Connect with us
Pubblicità

motori

Intervista a Christian Merli – Destinazione Pilota, un’occasione per tutti

Pubblicato

-

Christian Merli, classe 1972, Campione Europeo Montagna 2018, vincitore della Trento-Bondone 2018 è un pilota che non ha bisogno di presentazioni.

Il suo palmares parla da solo.

Ma Merli, non dimentichiamolo, è anche un trentino che è riuscito ad arrivare alla vetta del motorsport a livello internazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Abbiamo avuto il piacere di parlare con lui di “Destinazione Pilota“. (qui l’articolo di presentazione del nuovo format)

Innanzitutto volevamo sapere cosa ne pensa un pilota come lei di questa iniziativa.

Credo sia una cosa fantastica perché anche chi non ha la possibilità, magari economicamente, di approcciarsi a questo sport, che tutti sappiamo, io per primo, essere abbastanza costoso, dandoti la possibilità di provare a vedere se potrebbe essere il tuo sport. Il bello è anche che non è soltanto un evento che si conclude con un premio ed è finita, ma prosegue per tre anni, questo è un concetto secondo me importante e mi fa piacere che ci siano queste iniziative, perché quando ho iniziato io, tanti anni fa, non c’erano queste possibilità è un po’ difficile, anche per un ragazzo giovane, far capire alla famiglia che ha le potenzialità per avere un futuro in questo ambiente.

Pubblicità
Pubblicità

Crede che il Trentino dovrebbe, come Provincia, cercare di aiutare di più le persone che si vogliono avvicinare a questo sport, che comunque da lustro e da anche un certo tipo di visibilità al Trentino a livello europeo se non mondiale tramite ad esempio la Trento Bondone e se si come crede che potrebbe essere più d’aiuto il mondo della politica trentina?

Sicuramente a noi farebbe piacere avere una mano un più, anche per esempio manifestazioni come quella di cui stiamo parlando, se ci fossero delle strutture in Trentino sarebbe sicuramente un passo avanti. Per esempio il cartodromo di Ala, potrebbe essere ampliato per poter fare dei corsi o queste manifestazioni, sicuramente avere più spazi e più attenzioni ci darebbe una grossa mano. Capisco che il Trentino è improntato più su un’immagine naturalistica, con la quale il nostro sport va in un certo senso in contrasto con questa immagine, ma come tutti gli sportivi delle altre specialità hanno un luogo dove poter svolgere le loro attività, anche il motorsport dovrebbe poter avere le stesse opportunità.

Anche per un discorso di sicurezza: creare uno spazio dove poter praticare questo sport potrebbe disincentivare comportamenti sbagliati per strada, a Bolzano hanno il Safety Park, dove vengono fatti corsi di guida, manifestazioni e quant’altro, mentre qui in Trentino non c’è nulla di tutto questo.

Sicuramente una struttura di questo genere creerebbe un certo indotto, oltre che favorire una maggiore coscienza sulla sicurezza stradale, basta pensare all’indotto creato dalla Trento-Bondone per capire che c’è voglia di motorsport in Trentino.

Si parlava prima del fattore economico e la mancanza di strutture ad hoc secondo lei contribuisce a far aumentare i costi?

Certo! Difatti mi fa piacere che ci siano occasioni come “Destinazione Pilota”, che quando ho iniziato io non c’erano. Chi ha la mia età o giù di lì, lo sa: ti dovevi inventare, facendo degli investimenti, anche importanti, per poter iniziare. Ho fatto tanti sacrifici e sono stato fortunato ad averne raccolto i frutti, ma non tutti hanno la possibilità di fare come me.

Manifestazioni come “Destinazione Pilota” danno la possibilità di capire, con un investimento irrisorio, se si hanno le carte in regola per un giorno arrivare a dei risultati, oltre ad avere un supporto da professionisti del settore, per poter crescere nel tempo.

Ringraziamo Christian Merli per la disponibilità e il tempo che ci ha dedicato, tra l’altro alla vigilia dell’ultima, importantissima gara valevole per il Campionato Italiano Montagna 2018, il cui titolo non è stato ancora assegnato e che lo vede in lizza per il gradino più alto della classifica.

Continueremo nei prossimi giorni il ciclo di approfondimenti su questa manifestazione attraverso un’altra intervista a Michele Moretto, patron della Michael Racing, organizzatore dell’evento.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza