Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Domenica 28 ottobre inizia l’ “Autunno Clesiano”

Pubblicato

-

E’ stata presentata in conferenza stampa venerdì 26 ottobre la consueta manifestazione “Autunno Clesiano” come sempre ricca di eventi, quest’anno giunta alla 18ma edizione.

Introduce l’Assessore Andrea Paternoster, che sottolinea come l’apertura domenicale prima della festa dei ‘Santi’ abbia sempre segnato il passaggio dall’estate all’autunno, e la gente, dopo la fatica della raccolta, si riversasse nei negozi per i primi acquisti invernali, per cui, domenica 28 ottobre in occasione della ‘Festa d’autunno’ i negozi saranno aperti dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

“Non posso che dirmi soddisfatto di quest’estate appena trascorsa, ed altrettanto dei meravigliosi mesi di settembre e ottobre, anche per il ritorno di Pomaria nella borgata di Cles. Come Presidente dell’A.P.T. ho appurato che quest’annata è stata in crescita nei mesi autunnali, specialmente in ottobre sono aumentate le presenze in ambito turistico. Voglio dire ai commercianti, che ora sono timorosi visto questo periodo di crisi, di rimanere uniti, insieme al Consorzio Cles Iniziative, alla Pro Loco ed al Comune, per resistere, perchè Cles può dar loro ancora parecchie soddisfazioni”.

Pubblicità
Pubblicità

Il Presidente della Pro Loco Lorenzo Paoli prosegue: “L’autunno è un periodo di transizione, dopo le intense settimane estive, ci prepariamo ad impostare gli eventi natalizi. Domenica ci sarà la ‘Festa d’autunno’ con i Gruppi Rionali ad animare il centro, la rievocazione storica di un matrimonio asburgico presentata dal Gruppo Arzberg, il laboratorio di intaglio zucche molto atteso dai bambini: in proposito, siccome siamo ‘nonesi’, quest’anno invece che comprarle useremo le nostre di produzione propria coltivate in Boiara! Poi ci saranno le auto storiche, i trattamenti di bellezza a cura dell’Hotel Pineta alla Baita Pro Loco. Unica incognita il meteo: in caso di maltempo non ci saranno il pranzo e le degustazioni, tutto il resto si farà ugualmente. Questo mese dovevamo festeggiare i 120 anni dalla nascita della Pro Loco, ma abbiamo spostato tutto a dicembre, durante le festività. Voglio far presente che abbiamo intrapreso il progetto del Servizio Civile, sperando abbia un esito positivo, stiamo attendendo due ragazzi per aiutarci nel lavoro in Pro Loco”.

Continua l’Assessore Paternoster: “Ci attendono molti appuntamenti: domenica 11 novembre a Palazzo Assessorile si terrà il Consiglio Comunale per le celebrare la fine della Grande Guerra, martedì 13 novembre all’Auditorium del Polo Scolastico concerto dell’Orchestra Haydin, giovedì 8 novembre, sempre a Palazzo Assessorile, intrattenimento con la Scuola Musicale C. Eccher ed assaggi golosi con la Cioccolateria Exquisita di Rovereto; molto interessante venerdì 9 novembre al Centro per lo Sport, si festeggerà il 30° anniversario della conquista del campionato mondiale di ciclismo vinto da Maurizio Fondriest”.

Interviene l’Avv. Massimiliano Debiasi che illustra questa serata: “La vittoria di Maurizio Fondriest ha indubbiamente valorizzato la borgata e facilitato il ciclismo in valle. In particolare Fondriest ha proposto parecchie iniziative in merito alla sicurezza stradale. Ora si attende la regola che modifichi il Codice Stradale imponendo agli automobilisti una distanza di sicurezza di mt. 1,50 durante i sorpassi dei ciclisti. Quando siamo tornati da una visita al Papa, Maurizio era rimasto molto colpito dal racconto di un padre che aveva perso il figlio Tommy di appena 12 anni investito da un’auto; allora ha intrapreso un viaggio a Santiago de Compostela in nome delle vittime della strada. Durante la celebrazione del trentennale si terrà una cena a scopo benefico. Intanto rimaniamo in attesa di notizie dalle autorità degli Enti preposti sulla modifica di questa legge”.

Parla ora, appena rieletto, il Presidente del Consorzio Cles Iniziative Marco Cattani, che ricorda la mostra attualmente presente a Palazzo Assessorile ‘Intrecci di seta’ dedicata ai manufatti ed alle vicende della famiglia Viesi e che si protrarrà fino al 24 febbraio 2019.

“Evento importantissimo sarà il consueto Festival ‘Spaziozeronove’ giunto alla 10ma edizione, che venerdì 7 dicembre prossimo al Cinema Teatro di Cles quest’anno vedrà in concerto la storica band ‘Formula 3′ di e con Tony Cicco, intitolato ‘Siamo tutti figli di Battisti’ ed organizzato dall’Associazione Perchè. Il Consorzio Cles Iniziative ha il compito fondamentale di ottenere risultati per il paese, e unendo i propri sforzi insieme al Comune ed alla Pro Loco ha lo scopo di valorizzare Cles ed il suo centro storico, e tutte le attività associate. Faremo tutto il possibile per migliorare; sicuramente avremo commesso degli errori, ma chi si mette in gioco è anche disposto a raccogliere le critiche, sia da parte commerciale che pubblica, e che sono sempre costruttive ed utili per progredire. Insieme questi tre enti ricambiano la fedeltà dei cittadini e dei visitatori che frequentano i nostri negozi, i nostri ristoranti, le nostre attività, dando il loro contributo ad un commercio che è indubbiamente fagocitato dalle vendite online e dai grandi centri commerciali. Abbiamo anche avuto diverse collaborazioni, con le scuole, in particolare con l’UPT e del suo Direttore Walter Iori, con la Comunità di Valle, con la Cooperativa Kaleidoscopio con la quale stiamo sviluppando un progetto per Natale. Infine ricordo, nell’ambito di Autunno Clesiano, ‘Sapori d’autunno’ percorsi tipici culinari proposti dall’Osteria Palazan, dal Ristorante Giardino e dall’Antica Trattoria. Concludo rinnovando i ringraziamenti alla stampa ed ai media, perchè è anche merito loro se riusciamo ad ottenere ottimi risultati a livello pubblicitario e commerciale”.

Il Dott. Andrea Graiff annuncia l’appuntamento di venerdì 23 novembre in Sala Borghesi Bertolla intitolato ‘Viaggio in Africa’ dedicato alla memoria dell’illustre parassitologo Ivo de Carneri.

La delegazione inviata a Pemba in Tanzania racconterà questa esperienza. Durante la serata vedova di de Carneri verrà insignita della cittadinanza onoraria.

Conclude la Consigliera del Consorzio Cles Iniziative Cristina Paoli, che ribadisce l’importanza del Consorzio come spunto per dare qualcosa in più al paese, al commercio ed agli associati, sempre collaborando con Comune e Pro Loco.

Il calendario di ‘Autunno Clesiano’ comprende altri interessanti eventi in Biblioteca, al Cinema Teatro; si terranno corsi, laboratori per adulti e bambini, conferenze e molto altro. I volantini con il programma completo sono a disposizione presso la Pro Loco ed in tutti i negozi consorziati.

La foto di copertina è di Fabrizio Brida

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Sequestrati in Val di Non ben 133 kg di funghi porcini

Pubblicato

-

Nella giornata di ieri il personale forestale e di custodia della stazione di Fondo, coadiuvato dai colleghi della stazione di Rumo e dell’Ufficio distrettuale delle foreste di Cles, hanno provveduto ad un controllo della raccolta dei funghi nei comuni di Castelfondo e Brez.

L’operazione di vigilanza ha portato alla redazione di 28 verbali di contravvenzione per violazioni in materia di raccolta di funghi (quasi tutte per raccolta oltre i limiti consentiti) e di 3 verbali per transito non autorizzato su strade forestali.

Si è proceduto inoltre alla confisca di 133 kg di funghi, quasi tutti porcini. 

Pubblicità
Pubblicità

I funghi sono stati devoluti in beneficenza presso strutture locali ad eccezione di un limitato quantitativo che è stato distrutto per dubbia commestibilità, a causa del cattivo stato di conservazione.

In virtù del particolare periodo climatico, che ha favorito una copiosa produzione di funghi nel bosco, molti raccoglitori non si sono accontentati dei 2 kg per persona per giorno previsti dalla legge, superando in molti casi il limite consentito.

Eclatante il caso in cui sono stati contestati 29.5 kg a carico di un singolo raccoglitore che aveva provveduto a nascondere i porcini nel vano della ruota di scorta della propria autovettura.

Nei prossimi giorni è prevista un’intensificazione dei controlli sul territorio provinciale.

Si ricorda che la raccolta è consentita solo dalle ore 7 alle ore 19 nel limite tassativo di 2 kg a testa.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Una giornata all’insegna dello sport per tutti con il Trofeo GSH

Pubblicato

-

Cinquanta e cento metri, trenta metri carrozzina in autonomia e sessanta in assistita, salto in lungo, vortex, giochi di squadra: sono le specialità che hanno visto cimentarsi nella giornata di ieri decine di atleti diversamente abili, accompagnati da numerosi educatori e volontari, nella decima edizione del Trofeo sportivo GSH, che ha avuto per cornice il centro sportivo di Cles.

Una giornata festosa, che dopo le gare svoltesi in mattinata ha visto anche un momento conviviale, seguito da un simpatico e scatenato zumba party.

Quindi le premiazioni, cui hanno partecipato i campioni Maurizio Fondriest e Melania Corradini, le autorità locali e in rappresentanza della Giunta provinciale l’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana.

Pubblicità
Pubblicità

“Sono colpita dal calore e dalla passione che caratterizza questa giornata, anche emotivamente molto coinvolgenteha detto Segnana, portando i saluti del presidente Maurizio Fugatti e degli altri colleghi della Giunta. “Ringrazio tutti gli organizzatori, le cooperative sociali qui rappresentate e i volontari. Il connubio sport e disabilità va sempre sostenuto, perché lo sport è vita e unisce le persone, grazie quindi per il vostro impegno ha concluso l’assessore.

Alle premiazioni erano presenti anche il sindaco di Cles Ruggero Mucchi, l’assessore allo sport del comune noneso Andrea Paternoster, l’assessore alle politiche sociali della Comunità della Val di Non Luciana Pedergnana, il consigliere provinciale Lorenzo Ossanna e il presidente della cooperativa sociale GSH Michele Covi, che ha sottolineato l’importanza per tutti di portare con sé il ricordo di una intensa giornata di vita, al di là dei limiti che ciascuno di noi può avere.

Il decimo Trofeo Sportiva GSH nasce per iniziativa della cooperativa sociale che opera da dal 1990 in vari territori della Provincia di Trento, con l’intento di offrire servizi a persone con disabilità, in età evolutiva ed adulta e con l’obiettivo di rispondere in modo preciso ai loro bisogni.

La manifestazione ludico sportiva, che corona dal 2010 un percorso costante di attività motoria, è aperta alle Cooperative sociali di tutta la Regione.

Composta da circa trenta soci, GSH ha circa sessanta dipendenti e diversi volontari che seguono più di 120 persone con disabilità.

I principi fondamentali a cui si ispira sono l’eguaglianza, l’imparzialità, la continuità, il diritto di scelta, la partecipazione, l’efficienza ed efficacia, perché le persone con disabilità possano crescere, esprimersi ed avere un pieno riconoscimento dei loro diritti, superando situazioni di svantaggio e dipendenza e normalizzando i propri percorsi di vita.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Il Gruppo Bandistico Clesiano ha spento 20 candeline

Pubblicato

-

Il Gruppo Bandistico Clesiano ha festeggiato la settimana scorsa, nel giorno di Ferragosto, i 20 anni di attività. Un traguardo importante e sentito, celebrato nei migliore dei modi con un concerto all’auditorium delle scuole medie di Cles che ha richiamato tante persone tra appassionati e simpatizzanti. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza