Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Segno la tappa finale del Festival delle Terre Alte

Pubblicato

-

Passeggiata al pomeriggio e gran finale con la serata culturale. Sabato 13 ottobre il Festival delle Terre Alte, dopo aver fatto tappa a Bedollo, Canale d’Agordo, Lago di Tesero, Cavalese, Malé e in Val Garès, giunge al suo ultimo atto in Val di Non.

A Segno avrà luogo, infatti, l’evento finale della rassegna organizzata dal Gruppo CTG Terre Alte.

Nel 2018, anno europeo del patrimonio culturale, non poteva mancare un’occasione per valorizzare una piccola località, “grande” però per tanti motivi.

Pubblicità
Pubblicità

Nel piccolo paesino anaune affonda le sue radici Padre Eusebio Francesco Chini, nato nel 1645, missionario gesuita in Arizona e a Sonora, dove ha compiuto un’intensa opera di evangelizzazione ed esplorazione. Lì è rimasto fino alla morte, avvenuta nel 1711.

Per i suoi meriti è stato nominato padre fondatore dello Stato dell’Arizona e attualmente è l’unico italiano presente nel Famedio di Washington.

Nel 1991, anno della realizzazione e inaugurazione del monumento equestre donato dall’Hystorical society di Tucson al suo paese natale, si è iniziato a lavorare con la ferma convinzione di creare un museo a lui dedicato. Nel 1996 viene terminato l’elegante mosaico sulla facciata esterna dell’edificio, opera dell’artista trentino Mariano Fracalossi, e a distanza di due anni ci fu l’inaugurazione del Museo Padre Kino.

Pubblicità
Pubblicità

Il Gruppo CTG Terre Alte, dunque, nel pomeriggio di sabato 13 ottobre organizzerà una passeggiata di orienteering culturale, per conoscere le località di Segno, Torra, Vion e dintorni, dove il padre gesuita è cresciuto e si è formato. L’iniziativa è rivolta a persone di tutte le età, anche a famiglie con bambini.

Un’occasione speciale per esplorare e scoprire luoghi poco frequentati. Si transiterà infatti per l’antica Pieve di Torra (in cui Padre Kino ha ricevuto il battesimo) e per un sentiero immerso nella natura, da cui si potranno scorgere panorami suggestivi.

Il ritrovo dei partecipanti è previsto a partire dalle 14 in piazza a Segno, mentre la partenza della passeggiata è fissata per le 15. Sarà allestito un ristoro a metà della passeggiata e al termine della stessa.

Il giro si concluderà entro le 16.45, seguirà visita guidata al Museo Padre Kino. La partecipazione è gratuita.

Ma non è finita qui. Alle 20.30, nell’aula magna del Museo Padre Kino, spazio quindi alla serata culturale dal titolo “Dalla montagne al mondo, l’avventura di…Padre Chini e Papa Luciani”.

Un’occasione speciale per conoscere la storia di due personaggi nati in valle di montagna e vissuti in epoche diverse, ma accomunati dall’attenzione per gli altri e dalla cultura. Uomini che hanno lasciato un segno profondo nella storia della Chiesa e nel mondo.

Interverranno Loris Serafini, direttore della Fondazione Papa Luciani di Canale d’Agordo, e Alberto Chini, presidente dell’Associazione Culturale Padre Chini. Ospite d’onore sarà Pia Luciani, nipote di Papa Luciani, una persona semplice come lo zio, sensibile e vivace.

In questo modo, due valli di montagna si incontreranno per la prima volta e verrà avviata un’importante collaborazione. Si potranno davvero “costruire ponti”, come dice Papa Francesco.

La manifestazione è possibile grazie alla stretta collaborazione con l’Associazione Culturale Padre Chini, al sostegno finanziario del Comune di Predaia, dell’APT Valle di Non e dell’Agritur La Pieve di Torra. Inoltre ha ricevuto il patrocinio del CTG Nazionale.

“Allargare gli orizzonti”, questo è l’obiettivo del Festival delle Terre Alte e il senso dell’operato del Gruppo CTG “Terre Alte”.

Per ulteriori informazioni: cell. 389-8703984, e-mail: terrealte@ctg.it, pagina Facebook Gruppo CTG “Terre Alte”, pagina Instagram Gruppo CTG Terre Alte.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza