Connect with us
Pubblicità

Trento

Spazio Prada: rissa fra tunisini, volano sedie e tavolini

Pubblicato

-

Mega rissa fra tunisini stamane alle 8.30 allo spazio Prada in zona commerciale in via Maccani e momenti di autentico terrore per i clienti dell’esercizio commerciale

4 tunisini, 2 uomini 2 donne stavano facendo colazione, visibilmente alterati dall’alcol dopo una notte di festa in giro per locali, quando improvvisamente è scattata la rissa.

Prima le parole, poi le minacce e le urla e poi sono passati ai  fatti usando anche tavolini e sedie e se le sono date di santa ragione

PubblicitàPubblicità

Alla fine per terra sono rimaste le scie di sangue delle ferite. (foto)

Sui social l’appello del proprietario che ha dovuto «sequestrare» la clientela dentro il bar per paura che i 4, completamente fuori controllo, se la prendessero con gli abituali frequentatori mattutini del locale.

Solo l’arrivo della Polizia di Stato ha messo fine allo scontro.

I protagonisti che si erano dati alla fuga sono stati identificati.

Si tratta di due persone di origine nord africana e di due ragazze, di cui una minorenne che nel pomeriggio è stata accompagnata dalla polizia in una casa famiglia.

Pubblicità
Pubblicità

Non è la prima volta che succedono episodi del genere purtroppo ed è lo stesso titolare a denunciare una situazione che è ormai fuori controllo.

Il titolare che per tutelare una quarantina di clienti che in quel momento erano nel locale ha chiuso la porta principale facendoli uscire dal retro.

I 4 stranieri pare provengano da un vicino circolo “culturale” dove ogni fine settimana gli avventori pisciano, defecano, lanciano bottiglie di vetro in mezzo alla strada, e lasciano immondizia ovunque.

Da questo circolo arrivano spesso – secondo molti testimoni – schiamazzi, urla e strepiti dovuti a risse che pare partano solo per attirare l’attenzione delle donne presenti che lasciano anche i figli minorenni in auto a dormire. Nel circolo non dovrebbero essere serviti super alcolici, ma pare che la regola non venga tenuta in seria considerazione dai chi gestisce la struttura.

Sui social lo sfogo del titolare Filippo Prada

«Chiedo scusa alla clientela se questa mattina verso le 8 20 abbiamo dovuto sequestrarla per la loro incolumità. Il degrado cittadino è arrivato anche da noi purtroppo. Lottiamo ogni sabato contro scene di totale vandalismo. Dovuti da persone che frequentano locali cosi detti circoli ove non hanno la stessa regolamentazione dei locali normali come il nostro. Scene di paura che rimangono impresse ancor di più se non abituati ad odio o violenza. Un ringraziamento alle forze dell’ordine. Polizia in questo caso. Celeri e pazienti. Chiediamo una vera regolamentazione. Sia per i circoli suddetti dove somministrano anche ai minorenni alcol e per le persone diciamo un po’ leggere che frequentano questi ultimi. Sperando di poter lavorare sereni»

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ricette fresche con le fragole, le golosità dell’estate!
    Finalmente stanno arrivando l’estate, il caldo e le giornate di sole. Con loro, inizia anche la stagione della frutta fresca, dei frullati e dei dolci golosi e leggeri. Tra quelli più classici e gustosi spicca la Torta Sbriciolata alle fragole senza cottura. Facile, veloce e adatta a tutti palati, la torta sbriciolata alle fragole senza cottura […]
  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]

Categorie

di tendenza