Connect with us
Pubblicità

Trento

Corte dei Conti certifica il fallimento del progetto di Telemedika voluto da Ugo Rossi. 138 mila euro buttati al vento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il progetto “telemedicina”, per controllare i pazienti affetti da diabete e malattie cardiorespiratorie a distanza, è stato uno spreco di denaro pubblico.

La Corte dei Conti ha indagato su quei 165 mila euro usati per comprare 100 valigette ultra tecnologiche che poi sono rimaste sostanzialmente inutilizzate.

Anzi, la quantità di kit da comprare sarebbe stata volutamente gonfiata da funzionari e dirigenti della provincia di Trento che sono stati invitati a presentare le loro controdeduzioni.

Pubblicità
Pubblicità

Di quei 100 kit la maggior parte, 64, non è mai stata aperta e sono stati abbandonati in un magazzino di Lavis.

Quelli che sono stati utilizzati sono risultati un flop quando sono stati messi in funzione e l’azienda che li produce, Telemedika in Trentino, è fallita.

Sull’appalto in questione vinto da Telemedika Srl (società di cui Keynet Srl possedeva il 60% delle quote mentre il restante 40% faceva capo alla Webbs Srl di M.B. – NdR: Entrambe sono fallite il 15 giugno del 2017) dal valore di 138.000 Euro riguardante i servizi di telemedicina, fornitura di apparecchiature hardware e software, in grado di assicurare il telemonitoraggio di 100 pazienti con patologie croniche degenerative ad alto impatto sociale stanno indagando anche le forze dell’ordine.

Pubblicità
Pubblicità

Telemedika infatti sarebbe stata costituita soltanto il 4 ottobre 2012, iniziando la propria attività il 15 ottobre 2012 ovvero soli due giorni prima della gara ad invito.

In proposito l’allora consigliere della Lega Nord Maurizio Fugatti aveva presentato una nuova interrogazione dove nella premessa segnalava un aspetto alquanto strano: «in molti infatti si chiedono come una piccola società, con un capitale sociale di circa 30.000 Euro, abbia potuto battere nella gara due colossi del settore della telemedicina» si leggeva

Il Presidente Rossi, rispondeva così ai quesiti posti da Fugatti con interrogazione nr. 2983/XV “Per quanto riguarda l’accesso di Telemedika alla gara è stato conseguente ad una richiesta della stessa in questo senso; e alla successiva valutazione positiva della APSS rispetto alla partecipazione al sondaggio informale previsto dalla normativa in materia di contratti che, come tale, consentiva legittimamente di ampliare il novero dei soggetti partecipanti con i collegati vantaggi in termini di disponibilità più ampia di soluzioni applicative specifiche.”.

Oltre a tale aspetto Maurizio Fugatti, con lo stesso atto, evidenziava (in data 15 aprile 2016) “come mai nessuna dichiarazione sia pervenuta dalla Provincia e dall’Azienda sanitaria in merito al fallimento del servizio affidato a quest’ultima considerato che soltanto 35 pazienti diabetici su 100 sarebbero stati monitorati”.

Il Presidente Rossi, in risposta alla domanda, allora sottolineava che “Il servizio di telemedicina è stato attivato attraverso il progetto TeleDsole, avente come obiettivo il monitoraggio in Val di Sole di 100 pazienti diabetici, alcuni dei quali affetti da comorbidità (BPCO e scompenso cardiaco), i cui esiti risultano sicuramente positivi…E’ da tener presente che i servizi di Telemonitoraggio costituiscono una realtà nuova, ancora in fase embrionale ed i cui modelli implementativi sono ancora oggetto di studio, sia in Italia che nel resto d’Europa…Il numero di pazienti attualmente monitorati è il risultato di una graduale implementazione del sistema che presuppone: un corretto training degli operatori sanitari, monitoraggio della funzionalità della piattaforma, risoluzione delle problematiche di volta in volta emergenti; tutto con l’obiettivo di pervenire all’arruolamento dei 100 pazienti previsti.”

Sono passati oltre 2 anni dalla risposta all’interrogazione (09.05.2016), ma pare che nessun altro paziente sia stato arruolato.

Il numero è rimasto infatti fermo a 35 pazienti mentre tutti gli altri kit starebbero giacendo in un magazzino dell’Apss nella propria scatola. Per questo la Corte dei Conti ha certificato il fallimento del progetto è un notevole spreco di denaro pubblico.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Arte e Cultura26 minuti fa

Il grande Brian Eno in Trentino: inaugurazione al Castello del Buonconsiglio venerdì 19 agosto

Valsugana e Primiero49 minuti fa

Da Grigno a Tokyo: il desiderio di creare ponti di Ludovico Minati, tra elettronica, fisica e neuroscienze

Trento1 ora fa

Piano attività 2022-2024 Trentino sviluppo: in arrivo altri 4 milioni di euro

Trento10 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento11 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero13 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura13 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento14 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento14 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion16 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

fashion16 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Italia ed estero2 giorni fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza