Connect with us
Pubblicità

Speciale elezioni 2018

Sergio Binelli (AGIRE): «Sanità, viabilità e lavoro, le priorità delle Giudicarie»

Pubblicato

-

Sorriso accattivante, forti motivazioni e grande entusiasmo.

Stiamo parlando di Sergio Binelli, 28 anni residente a Giustino in val Rendena, che alle elezioni provinciali di ottobre sarà uno dei 35 candidati della lista Agire per il Trentino del consigliere provinciale Claudio Cia. 

Binelli, è un imprenditore edile, fidanzato con il doppio passaporto italo Brasiliano, pur essendo nato in Italia.

Pubblicità
Pubblicità

È laureato in giurisprudenza ed è coordinatore provinciale del movimento di Claudio Cia.

In politica attiva da anni, ha deciso ora di mettersi in gioco davvero e in prima persona.

Qual è stato il percorso che ha portato alla sua candidatura per Agire per il Trentino?

Pubblicità
Pubblicità

«Ho conosciuto Claudio Cia durante la campagna elettorale per le comunali di Trento nel 2015  e sono rimasto piacevolmente sorpreso nel vedere dopo 20 anni il centrodestra unito. Questo mi ha spinto ad essere uno dei 9 fondatori di Agire per il Trentino. Man mano che il movimento cresceva eravamo consapevoli che era giusto presentarsi alle provinciali. Prima sono stato il coordinatore del movimento per le Giudicarie poi sono diventato coordinatore provinciale».

70 giorni per conquistare un voto in più degli altri candidati, come pensa di riuscirci?

«Proseguirò le attività del partito con i Gazebi, sulla stampa e con il volantinaggio. Mi piace stare fra la gente e sentire i loro problemi. Intensificheremo la nostra attività ispirandoci sempre ai valori del centrodestra e faremo come abbiamo fatto per le elezioni politiche del 4 marzo che hanno portato alla vittoria la coalizione di centrodestra».

Le prime tre cose sintetiche che farà se fosse eletto in consiglio provinciale?

«Riaprire il punto nascite di Tione, sistemare la viabilità delle Giudicarie (vedi ponti di Strembo, del Caffaro e la circonvallazione di Pinzolo) e dare una mano alle piccole imprese che soffrono e sono in difficoltà»

Resterà attivo nel partito e nel territorio in caso di sconfitta?

«Assolutamente si perché comunque ci sono altri appuntamenti importanti, come per esempio le europee del 2019. Teniamo conto anche che il nostro movimento è nato solo 2 anni e pur avendo le idee molto chiare deve ancora crescere»

Quanto spenderà per la campagna elettorale?

«Circa 2.000 euro»

Quali sono i temi che affronterà in campagna elettorale?

«Sanità, politiche sociali, ambiente e lavoro»

Cosa ne pensa del governo di centrosinistra che ha governato nell’ultima legislatura?

«Il più brutto governo degli ultimi anni»

Chi butta dalla Torre fra Ugo Rossi e Paolo Ghezzi?

«Paolo Ghezzi perché così vinciamo facile»

Cosa ne pensano famigliari a amici della sua discesa in campo?

«All’inizio erano piuttosto spaventati per i toni del dibattito politico che erano molto accesi, adesso più vado avanti più mi sostengono»

Ha dei rimpianti nella vita?

«Si, non aver fatto la leva militare»

Qualche rimorso?

«nessuno»

Che hobby ha?

«Mi dedico alle arti marziali»

L’ultimo libro che ha letto?

«Lettera a un bambino mai nato di Oriana Fallaci»

Che musica ascolta?

«Il mio cuore batte per il pop»

Beatles o Rolling Stones ?

«Beatles»

Che macchina ha ?

«Una Volkswagen polo»

Il 4 marzo alle politiche nazionali per chi ha votato?

«Lega nord»

Ha un politico di riferimento Italiano?

«Simone Pillon (NdR – avvocato mediazioni famigliari e parlamentare della lega)»

E qui in Trentino?

«Claudio Cia»

Preferisce l’auto o la bicicletta?

«Inutile essere ipocriti, preferisco l’autovettura»

Soldi, successo o potere?

«Successo»

Cosa le fa più paura nella vita?

«La perdita di un famigliare o una persona a cui voglio bene»

Lei arriva dalle Giudicarie? su cosa è necessario lavorare in quella zona?

«Sulla sanità e la viabilità»

Si ricorda di un’occasione in cui si è trovato in difficoltà e ha dovuto chiedere aiuto a qualcuno?

«Più di una, quando stavo facendo la tesi e quando ho iniziato nuovamente a lavorare»

Avrebbe mai pensato di presentarsi alle elezione provinciali di una regione?

«No»

Quale qualità e difetto si riconosce?

«Sono persona molto costante e coerente, ma troppo abitudinario»

Superbia, avarizia, lussuria, invidia, ira e accidia, a quali dei vizi capitali associa il suo nome ?

«L’ira, a volte perdo la pazienza quando qualcosa non gira per il verso giusto»

Qual è stato il momento più soddisfacente della sua vita?

«Sicuramente gli anni dell’università, dal 2008 al 2013» 

Se potesse incontrare una persona famosa, chi incontrerebbe e perché?

«Vorrei incontrare Quentin Tarantino perché adoro i suoi film e le sue sceneggiature»

Gioco di squadra o in solitaria?

«Gioco di squadra»

Quando è stata l’ultima volta che ha pianto?

«Sei mesi fa, ho litigato con mio padre»

Carne o pesce?

«Carne»

Cosa le manca di più?

«L’università lo studio»

Se fosse un animale?

«Vorrei essere un falco»

L’ultimo viaggio che ha intrapreso?

«A Parigi»

Il suo sogno?

«Sposarsi e avere dei figli»

Cosa guarda in Tv?

«Dibattiti politici, film comici e serie tv poliziesche»

Per cosa sarà ricordato?

«Per la mia eccentricità»

È pronto ad essere uno dei protagonisti politici del grande cambiamento del Trentino?

«Spero di esserlo»

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]

Categorie

di tendenza