Connect with us
Pubblicità

Speciale elezioni 2018

Francesca Franceschi (AGIRE): «Rivedere il Trilinguismo e il metodo CLIL»

Pubblicato

-

Entra nel vivo oggi, con l’intervista a Francesca Franceschi, candidata di Agire per il Trentino, la rubrica «Speciale Elezioni 2018» che farà conoscere i candidati dei partiti al grande pubblico attraverso 3 interviste, e che avrà come termine il 2o ottobre 2018.

La prima intervista riguarderà trasversalmente il carattere e la vita privata del candidato, si cercherà quindi di scavare dentro la persona per capirne i valori e il percorso umano, nelle altre due invece verranno trattate in modo approfondito le tematiche politiche su cui il candidato baserà la propria campagna elettorale.

40 domande in rapida successione che saranno poste ai candidati, alcune difformi e poco usate in un’intervista «politica», ma che svelano il personaggio nel profondo del suo cuore ai lettori, che nelle urne lo sceglieranno come rappresentante delle proprie istanze e rivendicazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Francesca Franceschi ha 55 anni, è sposata con 2 figli, risiede nel Comune di Primiero – San Martino di Castrozza ed è docente della scuola primaria.

Vanta una grande esperienza politica a livello amministrativo.

È stata infatti per 10 anni vice sindaco dell’ex Comune di Fiera di Primiero, per poi nel 2016, come amministratore, partecipare attivamente al processo di fusione dei comuni di Fiera di Primiero, Siror, Tonadico e Transacqua, diventati poi il Comune unico di Primiero – San Martino di Castrozza

Ora nel nuovo comune è assessore alla cultura, all’istruzione, del sociale, alle politiche sociali, al benessere  famigliare e alle pari opportunità.

Si è sempre presentata nelle liste civiche e lo farà anche stavolta con Agire per il Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Il ruolo politico di Francesca è diventato via via più importante in proporzione ai grandi cambiamenti sociali in atto.

Uno di questi riguarda la donna, che deve mettersia sempre più al centro dell’attenzione politica ed imprenditoriale.

«Non sono un’appassionata delle quote di genere, ma le ritengo fondamentali,  – spiega Francesca – il problema delle donne in politica sono però gli uomini che hanno a fianco, e che non è così scontato, le sostengano. Per questo i ruoli dentro una famiglia ritengo debbano essere condivisi, anche se mi rendo conto delle difficoltà»

Qual è stato il percorso che ha portato alla tua candidatura per Agire per il Trentino?

«Non era nei miei programmi candidarmi, il motivo che mi ha fatto prendere questa decisione è la situazione che si è creata nella scuola primaria con l’introduzione del metodo CLIL e del Trilinguismo. La scuola è cambiata molto nell’ultimo periodo e secondo me in peggio. Si è perso molto sulla parte della scuola come punto di riferimento educante per i bambini, e con le politiche della giunta Rossi si è creata una scuola individualista, e questa cosa mi è pesata molto»

70 giorni per conquistare un voto in più degli altri candidati, come pensa di riuscirci?

«Spero che dal Primiero arrivino i voti, non tanto per la campagna elettorale di questi pochi mesi ma per quanto ho fatto in questi 12 anni di amministrazione, che non sempre sono stati facili» 

Le prime tre cose sintetiche che farà se fosse eletta in consiglio provinciale ?

«Rivedere il Trilinguismo e il metodo CLIL, che a priori non ritengo del tutto sbagliati, ma vanno inseriti con equilibri diversi e al centro ci deve essere sempre l’attenzione per i bambini. Più Prevenzione e programmazione strutturata nella scuola a riguardo delle emergenze sociali. Ed infine il mio sogno è che il Primiero trovi una sintesi fra l’unicità del territorio, ambiente e le opportunità di lavoro. Sono infatti troppe le aziende che hanno chiuso i battenti o che si sono ridimensionate, insomma è un puzzle che va ricomposto velocemente e in modo diverso».

Resterà attiva nel partito e nel territorio anche in caso di sconfitta?

«Non mi sono mai schierata in politica, ho scelto AGIRE per i suoi valori e per i diritti sociali e civili che porta avanti in modo moderato, ho condiviso la loro carta dei valori e ho parlato a lungo con il segretario Claudio Cia. I valori sono gli stessi, mi riconosco in pieno in questo movimento e continuerò a farlo crescere»

Quanto spenderà per la campagna elettorale?

«Cercherò di utilizzare i social per contenere il più possibile i costi.»

Quali sono i temi che affronterà in campagna elettorale?

«Scuola, prevenzione, cultura, sanità e soprattutto i valori, le istanze e le rivendicazioni del Primiero»

Cosa ne pensi del lavoro fatto dal governo di centrosinistra nella legislatura che sta terminando?

«Non c’è stato un grande lavoro di squadra fra il centrosinistra e per la mia esperienza amministrativa il lavoro della squadra a prescindere dalle idee politiche è fondamentale. Diffido dei tuttologi, ad ognuno infatti le sue competenze» 

Chi butti dalla Torre fra Ugo Rossi e Paolo Ghezzi?

«Tutti e due»

Cosa ne pensano famigliari e amici della tua discesa in campo?

«Mi hanno sostenuto e continueranno a farlo»

Ha dei rimpianti nella vita?

«Nessuno»

Che hobby ha?

«Pratico lo sport a livello dilettantistico, mi piace correre e in vacanza uso solo la bicicletta»

L’ultimo libro che ha letto?

«Nome d’arte Doris Brilli – I casi del maresciallo Ernesto Maccadò» di Andrea Vitali»

Che musica ascolta?

«Musica classica»

Beatles o Rolling Stones?

«Beatles naturalmente»

Che macchina ha?

«Una Fiat Doblò»

Ha un politico di riferimento Italiano? 

«Mi piace Giulia Bongiorno della lega»

E in Trentino?

«Martha Stocker»

Preferisce l’auto o la bicicletta?

«La bicicletta, ma adoro passeggiare» 

Soldi, successo o potere?

«Nessuna delle tre…»

Cosa le fa più paura nella vita?

«La solitudine»

Lei arriva dal Primiero. Su cosa è necessario lavorare in quella zona?

«Turismo, infrastrutture,  servizi, e lavoro»

Si ricorda un’occasione in cui si è trovata in difficoltà e ha dovuto chiedere aiuto a qualcuno?

«Si l’ho fatto alcune volte e delle persone mi hanno aiutato»

Avrebbe mai pensato di presentarsi alle elezione provinciali di una regione?

«No»

Quale qualità e difetto si riconosce?

«Una qualità e difetto insieme. Quando mi pongo un obiettivo voglio raggiungerlo ad ogni costo, e talvolta questo può essere sia un pregio che un difetto».

Superbia, avarizia, lussuria, invidia, gola, ira e accidia, a quali dei vizi capitali associa il suo nome ?

«All’ira, anche se nel corso degli anni ho smussato molto gli angoli del mio carattere in tal senso»

Qual è stato il momento più soddisfacente della sua vita?

«12 anni di amministrazione che sono stati positivi e gratificanti, perché ho lavorato con un gruppo che mi ha dato carta bianca e mi ha sempre sostenuto. È stata una soddisfazione e un onore lavorare insieme a loro»

Gioco di squadra o in solitaria?

«Sempre e dovunque gioco di squadra»

Quando è stata l’ultima volta che ha pianto?

«Un anno fa»

Carne o pesce?

«Carne»

Cosa le manca di più?

«Nulla, sono serena con me stessa e verso gli altri»

Se fossi un animale?

«Vorrei essere un cane perché è un animale fedele e disinteressato»

L’ultimo viaggio che ha intrapreso?

«Un tratto del cammino di san Francesco a piedi fra Assisi e Gubbio»

Il suo sogno?

«Nessuno in particolare,  non sogno da tempo ormai. Ogni giorno è diverso e va affrontato in modo diverso»

Cosa guardi in Tv?

«I film su canale Top Crime, mi rilassano molto»

Per cosa sarai ricordata?

«Per aver fatto sempre gli interessi del mio territorio e per non aver mai deluso i miei elettori»

Sei pronta ad essere una dei protagonisti politici del grande cambiamento del Trentino?

«Sì sono pronta»

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]

Categorie

di tendenza