Connect with us
Pubblicità

Aziende

La Voce del Trentino: fatturato + 39% rispetto al 2017. Una realtà commerciale in continua crescita

Pubblicato

-

Quello dell’informazione web è un trend in crescita costante.

Un fenomeno inarrestabile che ha messo in crisi i grandi gruppi editoriali che si occupano della comunicazione in formato cartaceo.

Oggi è cambiata l’informazione ma soprattutto il modo di informarsi e le piattaforme tecnologiche su cui farlo.

La Voce del Trentino fa parte del gruppo editoriale di Cierre Edizioni e nasce nel 2011 come un progetto d’informazione volontario organizzato da una decina di fondatori.

Poi si trasforma in quotidiano con l’obiettivo di dare un servizio alla comunità trentina, e di fare business per poter così crescere ed investire sulle risorse umane.

Un fatturato quello de La Voce del Trentino in continua crescita con un + 32% nel 2016, + 21% nel 2017 e un nuovo boom in proiezione nel 2018 con un’incredibile + 39% di fatturato rispetto al 2017.

La ristrutturazione del settore commerciale della testata giornalistica sta quindi portando i frutti sperati.

A riorganizzare la parte commerciale del quotidiano è stato chiamato Fabio M. Zalaffi (foto) che dopo un anno ha raggiunto ottimi risultati.

Abbiamo voluto fare insieme a lui il punto della situazione e parlare di progetti futuri.

Partiamo da dove tutto ha avuto inizio: come è nata la sua collaborazione con La voce del Trentino?

«Quasi per caso, rispondendo ad un annuncio di lavoro. Collaboravo con una multinazionale nel settore cartografico ma non ero soddisfatto. Volevo impegnarmi in qualcosa di più creativo rispetto all’incarico che svolgevo. Così iniziai a guardarmi intorno, ed un giorno decisi di rispondere ad un’inserzione di Cierre Edizioni».

Cosa l’ha spinta ad accettare la collaborazione?

«Il fatto che, dopo aver parlato con l’editore, le idee fossero ben chiare e soprattutto che ci fosse in atto una completa ristrutturazione e strategia a livello commerciale. Quindi c’era la possibilità di costruire qualcosa partendo da zero. Parlo del settore commerciale ovviamente. La parte editoriale era già ben avviata da anni ed aveva un ottimo numero di lettori e la testata era molto popolare in tutto il Trentino. Andava però valorizzata commercialmente. Una sfida difficile per il classico “venditore di pubblicità”».

Perché ha accettato questa sfida?

«E’ da premettere che ho un’esperienza trentennale come commerciale, in diversi settori, sia B2B che B2C. Ed anche una qualifica come webmaster conseguita circa 19 anni fa. Ho pensando che unendo esperienza e creatività, si potevano ottenere buoni risultati».

Restare competitivi sul mercato, oggi, non è un gioco. In cosa vi diversificate dagli altri Competitor?

«Adattarsi al mercato per rispondere alle esigenze del momento è quello che ci ha distinto dagli altri, e che spero continuerà a fare la nostra fortuna. Il servizio pre e post vendita è molto importante. Anche saper proporre una versione diversa di pubblicità. Identificare il target e soddisfare i suoi bisogni è molto importante per noi ma anche per i nostri clienti»

Qual è il target al quale vi rivolgete? In quale zona geografica operate?

«Il target sono tutti gli operatori commerciali, le aziende, i professionisti, gli artigiani. La copertura è primariamente regionale, ma abbiamo centinaia di migliaia di lettori in tutta Italia, isole comprese. Quindi anche le aziende che hanno bisogno di visibilità a livello nazionale possono contare sui nostri servizi»

Che risultati avete ottenuto nell’ultimo anno?
«Siamo cresciuti ancora. Nel Febbraio scorso abbiamo rivisto totalmente il layout del sito, aggiungendo nuove rubriche. Le pagine lette sono stabilmente oltre il milione al mese, mentre i singoli lettori che ogni mese si collegano al giornale sfiorano il mezzo milione.»

Quali servizi offrite?
«Oltre la classica pubblicità tramite banner anche articoli publi redazionali e servizi connessi al marketing che mirano a rilevare le preferenze dei lettori in merito alle singole campagne pubblicitarie.»

Quali sono state alcune difficoltà da superare nell’approccio al cliente?

«Negli anni scorsi alcuni imprenditori hanno iniziato a nutrire diffidenza verso la pubblicità, poiché spesso non percepivano i ritorni delle campagne in termini di fatturato. Per questo stiamo molto attenti nel fornire dei report dettagliati agli inserzionisti e monitoriamo attentamente ogni campagna, grazie anche a software dedicati, affinché i nostri clienti ottengano sempre il massimo dei risultati. Non è un caso che molti di loro rinnovino nel tempo gli accordi commerciali»

Avete progetti ulteriori per il futuro?
«I buoni risultati ottenuti nel 2018 ci hanno già permesso di trovare risorse per aprire un nuovo quotidiano online, La Voce di Bolzano (www.lavocedibolzano.it). Una nuova opportunità per tenere informati i lettori Altoatesini su quanto accade nella loro provincia.

Inoltre è stata creata un’agenzia commerciale per i servizi web avanzati che si occupa, in esclusiva di proporre i servizi delle due testate di Cierre Edizioni. La Zalcom è visibile sul sito www.zalcom.it .
Servizi innovativi di marketing strategico e neuromarketing forniti da un team di aziende specializzate nel settore. Zalcom e Cierre Edizioni formeranno una partnership per dare ai nostri clienti servizi sempre più al passo con i tempi.»

Se non in questo settore specifico, in quale altro ambito si sarebbe imaginato?
«Ho sempre avuto una passione per l’ingegneria e l’edilizia. Da ragazzino volevo fare il geometra, ma poi eventi e scelte diverse mi hanno portato a gettarmi subito nel mondo commerciale, senza poter attendere di completare un lungo percorso di praticantato.»

Un suo parere di come si evolverà il mercato del marketing dei prossimi anni.
«Bisogna sempre restare aggiornati e rimanere “sul pezzo”, perchè certe dinamiche sono imprevedibili. Nel nostro settore non viviamo di certezze ma di continui cambiamenti. Chi vivrà vedrà!»

Cosa deve avere un quotidiano online per raggiungere il successo a parer suo?
«Deve avere al suo interno collaboratori motivati e preparati, non deve aver paura di nulla, e soprattutto deve essere organizzato da un imprenditore e non da un giornalista. Il direttore deve occuparsi della redazione e basta, sopra di lui deve esserci una persona che ragiona come un imprenditore e non come un giornalista, che è lungimirante, preparato nel marketing e nelle pubbliche relazioni, che conosce profondamente il web e le sue dinamiche e che riesce a mantenere ottimi rapporti con l’ufficio commerciale».

Dove si vede in futuro, tra 5 o 10 anni?
«Ho imparato che nella vita bisogna si guardare al futuro, ma anche godersi il presente. Perciò al momento sono concentrato sul presente ed i miei obiettivi sono solo a breve e medio termine. Per il lungo termine c’è tempo.»

Aziende

Contributi per adattamento delle vetture dei disabili: si possono presentare le domande fino al 31 Maggio

Pubblicato

-

By

Dal 2 Aprile AL 31 Maggio 2019 sono riaperti i termini per la presentazione della domanda dei contributi a rimborso delle spese per l’adattamento di autovetture ed altri mezzi di locomozione in favore dei disabili per l’anno 2018.
Le domande vanno presentate entro il suddetto termine, previo appuntamento, presso il Servizio Politiche sociali o presso gli sportelli di informazione al pubblico della Provincia presenti sul territorio.

Sono considerate ammissibili, per l’anno in corso, le domande di contributo per adattamenti dei veicoli le cui spese siano state preventivate (cioè quando alla domanda venga allegato il solo preventivo di spesa) oppure quando siano state fatturate in data non anteriore ad un anno dalla data di presentazione della domanda.

Beneficiari e tipologia del veicolo

I disabili affetti da grave limitazione della capacità di deambulazione hanno diritto a un contributo per l’adattamento tecnico del veicolo.
Il contributo è relativo alla spesa per la modifica degli strumenti di guida (quale strumento protesico extra tariffario) ed è a favore dei titolari di patente di guida delle categorie A, B, e C speciali, con incapacità motorie permanenti. Tuttavia, è possibile che alcune regioni abbiano previsto la concessione del contributo a condizioni diverse (ad esempio, anche a chi adatta il veicolo al trasporto).

Spese ammissibili e misura del contributo

Sono ammesse a contributo esclusivamente le spese relative agli adattamenti del veicolo o all’installazione di ausili per la guida da parte del soggetto portatore di minorazione oppure quelle relative alle modifiche del veicolo e ai dispositivi per il trasporto del soggetto con impossibilità permanente alla guida beneficiario del contributo

Non sono ammesse le spese per l’acquisto dei veicoli.

Tra le aziende specializzate in questo tipo di pratiche ed adattamenti dei veicoli c’è la Techno Agility con sede in via Giacomo Matteotti 3 a Mori (Trento). Tra gli ausili che vengono installati dall’azienda ci sono:

  • Pianali con guide ad incasso per il fissaggio dei kit ancoraggio carrozzine e/o sedili con guida attacco rapido
  • Sedili fissi, sedili con seduta alzabile, sedili girevoli o su guide con attacco rapido
  • Sollevatori elettropneumatici
  • Rampe in alluminio
  • Gradini elettrici rientranti

L’azienda si rende disponibile per qualsiasi consulenza in merito. Per maggiori informazioni chiamare il numero 0464 917172 oppure il numero 331 988 1996

Continua a leggere

Aziende

Al Twenty venerdì l’inaugurazione della mostra «Fantastici viaggi di Jules Verne»

Pubblicato

-

Domani, venerdì 29 marzo 2019, presso il Twenty di Bolzano si inaugura la mostra “Fantastici viaggi di Jules Verne” che sarà ospitata fino al 2 Maggio 2019.

La mostra dedicata ai viaggi fantastici del famoso romanziere francese Jules Verne è rivolta sia a bambini che ad adulti ed è strutturata in maniera interattiva, funzionale e coinvolgente, con lo scopo di far divertire ma allo stesso tempo insegnare.

La mostra celebra Jules Verne, protagonista dello scenario letterario ottocentesco, che fa sognare ancora oggi grandi e piccini con i suoi romanzi d’avventura.

Attraverso i suoi racconti ambientati nell’aria, nello spazio e ne mari più profondi, ispirò scienziati e lo sviluppo di nuove applicazioni tecnologiche in epoche successive.

Tra le sue opere più famose, note in tutto il mondo Ventimila leghe sotto i mari, Il giro del mondo in ottanta giorni, Viaggio al centro della terra, Dalla terra allaluna e l’Isola misteriosa.

La Vernissage avrà luogo il 29.03.2019 alle ore 18.00 al 2° piano del Twenty di fronte a Decathlon.

Un esperto di Jules Verne guiderà i presenti attraverso la mostra.

L’esclusività dell’iniziativa è data dalla volontà di catapultare l’utente nel “mondo fantastico” descritto dal romanziere.

Saranno infatti riprodotti alcuni degli ambienti ed elementi che hanno caratterizzato i suoi racconti, come ad esempio: la casa a vapore, il Nautilus di ventimila leghe, il Globus e molto altro ancora.

La struttura è composta da 8 isole “animate” e interattive che hanno l’intento di celebrare alcune delle opere più rappresentative del romanziere francese per una fruizione completa e immersiva.

Laboratori didattici e letture animate introdurranno i visitatori nel mondo avventuroso di Jules Verne. La mostra offre inoltre visite guidate gratuite per le scuole.

Continua a leggere

Aziende

Shoppink Weekend, a Bolzano lo shopping dedicato alle donne

Pubblicato

-

Dall’8 al 10 marzo il Twenty presenta un ricco calendario di eventi e regala a tutte le donne buoni sconto da spendere nei negozi del centro commerciale.

Tanto shopping al centro commerciale Twenty di Bolzano, ma anche musica e divertimento. In occasione della Festa della donna, i commercianti del Twenty hanno promosso dall’8 al 10 marzo un cartellone ricco di appuntamenti per coinvolgere i clienti in un momento di  aggregazione e condivisione e rendere omaggio a tutte le donne.

Per tale occasione la Galleria del Centro Commerciale Twenty si presenterà con simpatiche coreografie tutte marchiate “Shoppink Weekend” e le gentil signore e signorine che animeranno il centro, verranno omaggiate con dei buoni sconto da utilizzare durante i tre giorni nei negozi “pink” del Twenty, accompagnati da simpatiche shopper rosa!

Le tre giornate saranno caratterizzate da diversi momenti di piacevole intrattenimento: a partire da venerdì 8 marzo, dalle ore 16, si alterneranno esibizioni di danza, musica e spettacoli che renderanno ancora più piacevole la permanenza al Twenty!

Una festa della Donna quindi da vivere allegramente e liberamente magari in compagnia di amiche per condividere piccoli ma importanti piacevoli momenti! Ti aspettiamo!

 

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • PubblicitàPubblicità

Categorie

di tendenza