Connect with us
Pubblicità

Sport

Volley, oggi l’esordio stagionale dell’Itas Trentino in Supercoppa a Perugia

Pubblicato

-

Scatta ufficialmente sabato 6 ottobre al Pala Barton di Perugia la stagione 2018/19 per club della pallavolo italiana, assegnando immediatamente il primo trofeo: la Del Monte® Supercoppa 2018.

Per la terza edizione consecutiva, la competizione vedrà impegnate le quattro formazioni che hanno ottenuto il miglior piazzamento nell’ultima stagione con la modalità della Final Four, simile in tutto e per tutto a quella che si gioca per la Coppa Italia.

L’Itas Trentino sarà protagonista della prima semifinale, affrontando alle ore 17 la Sir Safety Conad Perugia padrona di casa e Campione d’Italia in carica.

Pubblicità
Pubblicità

Diretta su RAI Sport + HD.

QUI ITAS TRENTINO Dopo quarantasette giorni di preparazione, in cui c’è stato spazio appena per una amichevole (non al completo), la rinnovatissima formazione trentina è pronta a vivere il primo fine settimana di gare della nuova annata agonistica – la diciannovesima di sempre per Trentino Volley. Il destino ha voluto che il debutto fosse proprio nello stesso impianto in cui era terminata la precedente (il Pala Barton di Perugia, già PalaEvangelisti) e contro la formazione (Perugia) con cui nel 2018, fra regular season, Coppa Italia e Play Off Scudetto, è stata data vita già a sette confronti diretti.

In questo caso in gioco vi è un posto nella finale di Supercoppa, trofeo con cui Trentino Volley, pur avendolo già conquistato due volte nella sua storia (l’ultima nel 2013), non ha un feeling particolare. Per cercare di ottenere il diciottesimo titolo per la propria bacheca ed iniziare nel migliore dei modi il nuovo cammino, i gialloblù scenderanno in campo determinati e con un sestetto rinnovato in quattro dei suoi sette effettivi. Le intese ed il gioco di squadra sono quindi ragionevolmente ancora da costruire (al completo la rosa si è sin qui allenata solo due volte, la seconda proprio oggi in Umbria), ma alla vigilia Angelo Lorenzetti fa trasparire la giusta dose di ottimismo.

Pubblicità
Pubblicità

“Abbiamo addosso tanto entusiasmo, tanta voglia di iniziare la stagione e spero che questo tipo di sensazione riesca a passare in fretta dai cinque giocatori che hanno svolto l’intera preparazione a Trento agli otto che sono appena arrivati e hanno giocato il Mondiale – ha spiegato l’allenatore dell’Itas Trentino – . Non avendo potuto lavorare sul gioco di squadra, mi auguro che in questo weekend possano venire a galla le qualità dei singoli e nello specifico dei nuovi arrivati, in modo da dimostrare subito ai compagni di squadra di che pasta siano fatti e lanciare loro un messaggio forte. Questa Final Four è un’occasione importante ma non dobbiamo guardare troppo in là; non serve pensare già ora a che partita verrà fuori con Perugia: meglio giocarla senza troppi pensieri. A suo modo, in ogni caso, sarà un appuntamento storico, con tanti motivi di interesse: Leon è sicuramente uno di questi perché stiamo parlando di uno dei giocatori più forti al mondo, che esordirà di fronte al proprio pubblico contro di noi. Battuta e difesa possono fare la differenza”.

Per la prima gara della sua terza stagione sulla panchina di Trentino Volley, il tecnico marchigiano potrà contare su tutti i tredici giocatori della rosa.

Nelle fila gialloblù sono ben dieci i giocatori che possono vantare una o più partecipazioni alla Supercoppa Italiana: Luca Vettori è quello che ne ha vinte di più (due affermazioni su tre partecipazioni), ma il campione in carica è l’ex di turno Aaron Russell; gli esordienti sono Daldello, Codarin, Lisinac.

OTTAVA FINALE DI SUPERCOPPA DELLA STORIA DI TRENTINO VOLLEY Quella che inizia sabato sarà la nona partecipazione alla finale di Supercoppa Italiana di Trentino Volley. In questa singola manifestazione la Società di via Trener vanta quindi otto precedenti; oltre ai quarti posti finali fatti registrare nelle ultime due edizioni (Modena 2016 e Civitanova 2017), i precedenti nella manifestazione sono legati alle gare di Firenze 2008 (0-3 proprio con Macerata), Torino 2010 (0-3 con Cuneo), Cagliari 2011 (3-1 con Cuneo), Modena 2012 e 2015 (2-3 con Macerata e 2-3 con i padroni di casa) e Trento 2013 (3-0 sempre su Macerata). Due vittorie su otto partecipazioni. La presenza in Umbria porterà quindi Trentino Volley a migliorare il proprio primato nella storia della competizione: nessuna società aveva infatti mai prima d’ora preso parte a così tante finali nel giro di pochi anni. Treviso, ad esempio, era stata protagonista per cinque volte sulla distanza di sei stagioni consecutive, in quel caso fra il 1996 (edizione numero 1) ed il 2001.

GLI AVVERSARI La Sir Safety Conad Perugia si presenta ai nastri di partenza di questa competizione e, più in generale, dell’intera stagione come la principale favorita della vigilia, non solo perché potrà vivere l’evento fra le mura amiche; l’arrivo del miglior giocatore delle ultime tre Champions League, Wilfredo Leon, in una squadra capace nell’ultima stagione di ottenere il triplete italiano e l’ulteriore inserimento di Filippo Lanza (alla prima da ex nel Club in cui è cresciuto, ha giocato 300 partite ufficiali, metà delle quali da Capitano) hanno infatti reso la rosa a disposizione di Lorenzo Bernardi ancora più competitiva ed efficace in ogni fondamentale. Per andare a caccia della conferma, la Società non si è assolutamente risparmiata, rinnovando anche la panchina che ora può contare anche su elementi futuribili (come il centrale trentino Galassi) o già di valore.

PRECEDENTI Trento e Perugia in archivio vantano già ventinove confronti diretti (16-13 il bilancio), ma ben sette di questi sono stati giocati nell’anno solare in corso (2018); tutto ciò perché le due formazioni si sono sfidate nella semifinale Play Off Scudetto, che ha visto imporsi la Sir Safety Conad solo alla quinta gara, dopo che a febbraio c’era già stato spazio per la partita del girone di ritorno di regular season, giocata alla BLM Group Arena e vinta in tre set dagli umbri e a gennaio a Bari la semifinale di Coppa Italia (sempre 3-0 umbro). Precedentemente le due Società si sono trovate di fronte a questo punto di una competizione in ben sei circostanze: Coppa Italia 2015 a Bologna (vittoria di Trento per 3-2) e 2018 a Bari (successo umbro in tre set), Supercoppa 2017 (3-1 per Perugia), Play Off 2015 (avanti Trento in tre gare), 2017 (successo di Trento in cinque) e 2018 (passaggio del turno per la Sir Safety Conad sempre in cinque gare). L’ultimo incrocio il 22 aprile: vittoria per 3-0 dei padroni di casa all’allora PalaEvangelisti (25-12, 25-20, 30-28).

ALBO D’ORO DELLA SUPERCOPPA ITALIANA Quella che si apre sabato a Perugia sarà la ventitreesima edizione della Supercoppa Italiana. Nell’albo d’oro della manifestazione spicca la Sisley Treviso con sette successi, seguita da Cuneo e Macerata con quattro, poi da Modena con tre, Trento con due, Perugia (campione uscente) e Piacenza con uno. Per la Società di via Trener si tratta della nona partecipazione, per Perugia della terza.

IL PROGRAMMA DELLA FINAL FOUR Sabato 6 ottobre al Pala Barton si giocano le semifinali; dopo Perugia-Trento, alle ore 19.30 si disputerà il confronto fra Civitanova e Modena. Il giorno successivo, domenica 7 ottobre, la finalissima fra le due vincenti programmata per le ore 18 e preceduta di tre ore (alle 15) dalla finale per il terzo posto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Autonomi, in arrivo “ anno bianco” fiscale: come funziona
    Con l’arrivo della Legge di Bilancio 2021 una delle novità più attese da autonomi e professionisti è il cosiddetto “ anno bianco” dei versamenti. “Anno bianco”, cos’è Con la pubblicazione sul sito del Ministero del... The post Autonomi, in arrivo “ anno bianco” fiscale: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia
    Da oggi sarà più semplice accedere e richiedere lo sgravio per il superbonus 110%, grazie ad una norma all’interno del Decreto Semplificazioni che dimezza la burocrazia. CILA, il documento semplificato per l’accesso al Superbonus, come... The post Superbonus, arriva la CILA semplificata: il modello che dimezza la burocrazia appeared first on Benessere Economico.
  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Vacanze nell’aria, in Italia l’incredibile esperienza del viaggio in mongolfiera
    Un turismo diverso, lento ma intenso, sospesi in aria e trasportati dal vento, ma senza la fretta di arrivare. Il fascino di un’escursione in mongolfiera sorprende sempre e regala emozioni difficili da dimenticare. In molte regioni d’Italia le occasioni di viaggiare alla velocità dettata dal vento, ammirando coste e campagne, mare cristallino e vigne, non […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]

Categorie

di tendenza