Connect with us
Pubblicità

Musica

Il coro “Piccole colonne” in concerto alla Castagnata di Albiano

Pubblicato

-

Nel corso della Castagnada biana, la grande festa che da venerdì 26 a domenica 28 animerà il centro di Albiano (Trento), organizzata dall’Associazione sportiva dilettantistica Unione Ciclistica Valle di Cembra, non mancherà un piacevole e coinvolgente momento musicale, affidato domenica 28 alle 16.00 al Teatro tenda alle voci del Coro Piccole Colonne, diretto da Adalberta Brunelli.

La 35esima Castagnata di Albiano è un appuntamento per tutta la famiglia, un momento di condivisione e allegria per grandi e piccini, e non poteva dunque mancare il concerto del coro di voci bianche che da trent’anni è espressione del felice incontro tra i bambini e la musica, che cantando insieme e condividendo un percorso formativo comune imparano la condivisione di fatiche e soddisfazioni e il rispetto per gli altri.

In occasione della 35esima Castagnata nel comune della Val di Cembra, i bambini diretti da Adalberta Brunelli si esibiranno alle 16.00 proponendo un repertorio composto dalle canzoni vincitrici del XIV concorso Un Testo per noi e da grandi classici, da “L’amico è” a “Hail Holy Queen” (dal film Sister Act).

PubblicitàPubblicità

Il gruppo composto da una trentina di bimbi regalerà ai presenti un ricco repertorio, che si comporrà sia delle canzoni presentate al Festival della Canzone europea dei Bambini lo scorso aprile a Baselga di Piné, realizzate sulla base dei testi scritti dagli alunni di classi di tutto il mondo e risultati vincitori del XIV concorso Un Testo per noi (ora è aperto il nuovo bando), sia di grandi classici, come “L’amico è”, “Aggiungi un posto a tavola” e “Hail Holy Queen” (tratta dal film musicale Sister Act). Il tutto sarà condotto dai giovanissimi Lorenzo e Gloria che, insieme ai piccoli coristi, intratterranno il pubblico con battute, indovinelli  e sketch.

Accanto all’appuntamento con il Coro Piccole Colonne, Albiano nel weekend proporrà un ricco programma di iniziative che è possibile consultare nel sito dell’APT Piné Cembra: http://www.visitpinecembra.it/eventi/Castagnada-Biana

Per maggiori informazioni: www.piccolecolonne.it

Tel. 0461 935133, 335 5469667, email: segreteria@piccolecolonne.it

Anche su YouTube e Facebook (Piccole Colonne)

Pubblicità
Pubblicità

Musica

Khatarsis: torna alla Sosat il festival delle musiche classiche, jazz e contemporanee

Pubblicato

-

E’ ripreso sabato 16 febbraio Katharsis, festival di musiche classiche, jazz e contemporanee, giunto nel 2019 alla sua quinta edizione.

Un primo evento con protagonisti violoncello e pianoforte ha visto Luca Provenzani e Fabiana Barbini interpretare magistralmente musiche di Prokofiev, Shostakovich e Riccardo Malipiero.

I concerti si sono svolti e si svolgeranno come d’abitudine alla sala SOSAT in Via Malpaga 17 a Trento, con inizio alle ore 17.30.

PubblicitàPubblicità

Intento del festival Katharsis è promuovere la musica classica e jazz, con particolare attenzione alla musica contemporanea che risulti lontana sia dagli sgradevoli estremismi di certa avanguardia, sia dalle eccessive semplificazioni di correnti più vicine alla musica commerciale che alla musica d’arte.

I prossimi appuntamenti sono previsti per sabato 2 marzo con “Lo spirito popolare nella musica colta” del Duo Folies (Lidia Giussani al flauto dolce e Luca Lucini alla chitarra), sabato 16 marzo con “Tra Italia e Spagna” (Lapo Iannucci alla chitarra e Luca Torrigiani al pianoforte).

Chiude il ciclo di appuntamenti per il mese di marzo il concerto in programma sabato 30, che prevede l’esibizione di viola e piano con Silvestro Favero e Valter Favero (musiche di Schubert, Vieuxtemps e Shostakovich).

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Musica

Avril Lavigne dopo la malattia parla del nuovo album: “Avevo accettato la morte”

Pubblicato

-

Dopo un’attesa di ben 3 anni torna sulle scene discografiche la cantautrice canadese Avril Lavigne con il nuovo album Head Above Water.

L’assenza della cantautrice era dovuta alla malattia di Lyme, o borrelliosi, patologia che viene trasmessa dalle zecche e che si presenta inizialmente con un piccolo eritema passando poi a spossatezza, febbre e dolori articolari per arrivare infine, se non curata in tempo, ad artrite cronica o raramente a perdita di memoria e instabilità comportamentale.

L’artista, durante una recente intervista ha così dichiarato: “Avevo accettato la morte e potevo sentire il mio corpo che si spegneva“.

PubblicitàPubblicità

Il ritorno sulle scene avviene lo scorso 19 settembre proprio con Head Above Water, il singolo da cui prende nome l’intero album; la canzone racconta la convalescenza di Avril che ha dichiarato in una lettera ai fan di sentirsi come se venisse spinta sott’acqua e dovesse combattere per tenere la testa fuori dall’acqua per respirare.

Per informare e dare supporto alle persone sulla malattia di Lyme è stata fondata la The Avril Lavigne Foundation. 

Le altre tracce dell’album portano avanti il femminismo e il senso di indipendenza che è tipico del suo stile. In particolare Dumb Blonde, terzo singolo estratto dall’album, prodotto in collaborazione con la rapper statunitense Nicki Minaj, brano molto più ritmato rispetto agli altri che invita a non cedere agli stereotipi e a mostrare coraggio e carattere contro misoginia e oppressione.

Un album di ritorno potente e molto intimo tra i più attesi del 2019 secondo il sito di Billboard e che sicuramente non deluderà i fan che lo hanno aspettato così a lungo.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Musica

Skibidi, il tormentone che arriva dall’est

Pubblicato

-

Skibidi è il nome del tormentone prodotto dalla rave band russa Little Big che in breve tempo ha superato i 161 milioni di visualizzazioni su YouTube. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza