonnello Domenico Catalano, hanno portato ad assicurare alla giustizia due serbi, M.L. di 39 anni, pluripregiudicato, K. V. di 41 anni e il croato A. J. di 52 anni.

Analizzando i filmati delle telecamere gli investigatori hanno notato un soggetto con il cane “Avatar” (da qui il nome dell’operazione) che faceva da “palo”.

PubblicitàPubblicità

Quest’ultimo passeggiava nei pressi del negozio di moda mentre gli altri in passamontagna eseguivano il colpo.

Le immagini dalle telecamere sullo sfondo

Poco dopo, il palo si era rifugiato in un bed and breakfast di Riva dove era riuscito a non farsi registrare con una serie di espedienti.

PubblicitàPubblicità

Dopo aver pagato la camera si è allontanato a bordo di un’auto con targa svizzera, dove era stata nascosta la refurtiva, parcheggiata nel parcheggio “Terme Romane”.

I luoghi dei colpi

La banda aveva già colpito a Forte dei Marmi (LU) presso il negozio di abbigliamento “Falconieri” nella notte fra il 2 e 3 ottobre scorso.

In quel caso era stata rubata merce per 90 mila euro con le stesse modalità.

Il successivo 7 ottobre c’era stato un tentativo di furto a Madonna di Campiglio, in provincia di Trento, presso il negozio di abbigliamento “Lorenzetti”.

Il furto però era andato a vuoto poiché era scattato l’allarme dopo che i ladri avevano fatto un buco nel muro.

L’1 novembre i carabinieri di Riva del Garda sono riusciti a catturare l’intera banda che aveva effettuato un’altra spaccata a Cortina d’Ampezzo (BL) e poi è scappata verso Dobbiaco, in provincia di Bolzano.

Il colpo aveva fruttato ben 1510 capi di abbigliamento, rubati al negozio “Duca di San Giusto”, per un valore di 400 mila euro.

Grazie all’aiuto dei carabinieri di San Candido e Cortina d’Ampezzo, i militari di Riva del Garda sono riusciti a fermare i tre soggetti recuperando l’intera refurtiva rubata a Cortina (per il momento non ancora quella di Riva).

Gli arnesi da scasso

Sono stati sequestrati anche tre veicoli con targa straniera che i malviventi usavano per i loro colpi, oltre ad altre apparecchiature.

Tra queste il “Jammer”, utile per inibire telefoni cellulari e sistemi radio, oltre che arnesi da scasso e spray al poliuretano appositamente usati per neutralizzare gli allarmi.

I tre sono stati rinchiusi nel carcere di Bolzano per il fermo di indiziato di delitto in relazione al furto di Cortina, mentre contemporaneamente è stato arrestato M.L. per il furto commesso a Riva del Garda, a seguito dell’ordinanza del GIP di Rovereto.

Pubblicità
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Natale, al via ad Arco il mercatino

Pubblicato

-


Giunto alla sua ventiduesima edizione, è stato inaugurato lo scorso fine settimana ad Arco l’ormai tradizionale mercatino di Natale, che proseguirà fino al 6 gennaio. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

LILT Alto Garda e Ledro: banchetto di Natale tutti i weekend

Pubblicato

-


Dopo l’inaugurazione di settembre della nuova sede per la delegazione Alto Garda e Ledro della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, nei nuovi spazi alle “Palme”, in largo Arciduca Alberto d’Asburgo, i volontari e le volontarie saranno presenti tra novembre e dicembre con un banchetto dedicato per raccogliere fondi a sostegno della ricerca. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Incidente: due feriti in un violento scontro a Pietramurata

Pubblicato

-


Grave incidente oggi, intorno alle ore 13, sulla strada fra Dro e Pietramurata. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it