Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Al cinema teatro di Taio la prima in Val di Non del film “¡Viva Kino!”

Pubblicato

-

Sarà il cinema teatro di Taio a tenere a battesimo l’esordio in Val di Non sul grande schermo del film “¡Viva Kino! Attraverso Deserti senza frontiere tra Messico e Stati Uniti”, in programma venerdì prossimo, 26 ottobre, alle 21.

Il documentario, prodotto da Aurora Vision con regia e sceneggiatura di Lia Beltrami e produzione di Andrea Morghen, ha una durata di un’ora circa e ripercorre la vita, i viaggi e le missioni di Padre Eusebio Kino.

Il progetto ha ottenuto inoltre il patrocinio della Santa Sede – Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e ha visto la collaborazione di Trentino Film Commission, Associazione Culturale P. Eusebio F. Chini, Fondazione Sant’Ignazio e Gesuiti – Provincia Euromediterranea.

Pubblicità
Pubblicità

“¡VIVA KINO!”, LA SINOSSI – Cavalcando tra le missioni fondate da un gesuita nel XVII secolo, Maria, giovane istruttrice di Rodeo, scopre le origini della devozione diffusa in tutto il Messico verso padre Kino.

Suo padre, Josè Luis, e gli zii da decenni compiono pellegrinaggi a cavallo sulle rotte del padre del deserto. Con loro, c’è anche il ranchero scrittore Richard Collins, dell’Arizona. La loro amicizia, in nome di padre Kino, supera anche in muro più degradante lungo il confine.

Durante le cavalcate Maria impara a conoscere le missioni fondate da padre Kino, le sue scoperte geografiche, astronomiche, in agraria, il suo essere stato il primo a costruire il sistema del ranch, ma anche fondatore dello stato dell’Arizona e grande apostolo dei Tohono O’Odham, i Pime, il “popolo del deserto”. Si trova immersa nei colori della festa di Magdalena de Kino, tra centinaia e centinaia di “fedeli a cavallo”.

Pubblicità
Pubblicità

Maria compie anche un viaggio interiore, che la porta a confrontarsi con l’attualità molto dura delle regioni di confine.

La vita dei Tohono O’Odham è molto difficile e l’ipotesi dell’estensione del muro, che taglierebbe in due le loro terre, è incombente.

Il deserto, percorso dai traffici dei narcos, ha cambiato il volto di una terra dura ma stupenda. Il dramma dei deportati e dei clandestini, che vede infrangersi tante vite umane, è lì davanti a loro. I centri di accoglienza compiono un lavoro sovraumano e sono intitolati a padre Kino, la Kino Border Initiative.

Maria e gli altri cavalieri, seguendo i passi di Kino, raccontano la storia del gesuita venuto dalla Val di Non, e insieme la complessità di un mondo contemporaneo pieno di contraddizioni, ma che proprio da padre Kino trae ispirazione per andare avanti con speranza.

IL FILM – La narrazione si snoda tra i pensieri di Maria, le interviste ai protagonisti e le alcuni estratti originali delle lettere di padre Kino, scritte nell’arco della sua vita. Sono documentate le attività della Kino Border Initiative a favore dei deportati e dei clandestini.

Il Grupo de danza tradicional Tohono de Quitovac racconta le gesta e le speranze dei popoli del deserto da troppo tempo privati della loro dignità, e la loro devozione a padre Kino. La grande festa di Magdalena de Kino mostra la vitalità del nome del gesuita nella vita quotidiana.

Gli interventi dalle lettere di padre Kino sono accompagnati dai dipinti del grande Ted DeGrazia, emigrato dall’Italia agli inizi del secolo scorso, gentilmente concessi da DeGrazia Gallery in the Sun, DeGrazia Fundation – Tucson, Arizona.

Le riprese sono state realizzate in tutti i luoghi originali in cui ha operato padre Kino, anche laddove gli scontri tra i narcos hanno reso difficile il lavoro. Gli inediti dei cavalli lungo il muro di confine alla frontiera di Nogales, vogliono essere un segno di contraddizione e di speranza.

La colonna sonora originale è stata composta interpretando le sonorità del popolo Tohono, i ritmi messicani e le ballate del West, con la straordinaria presenza della canzone “Deportee” di Woody Guthrie.

PADRE KINO – “Esploratore, storico, rancher, missionario e Apostolo degli Indiani”. Così riporta la targa della statua di Padre Eusebio Chini nella National Hall of Statuary a Washington, come padre fondatore dello stato dell’Arizona.

Italiano per nazionalità, Sonorense di adozione, cittadino del mondo per vocazione” è invece l’iscrizione sulla sua tomba a Magdalena de Kino in Messico.

In questo tempo di muri e divisioni, la storia di un ardito gesuita partito dalla Val di Non nel XVII secolo può riportare l’attenzione sulla centralità della persona umana, senza limiti e confini e sulla fede ardente e tenace che raggiunge gli angoli più bui.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa
    Una possibile alternativa per acquistare casa potrebbe essere l’affitto con riscatto. Negli ultimi anni, la mancanza di liquidità, le garanzie delle banche sempre più stringenti e gli alti tassi di intesse, incidono negativamente sull’acquisto di... The post Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa appeared first on Benessere Economico.
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza