Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Cinque indagati per omicidio colposo per la morte di Bruno Paoli sulle piste della Panarotta

Pubblicato

-

L’inchiesta giudiziaria sulla morte di Bruno Paoli, avvenuta sulle piste di sci della Panarotta il 20 gennaio 2018, si è conclusa con l’invio di 5 avvisi di garanzia agli indagati. L’ipotesi di reato è omicidio colposo.

Nella sostanza i magistrati imputano ai responsabili di non aver adottato le misure idonee per prevenire quel tipo di incidenti in una zona potenzialmente a rischio dove si era già verificato un incidente grave anche se non mortale.

Bruno Paoli era un esperto sciatore ed anche un ex soccorritore ma è morto su una pista classificata col colore blu cioè facile.

Pubblicità
Pubblicità

L’uomo era in compagnia dei tre figli, di 12, 8 e 4 anni, quando è finito in un dirupo e sfortunatamente ha battuto la testa mentre non indossava il casco.

Come detto ci sono 5 indagati. Il presidente e legale rappresentante della Panarotta srl, Fabrizio Oss, non avrebbe preso le idonee misure di prevenzione pur essendo a conoscenza delle segnalazioni fatte.

Alberto Pedrotti, delegato alla sicurezza della Panarotta srl, avrebbe omesso di assumere le misure necessarie affinché la pista di collegamento fosse in condizioni da garantire la sicurezza per la circolazione.

Pubblicità
Pubblicità

Renzo Gaiga, responsabile della sicurezza delle piste da sci di Panarotta srl, avrebbe omesso di adottare misure di sicurezza riguardo la scarpata di elevata pericolosità presente sul tracciato che poi è stata fatale a Bruno Paoli.

Silvio Dalmaso, dirigente del Servizio Turismo e impianti a fune della provincia, sarebbe colpevole di non aver adottato alcuna misura di prevenzione nei confronti dell’ente gestore della pista pur sapendo dei problemi di sicurezza. Identica accusa per il tecnico del servizio Gianfranco Mittempergher.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza