Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

La Vannetti presenta il bilancio di mandato

Pubblicato

-

Le domande di accesso sono rimaste alte, e in particolare sono aumentati i casi di demenza e grave non autosufficienza.

A fronte degli alti bisogni sanitari in entrata nelle Rsa, la Vannetti si è dotata di un personale medico di numero superiore a quello previsto dai parametri provinciali.

Marchi di qualità, specializzazione dei nuclei sanitari, promozione delle reti sociali e un continuo lavoro di collaborazione con la comunità locale, le famiglie, le scuole, il volontariato, l’associazionismo, oltre che con i lavoratori socialmente utili e quelli affidati ai servizi sociali, hanno caratterizzato l’operato della Apsp, anche per rispondere alle nuove esigenze di cura e assistenza.

Pubblicità
Pubblicità

La Vannetti gestiste alloggi protetti in via Unione e via Vannetti, con 26 persone; il centro aiuto anziani, forma di welfare generativo attivo dal 2012 in alcuni rioni della città, che ha raddoppiato in questi anni le persone coinvolte; i pasti a domicilio (35 mila all’anno); il centro ascolto Alzheimer; lo sportello di consulenza sui servizi per anziani (con accessi passati da 39 a 230).

L’housing sociale è stato uno degli obiettivi strategici dell’amministrazione, per la riqualificazione dei circa 50 alloggi di proprietà. 35 di questi sono stati risanati, con l’investimento di 1,3 milioni di euro (35% contributo provinciale).

La Vannetti partecipa alla pianificazione sociale locale, al distretto per l’economia solidale, ai progetti di welfare generativo Ortimbosco e Vitaincentro, usufruisce dei lavori socialmente utili dando opportunità occupative a persone in difficoltà, offre opportunità di tirocinio a studenti e a donne in formazione nel campo dell’assistenza.

Pubblicità
Pubblicità

Con  il Fondo di assistenza Donna Amica ha consentito a donne disoccupate di svolgere attività di assistenza integrative nelle Rsa. Ha sviluppato e rafforzato i progetti di coinvolgimento dei giovani, con collaborazioni con scuole, il progetto Raga, accogliendo volontari del servizio civile internazionale.

Numerose le collaborazioni con le associazioni di volontariato e con le realtà del privato sociale.

A breve sarà poi riconsegnato alla città l’edificio di via della Terra 35 (lavori per oltre 2 milioni di euro), sarà destinato al centro servizi anziani e a 8 alloggi protetti. Terminati i lavori a cura del Comune, verrà aperta la nuova Rsa di piazzale Defrancesco, nella quale saranno trasferiti 90 posti letto della casa di riposo di via Vannetti.

Conclusi i lavori in via della Terra, si potranno avviare un ulteriore Centro aiuto anziani o centro servizi e 8 nuovi alloggi protetti.

«Sono stati cinque anni impegnativi, dal punto di vista professionale e umano – ha detto la presidente Daniela Ronerabbiamo intitolato il nostro bilancio “far quadrare il cerchio” perché di fronte alla riduzione dei finanziamenti provinciali, la crisi economica e le conseguenti difficoltà delle famiglie, l’aumento della domanda di assistenza conseguente al crescente invecchiamento, abbiamo dovuto cambiare strategia per essere più efficienti senza far diminuire il livello di assistenza».

La presidente ha ricordato che nonostante questo si è riusciti anche a fare investimenti e a sviluppare progetti (come i già citati centri aiuto anziani, l’apertura all’esterno delle Rsa, nuovi servizi di ascolto e territoriali). Il vicepresidente Ivan Cavagna ha ricordato inoltre che la retta alla Vannetti è ferma dal 2015 a 49,48 euro, dopo l’ultimo aumento di 30 centesimi. «Consegniamo ai prossimi amministratori un bilancio solido», ha detto Cavagna.

Alla presentazione del bilancio erano presenti anche gli assessori del Comune di Rovereto Mauro Previdi e Cristina Azzolini.

«Il progressivo invecchiamento della popolazione da un lato – ha detto l’assessore Previdi – il calo delle risorse pubbliche dall’altro ci chiama a cercare la collaborazione di tutti, dal privato alle associazioni, per far fronte ai nuovi bisogni.

Dobbiamo cercare di far stare il più possibile gli anziani a domicilio, offrendo loro una moltitudine di servizi e di opportunità di sollievo alle famiglie. Anche per questo abbiamo pensato alla ristrutturazione della Rsa di via Vannetti, per collocarvi servizi intermedi e farne un luogo aperto. La nuova Rsa di piazzale Defrancesco sconta purtroppo dei ritardi che non dipendono da noi, ci sarà la consegna dei lavori entro la fine dell’anno ma poi dovremo pensare agli arredi».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza