Connect with us
Pubblicità

Trento

Sanifonds Trentino verso la soglia dei 40mila iscritti

Pubblicato

-

Sanifonds Trentino si avvicina alla quota di 40mila iscritti. Raddoppia così il numero delle persone che beneficiano delle prestazioni sanitarie integrative nell’arco di poco più di due anni.

Il risultato è da ascrivere soprattutto all’ingresso del personale delle Fondazioni di Ricerca Bruno Kessler (FBK) ed Edmund Mach (FEM), e alle recenti sottoscrizioni  del personale di 9 scuole paritarie trentine, della sezione trentina della Croce Rossa, della Federazione provinciale delle Scuole Materne e dell’azienda Costerplast. In merito, appare significativo quanto accaduto in FBK e FEM, dove le adesioni al fondo hanno superato il 99% degli aventi diritto.

Anche sul fronte dei rimborsi, all’indomani della chiusura della prima finestra, prevista per il 21 settembre scorso, i dati mostrano un aumento significativo dell’attività del fondo, con oltre un milione e mezzo di euro erogati a favore degli iscritti, a fronte di oltre 9.000 richieste (con un incremento del 45% rispetto allo scorso anno). Si consolida la natura integrativa, e mai sostitutiva, rispetto al Servizio Sanitario Provinciale: il 76% per cento delle richieste gestite da Sanifonds riguarda prestazioni integrative del Servizio Sanitario Provinciale, quali cure dentarie o lenti correttive, oppure ambiti sanitari in cui la spesa privata risulta particolarmente elevata, come cure fisiche, nutrizione, psicoterapia.

Pubblicità
Pubblicità

L’affermazione del fondo integrativo sul panorama locale, supportata dai nuovi strumenti di comunicazione on line messi in campo, è dimostrata dal sempre crescente interesse verso il modello Sanifonds.

«Il sito internet del fondo – come ha avuto modo di affermare il direttore Alessio Scopa – è stato visitato, dal lancio, da oltre 103mila persone, due volte e mezzo il numero stesso dei nostri iscritti, mentre al modello della sanità integrativa territoriale guardano numerose altre Regioni, tanto è vero che nell’Accordo del marzo scorso in tema di autonomia firmato da Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna si fa esplicito riferimento all’istituzione di fondi sanitari integrativi regionali”.

Tra le principali prospettive future sul fronte dei comparti privati, vi è la possibile integrazione con il fondo Sia3 dei lavoratori trentini dell’artigianato, un’operazione per cui la contrattazione risulta attualmente a livello avanzato.

«Le organizzazioni sindacali e l’Associazione artigiani stanno lavorando con determinazione – nota il presidente Paolo Burli – al rilancio del progetto di integrazione fra Sanifonds e il fondo degli artigiani Sia3, che consentirebbe una più efficace copertura dei cosiddetti “grandi rischi” (quali la non autosufficienza)  e realizzerebbe l’alleanza tra i due principali fondi sanitari bilaterali del Trentino».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]

Categorie

di tendenza