Connect with us
Pubblicità

Trento

In 500 alla festa “No Vax” nel parco di Melta di Gardolo

Pubblicato

-


E’ stata un successo, la prima festa CON-FORMIDABILE dedicata ai bambini non vaccinati esclusi dai servizi educativi per l’infanzia.

Al parco di Melta di Gardolo (TN) in 500 sono passati, nel pomeriggio di sabato 8 settembre 2018, a testimoniare la loro contrarietà alle esclusioni, provvedimento – secondo gli organizzatori – non giustificato da nessun pericolo sanitario incombente, anzi, negli anni ’90 i casi di morbillo erano 20 volte quelli attuali, e nel 2018 in Trentino si sono verificati solo DUE casi di morbillo, di cui non è stata diffusa l’età (in Italia l’età mediana dei contagiati è di 27 anni, è dunque possibile che questi due malati non fossero nemmeno bambini).

Al di là delle diverse, legittime e personali convinzioni sulla pratica vaccinale, chi ha partecipato alla festa e ha sottoscritto la raccolta di firme (7.036 in Trentino, oltre 15.000 in Alto Adige) presentata al Presidente del Consiglio trentino Bruno Dorigatti e al Ministero della Salute, ritiene che non vi sia alcuna motivazione che giustifichi, ad oggi, il tradimento dell’art.34 della Costituzione: “La scuola è aperta A TUTTI”.

Pubblicità
Pubblicità

Se realmente l’obiettivo fosse la tutela dei pochissimi immunodepressi (10mila in Italia, ovvero nemmeno uno per città), sarebbe stato certamente più efficace concentrare soldi ed energie su un reale miglioramento delle loro condizioni di vita, piuttosto che imporre la vaccinazione coatta di tutto il resto della popolazione infantile, senza però minimamente curarsi di tutti i virus, funghi e batteri (compresi i virus attenuati dei vaccini, da cui gli immunodepressi dovrebbero essere tenuti al riparo per 6 settimane) che continueranno indisturbati ad entrare nelle classi.

La festa di Melta ha dato un’importante occasione ai bambini “non conformi” per sentirsi parte di una società che non li discrimina, non li emargina e non li fa sentire “sbagliati” o “diversi”.

Pubblicità
Pubblicità

Per i loro genitori è stata una splendida occasione per attenuare lo stress di quest’anno, fatto di notizie e provvedimenti contrastanti, che non hanno colpito solo loro (con le multe applicate con grande celerità e solerzia dalla Provincia di Trento), ma hanno punito soprattutto gli incolpevoli bambini.

Il coordinamento dei comitati “Nessuno Escluso” e il Comitato “Uniti per Oviedo” ringraziano sentitamente quanti hanno partecipato e contribuito alla festa.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza