Connect with us
Pubblicità

Speciale elezioni 2018

Loretta Capri, (AGIRE): «Potenziare gli ospedali periferici e ridare dignità alle forze dell’ordine»

Pubblicato

-

Speciale Elezioni provinciali 2018

Continua la nostra rubrica che presenta i candidati delle elezioni provinciale del 21 ottobre.

Nell’intervista di oggi torniamo alle quote rosa.

Pubblicità
Pubblicità

Approfittiamo per ricordare che con il nuovo sistema elettorale è d’obbligo, in caso della scelta di dare due preferenze, votare un uomo e una donna

Oggi conosciamo Loretta Capri, 45 anni, nata e residente a Borgo Valsugana, sposata con Massimo «che di sera – ci confida – mi da una mano a fare volantinaggio» e con 2 figlie di 2o e di 22 anni.

«Sono molto orgogliosa di loro, una studia come educatore sociale a Bressanone, l’altra invece per ora è una precaria con un contratto a chiamata nel mondo del commercio»

Pubblicità
Pubblicità

È del segno del cancro, da tre anni è infermiera nel reparto chirurgia/ortopedia presso l’ospedale di Borgo Valsugana dopo aver lavorato in APSP per 21 anni

Donna concreta, pragmatica, e coraggiosa nel 2010 ha candidato in una lista civica alle prime e uniche elezioni dirette per la Comunità di Valle Valsugana e Tesino.

Poi all’inizio dell’anno 2018 ho aderito ad AGIRE per il Trentino, «Se vuoi cambiare le cose le chiacchiere sono inutili, devi attivarti e metterci la faccia»

Suo padre è un Carabiniere in pensione da molti anni, «è ora di ridare dignità alle forze dell’ordine che sono l’avamposto contro il crimine e salvaguardano la nostra sicurezza rischiando ogni giorno la vita»

Adora Eros Ramazzotti, «Per incontrarlo ho scritto anche a c’è posta per te e a Carramba che sorpresa ma non c’è stato nulla da fare» e ama il proprio cane Tobia, «Ormai è uno di famiglia»

Per Loretta Capri c’è ancora un sogno nel cassetto, «Vorrei laurearmi, ma per il momento devo sostenere economicamente mia figlia più piccola, poi arriverà il mio turno» 

Qual è stato il percorso che ha portato alla sua candidatura per Agire per il Trentino?

«Sono sempre stata interessata alla politica internazionale, ed ero amica di Stefania Segnana, (NdR – parlamentare della Lega di Borgo Valsugana) poi nel 2016 quando è nato il partito Agire per il Trentino ho cominciato a seguire il suo leader Claudio Cia e mi è subito piaciuto per la sua coerenza e umiltà. Quando mi ha chiesto di candidare ho riflettuto molto e ho pensato che se volevo cambiare davvero le cose dovevo metterci la faccia perché spesso molti di noi si lamentano ma poi non fanno nulla per cercare di cambiare le cose» 

50 giorni per conquistare un voto in più degli altri candidati, come pensa di riuscirci?

«Sono una persona semplice ed onesta, quindi faccio affidamento sulle persone che mi conoscono bene, colleghi compresi naturalmente»

Le prime tre cose sintetiche che farà se fosse eletta in consiglio provinciale?

«Potenziamento degli ospedali periferici, delle forze dell’ordine, e aiuti concreti alle famiglie in difficoltà e ai giovani»

Resterà attiva nel partito e nel territorio in caso di sconfitta?

«Si certo, aiuterò chi sarà eletto»

Quanto spenderà per la campagna elettorale?

«Il minimo indispensabile»

Quali sono i temi che affronterà in campagna elettorale?

«Per la mia zona di appartenenza c’è la necessità di valorizzare i negozi del centro storico di Borgo Valsugana e aiutare in generale artigiani e commercianti che stanno soffrendo»

Cosa ne pensa del governo di centrosinistra che ha governato nell’ultima legislatura?

«Mi ha molto deluso, nutrivo delle aspettative diverse»

Chi butta dalla Torre fra Ugo Rossi e Paolo Ghezzi e Carlo Daldoss?

«Nessuno dei tre, però vorrei dimostrare nel concreto che è possibile fare meglio di quando hanno fatto Rossi e Daldoss»

Cosa ne pensano famigliari a amici della sua discesa in campo?

«Mia mamma è il più grande sponsor, una delle mie figlie invece non è molto d’accordo della mia discesa in campo, ma alla fine credo mi sosterrà lo stesso perché mi conosce e apprezza il mio coraggio. Anche le mie amiche, quelle vere, hanno fatto lo stesso»

Ha dei rimpianti nella vita?

«Nessuno»

Qualche rimorso?

«Ho sempre cercato di non fare male a nessuno, il mio stile di vita molto autocritico mi rende consapevole di avere la coscienza pulita»

Che hobby ha?

«Mi piace leggere e camminare, adoro guardare i film thriller»

L’ultimo libro che ha letto?

«Sto leggendo La banalità del male il saggio di Hannah Arendt che riassume le sedute del processo ad Adolf Eichmann».

Che musica ascolta?

«Adoro Eros Ramazzotti, e in questo periodo grazie alle mie figlie ascolto “I Ministri” un gruppo musicale italiano di genere alternative rock di Milano»

Beatles o Rolling Stones ?

«Beatles»

Che macchina ha ?

«Una Kia Sportage»

Il 4 marzo alle politiche nazionali per chi ha votato?

«Centrodestra, la lega»

Ha un politico di riferimento Italiano?

«Se penso al passato Alcide De Gasperi, nel presente invece Matteo Salvini che apprezzo per il coraggio e perché lo ritengo senza maschere»

E qui in Trentino?

«Claudio Cia, altrimenti non avrei candidato per la sua lista»

Preferisce l’auto o la bicicletta?

«Dipende da dove devo andare»

Soldi, successo o potere?

«Nessuno dei tre, ma lotto tutti i giorni per raggiungere una tranquillità economica per me e la mia famiglia»

Cosa le fa più paura nella vita?

«Una eventuale malattia di qualche mio famigliare o di qualcuno a cui voglio bene»

Lei abita a Borgo Valsugana, quali sono le priorità in quella zona?

«Incentivare il turismo, valorizzare il centro e i commercianti del paese e sfruttare al meglio l’arte sella, che purtroppo rimane troppo isolata dal centro storico»

Si ricorda di un’occasione in cui si è trovata in difficoltà e ha dovuto chiedere aiuto a qualcuno?

«Si, ho chiesto aiuto per una situazione di precaria salute di un mio famigliare, e ho trovato molta disponibilità da parte dei medici che mi hanno aiutato»

Avrebbe mai pensato di presentarsi alle elezione provinciali di una regione?

«Mai»

Quale qualità e difetto si riconosce?

«Mi riconosco equilibrio e ottimismo , e questa la ritengo una qualità. Perdono ma non dimentico e questo invece forze è un difetto»

Superbia, avarizia, lussuria, invidia, ira accidia e Gola a quali dei vizi capitali associa il suo nome ?

«Un pochino di gola»

Uscirebbe a cena con Salvini, Di Maio, Renzi o Berlusconi?

«Uscirei a cena con Matteo Salvini per tutta la vita, ma qualche giorno al mese, visti gli sviluppi anche con Luigi Di Maio»

Cosa ne pensa dei matrimoni Gay e delle adozioni?

«Sono favorevole alle unioni gay perché ritengo che l’amore sia sempre una forma positiva, contraria invece all’adozione che poi sdoganerebbero l’utero in affitto e tutto il resto» 

Qual è stato il momento più soddisfacente della sua vita?

«Ne ho avuto diversi: l’incontro con mio marito, la nascita delle mie figlie, e il raggiungimento del diploma a 39 anni, sono stati quelli che ricordo con più emozione»

Se potesse incontrare una persona famosa, chi incontrerebbe e perché?

«Eros Ramazzotti, lo seguo fin da adolescente, le sue canzoni hanno accompagnato la mia vita»

Gioco di squadra o in solitaria?

«Mi piace giocare in una squadra, ma poi dipende molto anche dai giocatori»

Quando è stata l’ultima volta che ha pianto?

«Ho pianto guardando il film “colpa delle stelle”, un paio di giorni fa»

Carne o pesce?

«Carne»

Lago, Mare o montagna?

«Adoro il mare, ma quando rivedo le mie montagne mi sento a casa»

Cosa le manca di più?

«Mi piacerebbe rivivere l’infanzia delle mie bambine»

Se fosse un animale?

«Un cane, perché è fedele e ti dà un amore incondizionato» 

L’ultimo viaggio che ha intrapreso?

«Con mio marito a Porto Recanati questa estate»

Il suo sogno?

«Sono serena e felice di quello che ho, sogno la serenità per le mie figlie»

Cosa guarda in Tv?

«Guardo spesso il canale Top Crime, qualche film d’amore, e seguo i dibattiti politici»

Qual è stato l’avvenimento di cronaca che l’ha maggiormente segnata?

«Il crollo del ponte Morandi a  Genova mi ha sconvolto, ma il più brutto ricordo è legato al terremoto del centro italia nel 2009 dove è rimasta coinvolta anche una mia amica che ha perso tutto»

Per cosa sarà ricordata?

«Spero per mia onestà e trasparenza, ma lascio agli altri il giudizio sulla mia persona» 

È pronto ad essere uno dei protagonisti politici del grande cambiamento del Trentino?

«Sì sono pronta e prometto impegno e dedizione»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza