Connect with us
Pubblicità

Politica

Matteo Salvini benedice Maurizio Fugatti: «Governiamo il Trentino, ora o mai più»

Pubblicato

-

Un festa della Lega da record a Pinzolo, nonostante la pioggia e il brutto tempo.

Quasi in tremila hanno affollato il tendone dove  Matteo Salvini al suo arrivo accolto fra due ali del pubblico ha svelato subito che i migranti della nave Diciotti «sbarcheranno nelle prossime ore, ho ritenuto di farli sbarcare perché saranno accolti dall’Albania, Irlanda e dal Vaticano».

«Da quanto la Diciotti è ferma al porto non è arrivata nessuna richiesta di soccorso da parte di alcun migrante,  – aggiunge Salvini – nel 2017 in due mesi e mezzo erano arrivati 37 mila migranti, negli ultimi 2 mesi e mezzo nel 2018 sono sbarcati in Italia 6000 migranti»

Pubblicità
Pubblicità

La comunicazione arriva pochi minuti dopo la diffusione della notizia che lo stesso Salvini è indagato per sequestro di persona, abuso d’ufficio e arresto illegale. «Ma io no ho paura e andrò avanti – tuona in mezzo agli applausi – a Genova dopo 43 morti nessuno è ancora indagato, invece io che difendo i confini dell’Italia vengo indagato, è una vergogna»

Prima di lui sul palco si sono schierati i vertici della Lega, i parlamentari trentini e alcuni rappresentanti italiani.

Si è notata l’assenza sul palco dell’ex senatore Boso.

Prima del leader del carroccio Maurizio Fugatti ha inneggiato al cambiamento promettendo la difesa dell’autonomia ad ogni costo e in nome del cambiamento «prima i trentini e poi gli altri»

Pubblicità
Pubblicità

I soldi dell’autonomia non verranno toccati quindi, e la conferma arriva non solo da Fugatti, ma anche direttamente da Matteo Salvini.

«A casa nostra decideremo noi cosa fare – incalza ancora Fugatti – e non il governo di Roma»

Il candidato presidente della provincia di Trento ha ringraziato Claudio Cia, Giacomo Bezzi e Walter Kaswalder per l’aiuto profuso nell’ultimo periodo, «Senza di loro forse non saremmo qui ora» e ha subito messo il dito nella piaga  diffondendo i numeri macro economici della provincia di Bolzano 

«La disoccupazione giovanile in provincia di Trento è al 20% mentre a Bolzano al 10%. E in Veneto è poco peggio di noi. Il Pil di Bolzano è cresciuto a velocità doppia. Dobbiamo cambiare il negativo, visto che le due provincie hanno le stesse risorse che il Trentino evidentemente spende malissimo».

Sulla Valdastico Fugatti è chiaro, «Si farà subito, l’aveva detto anche Bruno Kessler 50 anni fa».

Sui punti nascita, «ci stiamo già lavorando», e sui profughi, «il business immobiliare che in molti, stanno facendo sugli immigrati deve finire subito, la provincia è stata complice in questo»

Maurizio Fugatti alla fine del suo intervento fra gli applausi ha gridato rivolgendosi agli alleati «Piedi per terra e pancia a terra, diamo un giro a questo Trentino, o adesso o mai più»

Dopo di lui ha iniziato il suo discorso, durato quasi 2 ore, Matteo Salvini.

Dopo il caso dei migranti della «Diciotti «il Ministro dell’Interno si è scagliato contro l’Europa, «è una schifezza, chiederò il mandato per tagliare i finanziamenti italiani a Bruxelles»

Affonda sul pm di Agrigento, « Bloccare il fenomeno dell’ immigrazione clandestina significa bloccare il traffico di armi e droga»

Tira in ballo anche la scuola dove ci sarà una riforma della «buon scuola» di Renzi e l’avvio di una legge per contrastare in modo più incisivo il fenomeno dello spaccio di droga

Infine, l’autonomia del Trentino, «daremo più poteri ai sindaci e faremo decidere ai montanari cosa va bene e cosa no per il proprio patrimonio ambientale».

Due ore passate fra gli applausi del popolo leghista, ma anche fra i molti candidati del centrodestra presenti sotto un tendono pieno al limite della capienza.

Molte le persone commosse, qualcuno all’arrivo di Matteo Salvini piangeva.  È l’uomo del popolo, coraggioso ed umile, la persona che ha saputo risvegliare dentro gli italiani l’orgoglio di esserlo, la voglia di contare di più, di combattere sempre, ma per i propri cittadini e per i 5 milioni di poveri – citati dal leader leghista – che «non hanno neppure un tozzo di pane da mangiare»

Parte da Pinzolo quindi lo sprint che potrebbe portare la Lega al potere in Trentino e al grande cambiamento che tutti attendono da anni.

Poi sul suo profilo di Facebook il messaggio di ringraziamento: «State tranquilli, non ho paura di nulla: indaghino, mi interroghino, mi arrestino. Io sono FIERO di battermi per difendere i confini, tutelare la sicurezza degli italiani e proteggere il futuro dei nostri figli. Vi voglio bene».

Il video dell’intero comizio di Matteo Salvini

Dopo tanta fatica, insulti, bugie, minacce e inchieste finalmente la soluzione della nave Diciotti.

Gepostet von Matteo Salvini am Samstag, 25. August 2018

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]

Categorie

di tendenza