Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Disabilità, questo è il pensiero unico neo liberista, fare sempre più soldi con i poveri e risolvere tutti i problemi a livello economico e pragmatico. – di Mauro Baldo

Pubblicato

-

Partendo da un intervento di Paolo Toniolli del movimento Autonomia Dinamica, il cui capolista è Mauro Ottobre, coglierò la “piacevole” opportunità di parlare di neo liberismo e finanza. Ma non lo farò dal punto di vista socio-economico, perché lo fanno già in molti; forse troppi. Voglio farlo invece dal lato socio-filosofico ed esprimere il mio pensiero.

In questi tempi in cui viviamo, il neo liberismo è strisciante e subdolo e permea le nostre vite anche senza la nostra consapevolezza. Paolo Toniolli è laureato in economia e giurisprudenza. Ho avuto modo di sentire il suo sgradevole intervento nella sede dell’Anffas durante l’incontro dei politici candidati alle provinciali del 21 ottobre ed era come sentire la nota stridula di una tromba che faceva male alle orecchie ed al cuore. Ha preso la parola presentandosi e dicendo che stava per fare un discorso pragmatico – e aggiungo io – di sinistra neo liberista.

Dal punto di vista di Toniolli i disabili dovrebbero contrarre delle polizze assicurative per accantonare liquidità per gli anni a venire. Ma come si fa a dire queste offensive sciocchezze quando si sa benissimo che la pensione d’invalidità civile è una cifra irrisoria, appena sufficiente a coprire le spese vive per arrivare a fine mese? Forse stava pensando di usare le tasse di altri cittadini trentini?

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto riguarda il lavoro, auspicava l’inserimento degli stessi disabili nelle piccole imprese. Ma dove? Ma quando? Ma dov’è vissuto sinora il signor Toniolli?! È vero, esiste la legge 68 sull’assunzione nelle imprese dei disabili che prevede delle sanzioni alle stesse imprese se non assumono un certo numero di disabili al loro interno, ma le aziende a loro volta preferiscono pagare le sanzioni pur di non avere disabili tra il personale. Dove sono tenuti questi soldi? In tutti questi anni dovremmo essere arrivati ad un bel tesoretto. Qualcuno sa darci una risposta?

La chicca è arrivata alla fine del suo intervento, quando Toniolli ha detto espressamente che in provincia ci sono risorse economiche per costruire dei quartieri dove possono prendere posto e convivere tra di loro anziani, giovani coppie con bambini del ceto disagiato assieme ai disabili. Così, “tutti insieme appassionatamente”, possono fare coesione sociale ed aiutarsi a vicenda. Sembra dunque auspicare l’autonomia dinamica nelle riserve trentine, come per gli indiani in America, dove gli abitanti della riserva sono in violento conflitto per la concentrazione di disagio sociale. Ma state tranquilli. È un po’ come la spazzatura; la metti in discarica per non vederla. Come a dire, “Che cosa mi interessa. L’importante è non vederli, se poi ci sono tensioni sociali tra di loro, che me ne frega, non mi tocca”.

Questo è il pensiero unico neo liberista, fare sempre più soldi con i poveri e risolvere tutti i problemi a livello economico e pragmatico. Vi piace questa politica fredda, senza cuore e sentimenti? Allora votate a sinistra.

Pubblicità
Pubblicità

Come dite? Non vi piace questo modo di fare politica? Pensate che i sentimenti contino? Allora votate a destra: Agire Per il Trentino con la preferenza a Gian Piero Robbi. È vero, sembra un paradosso dover votare a destra per avere delle politiche sociali, ma nell’Italia di oggi, e dopo dieci anni di politiche neo liberiste, non lo è più.

Possiamo ringraziare Paolo Toniolli per averci fatto capire che dagli economisti non ci si possono aspettare politiche sociali, perché chi si occupa di soldi, finanza ed economia difficilmente ha il cuore tenero, ma indurito piuttosto dalla stessa materia di cui si occupa, incapace ormai di capire appieno la “galassia” sociale.

Soprattutto chi si occupa della disabilità in politica, e non solo, dovrebbe a sua volta essere disabile. Perché soltanto chi vive la disabilità in prima persona, sulla propria pelle e nella propria vita, può capire al meglio la disabilità dell’altro e nell’altro e per questo se ne può prendere carico al meglio anche politicamente.

Ecco un altro motivo per votare a favore di Gian Piero Robbi, anch’egli disabile.

Mauro Baldo – Sarche

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza