Connect with us
Pubblicità

motori

Intervista a Christian Merli – Destinazione Pilota, un’occasione per tutti

Pubblicato

-

Christian Merli, classe 1972, Campione Europeo Montagna 2018, vincitore della Trento-Bondone 2018 è un pilota che non ha bisogno di presentazioni.

Il suo palmares parla da solo.

Ma Merli, non dimentichiamolo, è anche un trentino che è riuscito ad arrivare alla vetta del motorsport a livello internazionale.

PubblicitàPubblicità

Abbiamo avuto il piacere di parlare con lui di “Destinazione Pilota“. (qui l’articolo di presentazione del nuovo format)

Innanzitutto volevamo sapere cosa ne pensa un pilota come lei di questa iniziativa.

Credo sia una cosa fantastica perché anche chi non ha la possibilità, magari economicamente, di approcciarsi a questo sport, che tutti sappiamo, io per primo, essere abbastanza costoso, dandoti la possibilità di provare a vedere se potrebbe essere il tuo sport. Il bello è anche che non è soltanto un evento che si conclude con un premio ed è finita, ma prosegue per tre anni, questo è un concetto secondo me importante e mi fa piacere che ci siano queste iniziative, perché quando ho iniziato io, tanti anni fa, non c’erano queste possibilità è un po’ difficile, anche per un ragazzo giovane, far capire alla famiglia che ha le potenzialità per avere un futuro in questo ambiente.

Crede che il Trentino dovrebbe, come Provincia, cercare di aiutare di più le persone che si vogliono avvicinare a questo sport, che comunque da lustro e da anche un certo tipo di visibilità al Trentino a livello europeo se non mondiale tramite ad esempio la Trento Bondone e se si come crede che potrebbe essere più d’aiuto il mondo della politica trentina?

Sicuramente a noi farebbe piacere avere una mano un più, anche per esempio manifestazioni come quella di cui stiamo parlando, se ci fossero delle strutture in Trentino sarebbe sicuramente un passo avanti. Per esempio il cartodromo di Ala, potrebbe essere ampliato per poter fare dei corsi o queste manifestazioni, sicuramente avere più spazi e più attenzioni ci darebbe una grossa mano. Capisco che il Trentino è improntato più su un’immagine naturalistica, con la quale il nostro sport va in un certo senso in contrasto con questa immagine, ma come tutti gli sportivi delle altre specialità hanno un luogo dove poter svolgere le loro attività, anche il motorsport dovrebbe poter avere le stesse opportunità.

Anche per un discorso di sicurezza: creare uno spazio dove poter praticare questo sport potrebbe disincentivare comportamenti sbagliati per strada, a Bolzano hanno il Safety Park, dove vengono fatti corsi di guida, manifestazioni e quant’altro, mentre qui in Trentino non c’è nulla di tutto questo.

Sicuramente una struttura di questo genere creerebbe un certo indotto, oltre che favorire una maggiore coscienza sulla sicurezza stradale, basta pensare all’indotto creato dalla Trento-Bondone per capire che c’è voglia di motorsport in Trentino.

Si parlava prima del fattore economico e la mancanza di strutture ad hoc secondo lei contribuisce a far aumentare i costi?

Certo! Difatti mi fa piacere che ci siano occasioni come “Destinazione Pilota”, che quando ho iniziato io non c’erano. Chi ha la mia età o giù di lì, lo sa: ti dovevi inventare, facendo degli investimenti, anche importanti, per poter iniziare. Ho fatto tanti sacrifici e sono stato fortunato ad averne raccolto i frutti, ma non tutti hanno la possibilità di fare come me.

Manifestazioni come “Destinazione Pilota” danno la possibilità di capire, con un investimento irrisorio, se si hanno le carte in regola per un giorno arrivare a dei risultati, oltre ad avere un supporto da professionisti del settore, per poter crescere nel tempo.

Ringraziamo Christian Merli per la disponibilità e il tempo che ci ha dedicato, tra l’altro alla vigilia dell’ultima, importantissima gara valevole per il Campionato Italiano Montagna 2018, il cui titolo non è stato ancora assegnato e che lo vede in lizza per il gradino più alto della classifica.

Continueremo nei prossimi giorni il ciclo di approfondimenti su questa manifestazione attraverso un’altra intervista a Michele Moretto, patron della Michael Racing, organizzatore dell’evento.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]

Categorie

di tendenza