Connect with us
Pubblicità

Speciale elezioni 2018

Mancate assunzioni di disabili, Robbi (AGIRE): “120 miliardi in 18 anni, recuperarli si può.”

Pubblicato

-

Gian Piero Robbi (Agire per il Trentino)

Ci dicano, 5 Stelle, Ghezzi e Tonini (o chi sarà il candidato presidente), cosa hanno intenzione di fare in tal senso. Agire è pronto!

In Italia, la legge 68 del 1999 obbligherebbe le aziende e gli enti con più di 14 dipendenti ad assumere un disabile (o più d’uno), cioè persone appartenenti alle Categorie Protette. Purtroppo, questa legge non viene applicata nella maggior parte dei casi, e così i disabili non vengono assunti. Questo, quanto viene riportato da Gian Piero Robbi, candidato di Agire per il Trentino alle prossime elezioni del 21 ottobre.

“Le aziende – ci dice Robbipreferiscono infatti pagare le sanzioni piuttosto che assumere un disabile (sia esso fisico o psichico). Proprio per questo motivo, il decreto legislativo 185/2016 correttivo del Jobs Act ha inasprito le sanzioni, costringendo le aziende a pagare 153 euro al giorno in caso di mancata assunzione delle quote di disabili previste dalla legge 68 del ‘99. Non è sufficiente!

Pubblicità
Pubblicità

Un’ingiustizia, è evidente; un problema che grava alla fine proprio sui disabili e sulla loro potenziale emancipazione e crescita professionale, compromessa da una mancata (ed arbitraria) applicazione della legge.

A questo punto risulta lecito chiedersi dove vadano a finire i soldi delle sanzioni alle aziende, e cosa se ne faccia nella pratica.
“I soldi delle sanzioni finiscono in una sorta di tesoretto regionale, il Fondo per l’occupazione dei disabili” ci spiega Robbi. “In teoria questo tesoretto dovrebbe finanziare la realizzazione di programmi regionali di inserimento lavorativo proprio per i disabili”.

Pubblicità
Pubblicità

Le stime (non confermate, dato che non esistono dati certi o pubblicamente consultabili) parlano di un tesoretto di 120 miliardi di euro, accumulato a livello nazionale dal 1999 (data in cui è entrata in vigore la legge 68) ad oggi.

“Il motivo per cui la legge non funziona è che non è previsto alcun sistema di monitoraggio; ogni gestione viene rimandata alle singole regioni” continua Robbi. “Sarebbe quindi più che opportuno attivarsi a tal proposito”. In questi anni sono nati dei movimenti, come quello di «Articolo 14», che mirano a modificare proprio quell’articolo della legge e il suo funzionamento.

Il Movimento (da sottolineare che si tratta di un organismo apolitico), fondato da Giovanni Cafaro, mira a modificare la legge 68 eliminando le sanzioni e a introdurre l’obbligo di assunzione, estendendolo anche agli Enti Pubblici e alle Cooperative di tipo A.

“Traguardi ambiziosi, da supportare: le sanzioni invece dell’obbligatorietà delle assunzioni, come abbiamo visto in quasi vent’anni, non hanno funzionato come previsto, specialmente dopo il 2007” conclude Robbi. “Investire quei miliardi per generare occupazione in una categoria così debole come la nostra non è solo giusto, ma un dovere da rispettare, mi domando cosa, negli ultimi anni, 5 Stelle, PD e compagnia bella, abbiano fatto o meglio, hanno nel loro programma politico, IO NON VEDO NIENTE. Il diritto alla dignità è essenziale, lo stesso diritto che porta a una vita autonoma, che si traduce nella necessità di un lavoro: per tutti, a maggior ragione per la categoria dei disabili, nessuno escluso.”

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza