Connect with us
Pubblicità

Sport

Volley: Itas Trentino sconfitta in amichevole, Vettori ne fa 27

Pubblicato

-

L’Itas Trentino ha chiuso il primo mese di preparazione alla stagione 2018/19 con i quattro set sostenuti questa sera alla BLM Group Arena nel primo e probabilmente unico test match pre-campionato, giocato con i tedeschi dell’Hypo Tirol Alpenvolleys Haching.

I semifinalisti dell’ultima Bundesliga, scesi a Trento quasi al completo, si sono imposti per 3-1 al termine di una partita molto più equilibrata di quanto ci si potesse aspettare alla vigilia; privi di ben nove dei tredici elementi della rosa, i gialloblù si sono inevitabilmente presentati con una formazione molto rimaneggiata e sperimentale che poteva contare solo su quattro atleti che poi disputeranno la stagione, ma nonostante tutto non hanno sfigurato. Anzi, le cose migliori si sono viste proprio in avvio di match, con un primo set praticamente perfetto ed un secondo ceduto solo ai vantaggi, prima di subire la rimonta degli ospiti. Fra i più positivi l’opposto Luca Vettori, a segno 27 volte col 62% a rete, tre ace ed un muro, ma anche Daldello in regia e Codarin al centro della rete (sei muri, due ace ed il 56% in primo tempo), hanno destato un’ottima impressione.

La cronaca della partita. Per il debutto davanti al pubblico amico, Angelo Lorenzetti può disporre di pochissimi effettivi della nuova rosa: otto giocatori sono impegnati nel Mondiale 2018 e Cavuto lamenta problemi alla caviglia sinistra: lo starting six presenta quindi diversi volti inediti e qualche giovane. Daldello in regia, Vettori opposto, Leoni e Michieletto schiacciatori, Codarin e Acuti al centro, De Angelis libero. L’Hypo Tirol Alpenvolleys Haching è invece quasi al completo e risponde con Gelinski alzatore, Klets opposto, De Leon e Halaba in posto 4, Duarte e Pollock centrali, Ringseis libero. L’inizio dei gialloblù è molto efficace e convincente; Daldello fa girare subito a dovere la sua squadra a rete ed il primo a guadagnarci è Vettori che, ispirato in attacco e a muro, conduce i suoi al primo strappo 7-4. Il margine diventa ancora più importante quando lo stesso opposto realizza due ace quasi consecutivi in una rotazione al servizio che proietta i padroni di casa dal 12-8 al 16-8. Nel finale di parziale, condotto sempre con grande padronanza (19-12, 20-13), si mettono in mostra anche Michieletto e Leoni, che da posto 4 passano con regolarità sino al 25-14.
Più equilibrato il secondo set, in cui dopo un tentativo di fuga (7-4), l’Itas Trentino viene ripresa dagli ospiti, che con Halaba iniziano a far valere i centimetri in posto 4 (13-12). Un muro dello stesso polacco su Vettori offre il primo vantaggio della partita all’Haching (17-18); i gialloblù non demordono e nel rush finale tornano avanti (23-22) grazie ad un muro di Codarin su Duarte. Halaba, ancora lui, però ferma di nuovo Vettori in due circostanze quasi consecutive e consegna il parziale ai vantaggi ai tedeschi (25-27).

Pubblicità
Pubblicità

Il terzo periodo è subito infiammato dall’incisività dell’opposto russo Klets, che con la battuta ed il contrattacco consente all’Hypo Tirol di scappare via sul 3-6 prima e poi anche sul 4-10. L’Itas Trentino prova replicare con un muro di Daldello e un break di Vettori (8-9), ma è solo un attimo, perché poi i tedeschi dilagano grazie all’onda d’urto proposta dai suoi attaccanti di palla alta (9-16, 13-21). Prima del cambio di campo sull’1-2 esterno (17-25), c’è spazio per vedere in campo anche Franceschini, Bonatesta e Poggio, che avvicendano Michieletto, Leoni e Vettori.

Nel quarto set si torna a giocare punto a punto, grazie alla ritrovata vena di Vettori (8-9) e a qualche sbavatura avversaria; Klets in battuta prova di nuovo a fare la differenza (8-11), ma l’opposto emiliano risponde dopo pochi minuti in attacco (16-17). L’Haching forza allora col servizio (19-22) e si tiene stretto il vantaggio sino in fondo (23-25), portandosi a casa il successo in quattro set.

“Dopo un mese di lavoro senza possibilità di confronto contro avversari, quello di questa sera era diventato inevitabilmente un appuntamento atteso – ha commentato a fine gara Angelo Lorenzetti – . L’atteggiamento è stato quello corretto, perché pur subendo qualche filotto importante da parte dell’Haching non abbiamo mai perso la voglia di ripartire e di mettere sul campo quello che avevamo sin qui fatto in allenamento. Per tutto il resto c’è tempo, anche perché stasera hanno giocato solo quattro effettivi della nuova rosa ed era francamente difficile chiedere di più”.

Pubblicità
Pubblicità

L’Itas Trentino completerà la quinta settimana di preparazione pre-campionato sostenendo altri tre allenamenti fra giovedì e sabato, prima di godere di due giorni di riposo.

Itas Trentino-Hypo Tirol Alpenvolleys Haching 1-3

(25-14, 25-27, 17-25, 23-25)

ITAS TRENTINO: Leoni 9, Codarin 17, Vettori 27, Michieletto 14, Acuti 2, Daldello 2, De Angelis (L); Pizzini, Poggio, Franceschini 1, Bonatesta, Zanlucchi (L). N.e. Cavuto. All. Angelo Lorenzetti.
HYPO TIROL ALPENVOLLEYS:  
De Leon 14, Duarte Souza 8, Klets 16, Halaba 13, Pollock 5, Gelinski 2, Ringseis (L); Sagstetter 1, Kronthaler 5, Koncal, Frances 1. All. Stefan Chrtiansky.

ARBITRO: Giglio di Trento.

DURATA SET: 20’, 24’, 22’, 24’; tot  1h e 30’.

NOTE: 500 spettatori circa. Itas Trentino: 9 muri, 7 ace, 13 errori in battuta, 10 errori azione, 51% in attacco, 45% (21%) in ricezione. Hypo Tirol Alpenvolleys: 6 muri, 8 ace, 12 errori in battuta, 5 errori azione, 48% in attacco, 53% (23%) in ricezione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]

Categorie

di tendenza