Connect with us
Pubblicità

Politica

Bisesti (LEGA Trentino) «Ghezzi: Parole inquietanti e fuori da ogni logica e tempo»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sulle parole del giornalista, editore, candidato presidente e candidato consigliere Ghezzi è intervenuto il segretario della lega Trentino Mirko Bisesti.

Ghezzi, ieri aveva lanciato preoccupanti messaggi sui nazifascisti invocando una presunta lotta partigiana contro la Lega

All’indomani, peraltro di una bomba scoppiata contro una sede delle Lega a Treviso, frasi che sono parse inopportune e fuori luogo.

«Non accettiamo più simili dichiarazioni di odio – commenta Bisesti – come si può evocare il CLN di liberazione contro il nazismo paragonandolo con la lotta alla Lega? Ovviamente per ovvi motivi non trova nessuna critica dai suoi giornali, ma i trentini a ottobre sapranno scegliere. Il signor Ghezzi invoca la liberazione? Si è accorto di chi ha governato il Trentino negli ultimi 25 anni mentre era anche direttore del quotidiano L’Adige? Il Trentino dei lavoratori e dell’autonomia non accetta queste parole. La formula di odio e di attacco proposta da Ghezzi non solo è fuori luogo, ma anacronistica e mira ad una battaglia di comunicazione di altri tempi. Spaventa che questo sia il “nuovo” proposto dal centro sinistra in Trentino».

E ancora: «Se il voto e la scelta libera dei cittadini del primo partito del Trentino merita a suo avviso di essere combattuta istituendo un Comitato di Liberazione, evviva chi si dichiara democratico e antifascista! Ha affermato pubblicamente che il pericolo della Lega dei barbari è insito nelle valli e lo si deve combattere: cosa intende esattamente a questo riguardo? Che nelle valli, nei nostri paesi e città ci sono barbari, mostri, nazisti e fascisti? Sono frasi totalmente fuori luogo e preoccupanti perché dette il giorno dopo un attentato a una sede della Lega a Treviso».

Bisesti  – continua la nota – si sarebbe atteso delle dichiarazioni di solidarietà, «invece il signor Ghezzi continua a creare un clima preoccupante per una società democratica quale dovrebbe essere la nostra. Oggi siamo nel 2018 e credo sinceramente che continuare a insistere su storie di lotta partigiana, sul nazifascismo e su tante altre cose che riguardano il “Secolo breve” siano fuorvianti. I trentini dalla politica si aspettano altro, chiedono altro. Tra un po’ Ghezzi avanzerà anche una pericolosa avanzata di neo bonapartisti in Trentino tanto è ancorato al passato. Il futuro è da un’altra parte e la Lega in Trentino parla di futuro. Spero che vi siano delle formali scuse nei nostri confronti e nei confronti dei trentini che in massa hanno votato Lega, oltre alla formale condanna per quanto successo a Treviso presso una sede del nostro movimento».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza