Connect with us
Pubblicità

Trento

Scuola: discriminazioni e favoritismo anche nelle graduatorie dell’infanzia. Altro che stabilizzazione

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Per non smentire se stesso nella gestione degli ultimi 5 anni di governo della cosa pubblica, la Giunta Rossi realizza l’ennesima disparità di trattamento nella scuola , questa volta è toccato alla scuola dell’infanzia.

Questo almeno in concreto l’argomento che emerge nella conferenza stampa organizzata da Claudio Cia (AGIRE) Giacomo Bezzi e Alessandro Savoi (LEGA).

Alla conferenza stampa ha partecipato anche Mauro Pericolo, segretario di Delsa, il più importante sindacato dei docenti.

Pubblicità
Pubblicità

Il 13 agosto scorso vengono pubblicate le graduatorie per le assunzioni a tempo indeterminato nella scuola dell’infanzia.

Si cambia modalità di calcolo del punteggio per gli anni di servizio prestato, consentendo ad alcuni insegnanti di sorpassare le loro colleghe con più anzianità di servizio rispetto alla precedente posizione.

«La gravità del fatto sta nella circostanza che il criterio applicato si rende ancora più iniquo per la retroattività della sua applicazione, – afferma Mauro Pericolo –  negando quindi a docenti che avevano già acquisito un tipo di punteggio la legittima attesa dell’avanzamento di posizione in graduatoria con i criteri già in vigore prima. Inutile dire che anche questo atto amministrativo rientra perfettamente nella logica di gestione Rossi-Ferrario della scuola, che ha visto generare un contenzioso senza precedenti nell’ambito del comparto scuola. Ferrario e Rossi lasceranno una pesante eredità al prossimo governo nella gestione di tutte le problematiche; tutto ciò generato da una personalistica gestione del comparto e spesso un uso autoritario ed arrogante dell’autonomia».

Pubblicità
Pubblicità

«Noi come componente del centrodestra abbiamo le idee chiare su cosa proporre ai nostri alleati come soluzioni nelle varie problematiche – hanno invece sottolineato Bezzi, Cia e Savoi –  tutte proposte che partono da una logica di valorizzazione e coinvolgimento del personale scolastico e delle famiglie che sono soggetti attivi e fattivi del processo di formazione del cittadino. Non più soluzioni calate dall’alto e palesemente mirate a soddisfare interessi di settore e spesso anche lobbistici. La scuola deve ritornare a soddisfare solo l’esigenza formativa dei ragazzi in un ritorno di dialogo costruttivo tra i vari soggetti che la vivono nel quotidiano».

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento6 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento6 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero8 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura8 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento10 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento10 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra10 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion12 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero12 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro12 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina12 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento1 giorno fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

fashion12 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Italia ed estero1 giorno fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza