Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Cles fervono i preparativi per ‘Pomaria’

Pubblicato

-

Pomaria, la manifestazione dedicata alla mela e alle eccellenze enogastronomiche della Val di Non e del Trentino, giunta quest’anno alla sua 14^ edizione, si terrà il 13 e 14 ottobre, a Cles, capoluogo della valle.

Anno dopo anno, la manifestazione ha saputo superare sè stessa trasformandosi da evento prettamente dedicato alle mele a un divertente, interessante e poetico laboratorio a cielo aperto, dove assaporare, imparare, e scoprire tutto il mondo che gira attorno al frutto principe della Val di Non.

E non è un caso che tutti i borghi che la ospitano, alternandosi, di edizione in edizione, si aprano letteralmente al pubblico, ospitando in aree pubbliche e private la miriade di attività legate all’evento. Nel 2018 si ritorna a Cles, animando il centro storico del paese, conosciuto per Corso Dante e Piazza Granda, ma riscoprendo anche l’antico rione di Spinazeda e il panoramico Doss di Pez.

Pubblicità
Pubblicità

Tra le novità più interessanti del 2018, ci sono i percorsi sensoriali ed immersivi in cuffia, a cura del collettivo artistico “Miscele d’aria Factory”, alla scoperta delle migliori produzioni gastronomiche del territorio.

Le mele saranno in primo piano anche con le visite guidate al frutteto storico di Cles, nato per custodire la memoria storica della frutticoltura in Val di Non.

Tra le attività del 2018 figura anche un trekking urbano alla scoperta di storia e arte di Cles. Legata al passato del capoluogo noneso sarà la mostra di Palazzo Assessorile, ‘Intrecci di seta – La manifattura Viesi di Cles’ dedicata alla filanda Viesi e alla storia della bachicoltura e lavorazione della seta.

Pubblicità
Pubblicità

Altra mostra straordinaria sarà quella dell’artista ligure Paola Nizzoli Desiderato, conosciuta in tutto il mondo per i lavori in cera dedicati proprio alla frutta, con una particolare attenzione per quella rara e in via di estinzione. L’esposizione si collega alla classica mostra pomologica di frutta antica.

E dopo l’interruzione dello scorso anno dovuta ai danni arrecati dal gelo primaverile, torna l’attesissima “Cogli la prima mela”: lezioni di raccolta in compagnia di esperti contadini, con la possibilità di portarsi a casa le mele raccolte. A rendere ancora più bella l’esperienza della raccolta, la presenza della compagnia Koiné, che darà vita a divertenti e interessanti percorsi teatralizzati.

Un’altra novità di quest’anno è rappresentata dalle degustazioni al buio realizzate grazie alla collaborazione con la Cooperativa Sociale Irifor del Trentino Onlus. “Dark on the Road… il sapore del buio”: a bordo di un truck speciale, nella più completa oscurità, si metteranno alla prova i propri sensi senza l’ausilio della vista, facendosi guidare da ciechi e ipovedenti.

Non mancheranno ovviamente i classici di Pomaria: laboratori di tutti i tipi dove assaggiare, preparare, conoscere e scoprire. La mela sarà più che mai al centro dell’attenzione e ci si potrà cimentare nella preparazione del classico strudel. Da non perdere anche il laboratorio di cucina per imparare a preparare i tradizionali strangolapreti e i canederli alla trentina.

Il palco sarà animato da interessati show cooking tenuti da rinomati chef locali, come Cristian Bertol di Villa Orso Grigio, noto ospite de “La Prova del Cuoco” e Davide Zambelli, giovanissimo cuoco e food blogger solandro. L’ospite da fuori regione sarà Davide Aviano, concorrente di MasterChef 7.

Ancora più spazio sarà dedicato alla mostra-mercato dei prodotti localioltre 60 produttori – e le possibilità di portarsi a casa un pezzetto di Trentino saranno davvero moltissime: oltre alle mele di diverse varietà, si potranno assaggiare ed acquistare salumi, formaggi, vini, birre artigianali, miele, confetture, erbe officinali, prodotti di cosmesi naturale, pane, dolci e farine.

Alcuni chef soci della Strada della Mela si daranno da fare nelle aree dedicate alla ristorazione e al cibo di strada: canederli, tortei da patate, orzotto, carni in umido e arrostite, polenta, panini speciali, frittelle di mele saranno solo alcune delle delizie che potranno essere assaporate nel corso del weekend di Pomaria.

Come ogni anno, i bambini avranno la loro Pomaria con un fitto programma di iniziative dedicate unicamente a loro dove imparare i segreti dei fenomeni presenti in natura, dei processi legati alla produzione di cibo e manufatti, della vita di animali e piante.

Mmape, Mart e Muse sono solo alcuni degli enti che allieteranno grandi e piccini con divertenti laboratori didattici.

In occasione della manifestazione, i negozi rimarranno aperti anche domenica. Inoltre presso le attività associate al Consorzio Cles Iniziative che partecipano al concorso ‘Pomaria in vetrina’, borse omaggio di Pomaria alla clientela!

Se Pomaria, ogni anno, in modo sempre nuovo riesce a dare vita ad una manifestazione come questa è merito dell’attività dell’Associazione “Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole”, che con i suoi 180 affiliati tutela a promuove il turismo rurale e le produzioni enogastronomiche locali.

Pomaria è una manifestazione amica dell’ambiente, attenta alla raccolta differenziata e all’evitare sprechi: quest’anno si è aggiudicata il marchio ECO-Evento rilasciato dalla Provincia Autonoma di Trento.

Per l’organizzazione di Pomaria la Strada della Mela si avvale della collaborazione dell’Azienda per il Turismo Val di Non, il Consorzio Melinda, il Consorzio Trentingrana, il Comune di Cles, la Pro Loco di Cles, il Consorzio Cles Iniziative e molte altre realtà che danno il loro contributo.

Info: www.pomaria.org

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza