Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Maltempo, allerta a Borgo per la piena del Brenta

Pubblicato

-

A Borgo Valsugana per ora la situazione è sotto controllo.

La protezione Civile è in attesa della piena del Brenta, e per questo vicino ai punti sensibili si sono messi dei sacchi di sabbia e della ghiaia, nel tentativo di fermare l’eventuale esondazione delle acque. La piena è prevista nella serata.

Attraverso un’ordinanza del vice Sindaco è stato chiuso il centro storico di Borgo e allertate le famiglie residenti in Via Lunar e via della Gora che potrebbero essere evacuate in caso di pericolo. ( le foto sono state gentilmente concesse da Sunil Pellanda in esclusiva alla Voce del Trentino)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Viadotto di Ponte Alto, al via i lavori nei primi mesi del 2020

Pubblicato

-

Per l’intervento al viadotto di Ponte Alto si prevede di avviare il cantiere nei primi mesi del 2020. Lo confermano i tecnici della Provincia che stanno perfezionando il cronoprogramma dei lavori.

Questo anche tenuto conto dei tempi preventivati per la valutazione della congruità delle offerte presentate dai concorrenti in sede di gara e dei tempi di completamento del cantiere della ciclabile, che è in corso e non ancora ultimato, ed inoltre considerato che si è prossimi agli eventi natalizi che interessano anche l’asse viario della Valsugana. Si stanno studiando con particolare attenzione tutte le misure atte a gestire al meglio il flusso dei veicoli in compresenza dei cantieri.

Durante tutto l’arco temporale dei lavori sul viadotto, il traffico sarà mantenuto su due corsie nel senso di marcia Trento-Pergine, prevedendo l’utilizzo della strada denominata “Vecchia Crozi” a senso unico, per i soli mezzi leggeri, in direzione di Pergine, soluzione che permette di ripristinare l’attuale capacità del tratto stradale oggetto di intervento, seppur con velocità di percorrenza inferiori trattandosi, comunque, di un’area di cantiere. In questo modo si prevede di ridurre i disagi alla circolazione.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Valsugana e Primiero

«Rivivere Borgo», Sunil Pellanda: «Il progetto prosegue spedito»

Pubblicato

-

A distanza di circa sei mesi dalle ultime elezioni Comunali di Borgo Valsugana, «Rivivere Borgo» fa un’analisi obiettiva e aggiorna la comunità sulle novità che la riguardano.

La lista Rivivere Borgo con Sunil Pellanda candidato sindaco non ha ottenuto alcuna rappresentanza in consiglio comunale.

Il risultato ottenuto non ha infatti consentito l’attribuzione di seggi.

Pubblicità
Pubblicità

La lista di Pellanda nel ballottaggio aveva comunque appoggiato Enrico Galvan seppur senza apparentamento ufficiale.

«L’indicazione di voto era stata data infatti dopo che ci era pervenuta la manifestazione di apprezzamento a molte idee presenti nel nostro programma da parte di Galvan con la promessa di prendersene carico e l’ opportunità di un coinvolgimento attivo nella vita pubblica di Borgo» – Spiega lo stesso Pellanda.

E ancora: «Ora possiamo raccogliere i primi frutti del nostro percorso e siamo ben contenti di come ci siamo mossi fino ad oggi, infatti abbiamo un confronto periodico con l’amministrazione comunale ed in particolare con il primo cittadino, il quale ci tiene aggiornati sui progetti e sulle problematiche del nostro Comune. In seguito a questi incontri è nata l’idea di proporre la nomina del nostro capolista Zeus Fiorese nel consiglio della Biblioteca comunale, dandoci così modo di partecipare in modo attivo all’organizzazione della vita culturale di Borgo. La lista Rivivere Borgo è viva più che mai, continua a lavorare, è presente nella comunità e la forza delle sue idee non si esaurisce con la conclusione della campagna elettorale».

Zeus Fiorese ha 26 anni è diplomato al liceo scientifico di Borgo Valsugana, ex studente di Filosofia all’Università degli Studi di Trento e ha svolto un tirocinio al Polo Scolastico Alcide Degasperi di Borgo Valsugana.
Al momento gestisce la storica edicola di famiglia ed è vicepresidente della neonata associazione Agorà, che si occupa di promozione di eventi culturali e conferenze.
Da sempre interessato allo studio della politica e alle sue ricadute a livello locale, ha candidato in appoggio di Sunil Pellanda Sindaco alle recenti elezioni comunali risultando il più eletto di tutta la lista con il ruolo di capolista.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Valsugana e Primiero

A Pergine atletica abbandonata, il cross sarà spostato a Levico Terme

Pubblicato

-

È polemica con il comune di Pergine Valsugana e nel ciclone finisce l’assessore allo sport Franco Demozzi.

La settimana scorsa è stato approvato in bozza il calendario invernale regionale  2020.

Al GS Valsugana è stata confermata – in attesa di ufficializzazione –  l’organizzazione di 2 eventi di corsa campestre, ai quali verranno assegnati i campionati di società giovanili in abbinata con i campionati regionali individuali e la seconda prova dei campionati di società assoluti (validi per le qualifiche ai campionati italiani di corsa campestre) in abbinata con campionati regionali assoluti individuali.

Pubblicità
Pubblicità

Mentre la location del Cross di Caldonazzo è stata confermata dalla società, così non lo è stato per il cross di Pergine che invece verrà spostato a Levico.

“L’atletica al Comune di Pergine sembra non interessare ed è qualche anno che ci sentiamo abbandonati a noi stessi nell’organizzazione degli eventi. Il Cross di Levico organizzato a novembre ci ha fatto sentire a casa nostra e quindi abbiamo ritenuto di riproporre questa location anche a febbraio andando a spostare il Cross di Pergine.Questo riporta il verbale del consiglio direttivo del GS Valsugana.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza