Connect with us
Pubblicità

Politica

Centrodestra autonomista al 46,8%, 12 seggi alla Lega. Ecco come potrebbe finire il 21 ottobre

Pubblicato

-

Chiariamo subito che non si tratta ne di un sondaggio, ne tanto meno di proiezioni o roba varia.

Lo studio è stato fatto attraverso due distinti canali e riguarda solo i partiti del centrodestra popolare autonomista. 

Il primo riguarda 350 telefonate fatte su tutto il territorio dove i cittadini hanno risposto a che partito daranno fiducia il 21 ottobre.

Pubblicità
Pubblicità

Naturalmente il target preso è stato casuale e sappiamo benissimo che per avere un risultato serve un campione maggiore, cioè nel caso della nostra provincia di almeno 3000 interviste. 

I dati rilevati attraverso le 350 telefonate hanno evidenziato che il 59% voterà il centrodestra, l’8% non voterà, il 6 % è ancora indeciso, il 27% voterà uno dei partiti alternativi al centrodestra autonomista.

A questa rilevazione, che sappiamo essere incompleta, la nostra redazione ha aggiunto altri parametri che hanno portato ad un voto ad ogni singolo partito che è stato poi aggiunto alle percentuali delle telefonate.  

Pubblicità
Pubblicità

I parametri riguardano: i candidati presenti nella lista, come il partito ha lavorato sul territorio negli ultimi 2 anni, i risultati delle ultime elezioni provinciali del 2013, i risultati, per i partiti nazionali, delle ultime elezioni politiche del 4 marzo 2018, l’organizzazione del partito, quando il partito ha cominciato la campagna elettorale, le esclusioni degli ultimi giorni, il carisma dei capolista, l’autorevolezza dei candidati, le competenze, da quanti anni è nato il partito, quanti consiglieri hanno lavorato in consiglio provinciale nell’ultima legislatura e via dicendo.

Poi sono stati sommati i dati delle percentuali delle interviste e il totale di ogni singolo partito scaturito dai voti di ogni singolo parametro ed è stata creata una percentuale di possibili voti che andranno al partito il 21 ottobre. (la vedi nella tabella %)

Poi sono state fatte le singole proiezioni prendendo come base di calcolo i votanti alle ultime elezioni provinciali del 2013

Dai dati elaborati risulta che la coalizione vincente di centrodestra si aggiudica ben 21 seggi, compreso quello del presidente Fugatti.

I seggi sono stati riportati così come previsto dalla legge provinciale elettorale.

Ricordiamo che un seggio viene conquistato dalla singola lista prendendo i voti complessivi della coalizione dividendoli per i numeri di seggi disponibili (21 in questo caso).

I seggi non assegnati vengono ripartiti secondo il metodo D’Hondt

Esso prevede la formazione di una tabella in cui si dividano i voti ottenuti dai vari partiti per un numero crescente di un’unità, fino all’identificazione decrescente del numero di seggi disponibili.

Alla coalizione andrebbero il 46, 8% dei voti che garantirebbe il premio di maggioranza e la governabilità assoluta nella prossima legislatura.

I 21 seggi conquistati dal centrodestra sarebbero suddivisi in 12 alla lega (13 con quello del presidente + 1 dell’associazione Fassa per le minoranze linguistiche), 2 a Civica Trentina, Agire per il Trentino e Progetto Trentino, 1 agli Autonomisti popolari e Forza Italia.

Fuori dai giochi invece la lista Fugatti UDC e Fratelli d’Italia.

Nella tabella sotto il numero dei voti che servono per raggiungere i seggi previsti nella proiezione

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza